Una Nazionale SCARSA...e tieni Insigne in panchina?

(Torino)ore 11:35:00 del 03/09/2017 - Tipologia: , Calcio

Una Nazionale SCARSA...e tieni Insigne in panchina?

Secondo gli ultimi rumors, contro la Spagna Insigne dovrebbe andare in panchina. Sì, avete letto bene. Il calciatore più forte e più in forma dell’intero movimento italiano potrebbe (anzi, dovrebbe) non giocare la partita più importante dell’anno per scel.

Secondo gli ultimi rumors, contro la Spagna Insigne dovrebbe andare in panchina. Sì, avete letto bene. Il calciatore più forte e più in forma dell’intero movimento italiano potrebbe (anzi, dovrebbe) non giocare la partita più importante dell’anno per scelta tecnica.

C’è un problema di cultura calcistica, di riconoscenza cieca e immotivata verso una generazione immarcescibile, che non ci permette di andare oltre. Di pescare in un gruppo fortissimo di giovani, che Insigne è anche già avanti con gli anni. Bernardeschi, di nuovo; e poi Berardi, Chiesa, Bonaventura e Florenzi (oggi infortunati).

Tutti questi calciatori, a turno, hanno dovuto e devono fare i conti con scelte che non cambiano. Che sono difensive, rispettano una tradizione italiana che nel frattempo si è estinta, bruciata dai tecnici dello stesso campionato italiano. Ognuno a modo suo: Allegri, Spalletti, Montella, Sarri, Di Francesco. Le cinque big giocano un calcio che prova ad essere offensivo, propositivo, moderno. L’Italia no. L’Italia tiene fuori Insigne, il suo miglior giocatore del momento, per far spazio a un difensore in più. E trasforma Verratti, probabilmente il suo miglior giocatore in assoluto, in trequartista. Per proteggere il centrocampo. È la castrazione di quello che siamo in memoria di quello che siamo stati. E che cerchiamo pedissequamente di essere, secondo una narrativa che non ci vede vincenti né belli da undici anni – a livello di nazionali.

Solo a Euro 2012 c’è stata una timida ripresa. Si giocava con due terzini veri, con i migliori giocatori d’attacco schierati titolari, erano Balotelli e Cassano. Scelte logiche, anche perché Bonucci andava per i 25 e Chiellini per i 28. Erano il futuro. Sono ancora il presente, anche se in realtà sono il passato.

Il Napolista

Scritto da Samuele

NEWS PRINCIPALI

(Torino)
-


Tutti voi a concentrarvi e lamentarvi di rigori, fuorigioco, palle dentro o...

La Juve CONTROLLA 103 giocatori: la Serie A e' una competizione FALSATA
La Juve CONTROLLA 103 giocatori: la Serie A e' una competizione FALSATA
(Torino)
-

Risulta abbastanza evidente il perche' una squadra come il Sassuolo va allo Stadium e ne prende 7!!!
Risulta abbastanza evidente il perche' una squadra come il Sassuolo va allo...

Dopo calciopoli, ARBITROPOLI: VAR usato a gusto e PIACIMENTO, nello SBANDO PIU' TOTALE
Dopo calciopoli, ARBITROPOLI: VAR usato a gusto e PIACIMENTO, nello SBANDO PIU' TOTALE
(Torino)
-

Arbitraggi orripilanti..... aiuti sfacciati alle solite.... il VAR per funzionare ha bisogno di un reset arbitrale
Arbitraggi orripilanti..... aiuti sfacciati alle solite.... il VAR per...

RIP calcio italiano: squadra COSTRETTE a vendere TOP PLAYER (VEDI DZEKO)
RIP calcio italiano: squadra COSTRETTE a vendere TOP PLAYER (VEDI DZEKO)
(Torino)
-

Sembra incredibile che una squadra in piena lotta Champions, qualificata agli ottavi della massima competizione internazionale dopo un sensazionale primo posto nel girone, sia in fase di smobilitazione.
Sembra incredibile che una squadra in piena lotta Champions, qualificata agli...

Messi e la FINTA beneficenza: i soldi se li TIENE (e NON paga le tasse)!
Messi e la FINTA beneficenza: i soldi se li TIENE (e NON paga le tasse)!
(Torino)
-

Leo Messi è di nuovo nei guai. Guai grossi per il fuoriclasse del Barcellona, superstar del pallone, nonché calciatore più pagato del mondo.
Leo Messi è di nuovo nei guai. Guai grossi per il fuoriclasse del Barcellona,...



Italia Blog | Contatti | Sitemap articoli

2013 Italia Blog - Tutti i diritti riservati