WhatsApp: ennesima truffa che svuota il telefonino. CONOSCERLA PER EVITARLA

(Genova)ore 19:01:00 del 01/12/2018 - Tipologia: , Cronaca, Tecnologia

WhatsApp: ennesima truffa che svuota il telefonino. CONOSCERLA PER EVITARLA

Questa volta un fantomatico testo ci dice che presto WhatsApp diventerà un servizio a pagamento e che, se non lo si dovesse rinnovare, si potrebbero perdere tutti i contenuti media, come video o foto..

Nuovi messaggi truffa sui nostri telefonini. Questa volta un fantomatico testo ci dice che presto WhatsApp diventerà un servizio a pagamento e che, se non lo si dovesse rinnovare, si potrebbero perdere tutti i contenuti media, come video o foto.

Nulla di più vero: l’ennesimo imbroglio arriva dai soliti hacker e truffatori telematici che approfittano di una nostra possibile distrazione per entrare abusivamente nei nostri dispositivi e sottrarre i nostri dati, fino ad azzerare i conti correnti o usare le nostre carte di credito.

A lanciare il nuovo allarme è la Polizia Postale tramite la sua pagina Facebook “Commissariato di PS On Line – Italia” con un post con tanto di screenshot del tipico messaggio che invita a rinnovare il nostro account di WhatsApp.

“Cambiano le modalità ma la sostanza è la stessa. Si tratta di una delle truffe più frequenti in rete”. È questo il contenuto della comunicazione della Polizia Postale che invita ad innalzare la soglia di attenzione e ci fornisce consigli per evitare di cadere nella trappola.

Quello di cui bisogna stare certi, in buona sostanza, è che WhatsApp, salvo diverse indicazioni ufficiali degli sviluppatori e titolari del marchio, è un’applicazione completamente gratuita. Anzi, i titolari di applicazioni, compresa WhatsApp, utilizzano specifici canali per i loro aggiornamenti (Apple Store per i sistemi IoS e i Market Store per i dispositivi Android).

È chiaro, quindi, che questi messaggi sono falsi e vanno semplicemente cancellati per evitare conseguenze dannose per i nostri dispositivi.

Da: QUI

 

Scritto da Luca

NEWS PRINCIPALI
Huawei: ecco il nuovo sistema operativo HarmonyOS
Huawei: ecco il nuovo sistema operativo HarmonyOS
(Genova)
-

HARMONYOS NUOVO SISTEMA OPERATIVO HUAWEI - Huawei passa al contrattacco.
HARMONYOS NUOVO SISTEMA OPERATIVO HUAWEI - Huawei passa al contrattacco. Dopo la...

Xiaomi: ecco il super smartphone con fotocamera da 108 MB!
Xiaomi: ecco il super smartphone con fotocamera da 108 MB!
(Genova)
-

XIAOMI ECCO LO SMARTPHONE CON FOTOCAMERA DA 108 MB - Xiaomi ha annunciato che intende portare sul mercato uno smartphone con fotocamera da 108 megapixel, una risoluzione elevatissima che l'azienda cinese raggiungerà grazie alla collaborazione con Samsung
XIAOMI ECCO LO SMARTPHONE CON FOTOCAMERA DA 108 MB - Xiaomi ha annunciato che...

Addio a Nadia Toffa, grande guerriera delle Iene morta dopo una lunga battaglia
Addio a Nadia Toffa, grande guerriera delle Iene morta dopo una lunga battaglia
(Genova)
-

ADDIO A NADIA TOFFA - Nadia Toffa ha perso la sua battaglia contro il cancro. La conduttrice e inviata de ‘Le Iene‘ è morta oggi 13 Agosto 2019. Il 10 giugno aveva festeggiato il traguardo dei 40 anni
ADDIO A NADIA TOFFA - Nadia Toffa ha perso la sua battaglia contro il cancro. La...

Francia, la strana strage di poliziotti: 1 suicidio ogni 4 giorni
Francia, la strana strage di poliziotti: 1 suicidio ogni 4 giorni
(Genova)
-

SUICIDIO DEI POLIZIOTTI IN FRANCIA - Centinaia di agenti di polizia francesi si sono radunati oggi in silenzio davanti al commissariato di Montpellier, dove una collega di 48 anni, madre di due figli, si è suicidata il giorno prima.
SUICIDIO DEI POLIZIOTTI IN FRANCIA - Centinaia di agenti di polizia francesi si...

Citta' del Messico, rapina alla Zecca in stile CASA DI CARTA!
Citta' del Messico, rapina alla Zecca in stile CASA DI CARTA!
(Genova)
-

RAPINA STILE CASA DI CARTA CITTA' DEL MESSICO - Dalla Spagna all'altra parte dell'Atlantico: in Messico, nella capitale.
RAPINA STILE CASA DI CARTA CITTA' DEL MESSICO - Dalla Spagna all'altra parte...



Italia Blog | Contatti | Sitemap articoli

2013 Italia Blog - Tutti i diritti riservati