Telecom: migliaia di linee con INTESTAZIONE FALSA! Fate attenzione

(Roma)ore 12:13:00 del 24/05/2017 - Tipologia: , Cronaca, Denunce, Economia, Sociale

Telecom: migliaia di linee con INTESTAZIONE FALSA! Fate attenzione

Il garante della privacy si sveglia, di tanto in tanto, e scopre una delle centinaia di truffe di cui sono artefici le compagnie telefoniche..

Il garante della privacy si sveglia, di tanto in tanto, e scopre una delle centinaia di truffe di cui sono artefici le compagnie telefoniche. Messaggi ingannevoli, fuorvianti e nascosti che colpiscono i cittadini inermi nella più totale e assoluta mancanza di vera e leale concorrenza. Esempio tra i più lampanti l'aumento dei prezzi, anche dopo avere stipulato un contratto o la riduzione del mese a quattro settimane che fa diventare l'anno di 13 mesi, per non parlare di tutte le opzioni a pagamento per le quali si deve fare la disdetta, anche se non le hai mai richieste. Un mondo di ladrocinio architettato allo scopo di truffare e che trova gli sponsor nelle politiche di questo paese. E non si pensi che dopo l'intervento del garante possa cambiare qualcosa se non solo le modalità delle truffe, nascoste nei meandri di legiferazioni poco chiare e disponibili alle spinte delle lobby operanti in parlamento.

Niente è come sembra.

La privacy (diritto alla riservatezza), la facilità e la trasparenza del cambio di gestore.

Gli elenchi pubblici dovrebbero essere utilizzati per pubblica utilità.

Il mio numero di telefono dovrebbe essere associato, su mia richiesta, ad un gruppo di persone che io indico, in modo che qualora si trovino in qualsiasi difficoltà, possa io essere contattato, ad esempio figli e genitori e parenti vari.La tecnologia esiste, esistono i pubblici ufficiali che ne possano fare uso, anche in modo semplice, la tecnologia non è in discussione.

Il pubblico servizio deve essere gestito da un pubblico gestore.

Le iniziative commerciali solo se ho espresso il mio chiaro consenso.

Visto anche che la rete è stata creata con i nostri soldi.

Abbonati Telecom a propria insaputa. E’ accaduto a migliaia di consumatori che, riferisce il Corriere della Sera, sono risultati intestatari di utenze telefoniche con un doppio risvolto. Quello per cui erano considerati morosi e quello giudiziario per cui risultavano nella banca dati utilizzata dalla magistratura per le intercettazioni. Vicenda per cui Telecom parla di una “pregressa anomalia software“, ma che al momento è già costata al gruppo delle telecomunicazioni una censura del Garante della Privacy accompagnata dalla promessa di sanzioni amministrativa oltre che dall’imposizione di una “bonifica degli errori nel sistema informatico”, di “apposite annotazioni che lascino traccia nella banca dati giudiziaria” e avviso agli “utenti interessati”.

Scritto da Luca

NEWS PRINCIPALI
Luce e gas: bollette in Italia piu' CARE IN EUROPA
Luce e gas: bollette in Italia piu' CARE IN EUROPA
(Roma)
-

Rivoluzione in arrivo dal 30 giugno 2019 per il mercato dell’energia: dopo vari rinvii ci sarà la fine del mercato di maggior tutela e il passaggio completo al mercato libero.
Rivoluzione in arrivo dal 30 giugno 2019 per il mercato dell’energia: dopo vari...

Fotografia di un Paese ULTIMO in Europa
Fotografia di un Paese ULTIMO in Europa
(Roma)
-

Perché tanta ipocrisia sul caso della società del papà di Di Maio? Federcontribuenti: ”perché padre e figlio non hanno ritenuto di dover dire la verità che tutti conosciamo?
Perché tanta ipocrisia sul caso della società del papà di Di Maio?...

Casalinghe in pensione a 57 anni: ecco i requisiti
Casalinghe in pensione a 57 anni: ecco i requisiti
(Roma)
-

Con soli 5 anni di contributi le casalinghe italiane potranno andare in pensione a 57 anni. Ecco una guida su come, quanto versare e quanto si prende.
Svolgere lavori domestici e prendersi cura della famiglia è un lavoro a tutti...

Agonia UE, elettori traditi. Unica chance? ITALEXIT
Agonia UE, elettori traditi. Unica chance? ITALEXIT
(Roma)
-

Dopo la bocciatura definitiva della manovra da parte della Commissione Europea con la prospettiva dell’apertura della procedura d’infrazione contro l’Italia per deficit eccessivo, da più parti ci si chiede quale strada percorrere.
Dopo la bocciatura definitiva della manovra da parte della Commissione Europea...

Le Iene: cosa c'e' dietro i VACCINI OBBLIGATORI. VIDEO
Le Iene: cosa c'e' dietro i VACCINI OBBLIGATORI. VIDEO
(Roma)
-

Walter Ricciardi è il Presidente dell’Istituto superiore di Sanità che si occupa di ricerca, sperimentazione, controllo della salute pubblica in Italia.
Walter Ricciardi è il Presidente dell’Istituto superiore di Sanità che si occupa...



Italia Blog | Contatti | Sitemap articoli

2013 Italia Blog - Tutti i diritti riservati