The Elder Scrolls Online Elsweyr: cosa sapere

(Napoli)ore 12:30:00 del 06/06/2019 - Tipologia: , Videogames

The Elder Scrolls Online Elsweyr: cosa sapere

La particolarità rispetto ad altre incarnazioni del necromante è che i non morti evocati sono più simili ad una magia piuttosto che a un pet: conta molto la posizione in cui vengono evocati, la vita media è molto bassa e non è richiesto di mantenerli in v.

 

THE ELDER SCROLLS ONLINE ELSWEYR RECENSIONE - Per chi no lo ricordasse, TES: Online è apparso originariamente nell’ormai lontanissimo 2013, un’epoca in cui il MMORPG Bethesda aveva ancora bisogno di ampi margini di miglioramento. Dopo una valanga di contenuti, specie grazie all’impatto di espansioni come Morrowind e Summerset (in grado, da sole, di dare nuova linfa vitale al mondo di Tamriel), The Elder Scrolls: Online è riuscito a entrare senza troppa difficoltà nel cuore e nello spirito dei videogiocatori amanti dei titoli ruolistici da giocare in rete. Meglio chiarire subito un punto: con Elsweyr, Bethesda ha cercato ancora una volta di avvicinare tutti quei giocatori che non masticano volentieri gli MMO. Vale a dire che tra le mani troverete sì un’esperienza multigiocatore, ma dalle spiccate tonalità singleplayer tipiche della saga madre (ferma a Skyrim e con la promessa di un sesto capitolo del tutto rivoluzionario).

THE ELDER SCROLLS ONLINE ELSWEYR RECENSIONE - Trattandosi del debutto dell’ormai nota Stagione del Drago, Elsweyr innesterà i celebri sputafuoco all’interno del mondo di gioco. Non nemici di contorno, bensì veri e propri protagonisti indiscussi, anche della Trial Sunspire, ossia una sfida molto particolare destinata solo ai più esperti e affrontabile fino a un massimo di 12 giocatori contemporaneamente. La porzione esplorabile di questa nuova espansione, che i fan ricorderanno aver visto per la prima volta in The Elder Scrolls: Arena, è qui riproposta per farci vivere un’impesa lunga un intero anno. Nell’Adeptorm di Star Heaven – ovvero l’accademia all’interno della quale ci verrano spiegati i rudimenti del sistema di combattimento e della storia principale – avrà inizio la nostra avventura, un’odissea che in perfetto stile TES ci metterà di fronte a dungeon, lande inospitali e dozzine di NPC con cui interagire.

THE ELDER SCROLLS ONLINE ELSWEYR RECENSIONE - L'ispirazione per gli ambienti e la cultura Khajiit viene dall'Asia e più nello specifico da Malesia, India e Indonesia, influssi che gironzolando per la grande regione disegnata per questa espansione si manifestano sia negli accampamenti e nelle città, sia all'esterno tra foreste lussureggianti e zone più aride. E poi ovviamente ci sono i draghi: fin dal prologo, un lungo tutorial che serve più a introdurre la nuova regione che ad insegnare le basi di un gameplay oramai noto, sono assoluti protagonisti della quest principale. Sorvolano il cielo di Elsweyr, li combattiamo e notiamo il loro passaggio quando, tornati in un accampamento visitato in precedenza, troviamo tutte le tende (e chi le abitava) completamente bruciate. Un paio d'ore di gioco non ci sono ovviamente bastate per scoprire che tipo di peso avranno sull'esperienza nel suo insieme, ma considerando quanto il brand sia legato a queste creature, ci aspettiamo un ruolo tutt'altro che secondario.

THE ELDER SCROLLS ONLINE ELSWEYR RECENSIONE - Il necromante e i suoi cadaveri

Se la razza dei Khajiit fa da sfondo all'espansione insieme a Elsweyr, il cuore delle novità sul fronte del gameplay è l'aggiunta del necromante. La classe presenta tre diversi alberi delle abilità, al solito, che offrono una certa flessibilità e diverse soluzioni: attacchi elementali tramite le creature evocate, utilizzo per scopo difensivo dei cadaveri, recupero dei punti vita e non solo. La particolarità rispetto ad altre incarnazioni del necromante è che i non morti evocati sono più simili ad una magia piuttosto che a un pet: conta molto la posizione in cui vengono evocati, la vita media è molto bassa e non è richiesto di mantenerli in vita o potenziarli con dei buff. Una volta evocati ce ne si può dimenticare.

THE ELDER SCROLLS ONLINE ELSWEYR RECENSIONE - Il che forse rende le meccaniche del necromante di The Elder Scrolls Online: Elsweyr un po' più semplici rispetto a quelle dell'equivalente di altri giochi di ruolo, ma avendo completato giusto una manciata di livelli e con moltissime abilità ancora da sbloccare, ci riserviamo di esprimere un giudizio finale in fase di recensione. Recensione che dovrà fare luce anche su altri aspetti interessanti introdotti dal gioco, come ad esempio il Trial da dodici giocatori Sunspire, con tre draghi ad occupare la posizione di boss ciascuno, per la prima volta, dotato di un suo Hard Mode. Non ci resta che attendere l'uscita, prevista per giugno, per scoprire quanto questo pacchetto riuscirà a convincere vecchi e nuovi utenti a rimettersi a giocare ancora una volta all'MMO.

 

Scritto da Alberto

NEWS PRINCIPALI
Outer Wilds: guida passo passo
Outer Wilds: guida passo passo
(Napoli)
-

Una volta scesi a patti con l’idea stessa di collasso e, per quanto possa essere spiacevole, quando ci si abitua anche alla prigione salvifica del loop temporale, si accetta la supernova come elemento scenografico catartico, e non nascondo di essermi godu
  OUTER WILDS - Outer Wilds è un’esclusiva console Xbox One, di questi tempi...

Giochi per ragazze android migliori
Giochi per ragazze android migliori
(Napoli)
-

GIOCHI PER RAGAZZE ANDROID - Decine di applicazioni nascono ogni giorno suoi dispositivi mobili e sempre più ci ritroviamo a non sapere qual è quella giusta e che possa fare al nostro caso.
GIOCHI PER RAGAZZE ANDROID - Decine di applicazioni nascono ogni giorno suoi...

Oculus Rift S: provata in anteprima
Oculus Rift S: provata in anteprima
(Napoli)
-

RECENSIONE OCULUS RIFT S - Sul lato sinistro non può certo mancare il jack per le cuffie da 3,5 mm; in assenza di auricolari, il sistema integrato risulta sufficientemente efficace, al pari di quello saggiato con Quest.
  RECENSIONE OCULUS RIFT S - Oculus Rift S, così come il suo fratellino minore...

Operencia The Stolen Sun: cosa sapere
Operencia The Stolen Sun: cosa sapere
(Napoli)
-

OPERENCIA THE STOLEN SUN RECENSIONE - Come ogni ruolistico che si rispetti, Da questo punto di vista, Operencia: The Stolen Sun offrirà un fighting system che comprende attacchi in mischia, dalla distanza e magici, con quest’ultimi che sfrutteranno un cla
  OPERENCIA THE STOLEN SUN RECENSIONE - Dopo anni di oscurantismo, in cui il...

Blood & Truth VR: cosa sapere
Blood & Truth VR: cosa sapere
(Napoli)
-

In particolare, queste potenzialità venivano messe in luce da due delle cinque demo disponibili: una di queste era The London Heist, dalle cui ceneri nasce il progetto di Blood & Truth.
  BLOOD & TRUTH VR ANTEPRIMA - Mentre la Playstation 4 di Sony si avvicina...



Italia Blog | Contatti | Sitemap articoli

2013 Italia Blog - Tutti i diritti riservati