Sydney, guida turistica

(Milano)ore 21:19:00 del 15/05/2018 - Tipologia: , Luoghi da visitare

Sydney, guida turistica

La baia su cui esso sorge, che si estende per circa 20 chilometri, è estremamente suggestiva: potrete apprezzarne la bellezza tramite una visita con uno dei traghetti che partono quotidianamente dal porto..

COSA VEDERE SYDNEY - Sydney è la città più popolosa dell’Australia e dell'Oceania, una metropoli cosmopolita capace di affascinare i viaggiatori e di tenere insieme la vecchia e la nuova cultura australiana. Alice Avallone ha raccolto per Skyscanner i suoi consigli di viaggio per scoprire una della capitali culturali dell'emisfero meridionale del nostro pianeta. Ecco a voi otto cose da fare a Sydney, in otto ore della giornata!

COSA VEDERE SYDNEY - Con un pizzico di fortuna e il cielo limpido, già dal finestrino dell’aereo assisterete in prima fila allo spettacolo mozzafiato offerto della baia di Sydney. Visto dall’alto, l’oceano qui ha il colore denso di un tubetto di tempera blu, ed è costellato da una miriade di barchette e isolotti lussureggianti. Quando poi riuscirete a scorgere l’Harbour Bridge e la Sydney Opera House, sarà un tuffo al cuore. E alle spalle del centro urbano, spingendo lo sguardo verso l’entroterra, vi accoglieranno anche le leggendarie Blue Mountains, che con un abbraccio proteggono la città da venti forti e sbalzi climatici.

COSA VEDERE SYDNEY - Appena messo piede a Sydney la prima cosa da fare è recarsi al Sydney Harbour, il porto naturale su cui è sorta la città. Il porto è senza ombra di dubbio il fulcro della vita cittadina e qualsiasi itinerario turistico non può mancare questa tappa.

La baia su cui esso sorge, che si estende per circa 20 chilometri, è estremamente suggestiva: potrete apprezzarne la bellezza tramite una visita con uno dei traghetti che partono quotidianamente dal porto. Il Sydney Harbour contiene al suo interno anche un bellissimo parco nazionale creato con lo scopo di tutelare alcune zone della baia. Esso contiene bellissimi sentieri escursionistici nei quali si possono ammirare diverse tracce della pregressa civiltà aborigena.

A troneggiare sul porto c’è la costruzione preferita degli abitanti di Sydney: stiamo parlando del Sydney Harbour Bridge chiamato affettuosamente “grande attaccapanni” per la forma della sua imponente struttura architettonica. Il miglior modo per apprezzarne tutti i più piccoli dettagli è attraversarlo a piedi, grazie all’apposito passaggio pedonale. Gli amanti dell’arte non potranno mancare una visita al Museo di Arte Contemporanea di George Street. Completamente gratuito il museo ospita un’importante collezione di arte contemporanea australiana e internazionale.

Nella zona est della città merita una visita la Government House ma soprattutto l’Hyde Park Barracks Museum. Questo edificio venne inizialmente costruito per ospitare i prigionieri inglesi e irlandesi che arrivarono con i primi sbarchi nel continente. Poi venne utilizzato come centro di accoglienza per immigrati ed oggi è stato trasformato in un bellissimo museo che ripercorre la vita quotidiana dei prigionieri che lo abitavano tramite una serie di mostre e installazioni.

Uno dei punti di riferimento della città è l’Art Gallery of New Wales che ospita tantissime opere di artisti australiani del XIX e XX secolo nonché molte opere di arte aborigena che valgono sicuramente una visita.

I giardini botanici

Un altro modo per apprezzare la bellezza della baia di Sydney è optare per una visita ai Royal Botanic Gardens. Questi giardini, di più di 30 ettari di estensione, vennero aperti nel 1816 come polmone verde per la città. Il paesaggio e l’atmosfera che vi si respirano all’interno sono veramente molto suggestivi.

Opera House 

Un altra struttura famosissima nel mondo è quella della Sydney Opera House. Questo edificio è stato ritenuto di rilevanza tale da far sì che l’Unesco lo dichiarasse Patrimonio dell’Umanità. Il merito è dell’architetto danese Jorn Utzon che lo ha progettato e lo ha fatto diventare uno dei simboli del continente australiano riconosciuto in tutto il mondo. Le famosissime vele gonfiate dal vento ospitano cinque grandi sale che sono in grado di ospitare congressi, opere e spettacoli teatrali. Se volete godere appieno della bellezza della struttura prenotate un biglietto per uno degli spettacoli che si svolgono al suo interno, altrimenti potrete optare per una visita guidata.

The Rocks

Se avete voglia di camminare potete farvi una passeggiata all’interno del quartiere denominato The Rocks, che sorge sul luogo dove venne costruito il primo insediamento europeo della città. Questo quartiere è stato recentemente riqualificato in ricordo del valore storico che rappresenta ed è quindi estremamente suggestivo ammirarne i dettagli dall’interno.

La zona costiera

Gli amanti del mare e delle spiagge invece dovranno obbligatoriamente spingersi verso la costa e testare la spiaggia della famosissima Bondi Beach, la più famosa della città. Le onde per il surf sono piuttosto modeste e le acque abbastanza pericolose ma la bellezza di Bondi Beach sta nella sua atmosfera veramente unica e surreale.

Scritto da Luca

NEWS PRINCIPALI
Buenos Aires, guida turistica
Buenos Aires, guida turistica
(Milano)
-

Girando per le strade ed i vicoli, sarà possibile trovare degli ottimi ristorantini che offrono dell'ottimo cibo a buon prezzo, davanti alle caratteristiche casette di mattoni rossi che costeggiano il Rio de La Plata. 
  Buenos Aires è la capitale dell’Argentina ed è una metropoli da oltre due...

Cordoba, guida passo apsso
Cordoba, guida passo apsso
(Milano)
-

Manzana Jesuitica, è un completto del XVII secolo dichiarato Patrimonio dell’Umanità dall’UNESCO, costituito dalla Scuola Montserrat, dall’Università, in cui ha sede anche il Museo Storico dell’Università di Cordoba, e dalla Chiesa della Compagnia di Gesù
  Cordoba è una graziosa città dell'Argentina centrale caratterizzata da...

Posti da visitare Belo Horizonte
Posti da visitare Belo Horizonte
(Milano)
-

Ma, come tutti i grandi agglomerati, anche questa moderna metropoli ha i suoi lati oscuri. Ai margini del centro lo sviluppo non è avvenuto secondo lo schema d’origine, bensì in modo caotico e selvaggio. Il consiglio è quindi di informarsi molto bene per
  Grandi viali, edifici moderni ubicati in quartieri simmetrici e un grande...

Luoghi da visitare Fortaleza
Luoghi da visitare Fortaleza
(Milano)
-

La più famosa è sicuramente Iracema, ricca di attrattive turistiche e di locali dove scatenarsi fino all'alba ballando o ascoltando un concerto live: tra questi spiccano il Pirata, il Café del Mar e il Desigual.
  COSA VEDERE FORTALEZA - Con i suoi 25 km di spiagge urbane, Fortaleza sprizza...

Salvador: luoghi da vedere
Salvador: luoghi da vedere
(Milano)
-

Oltre alle chiese, ai conventi e alle basiliche sparse per la città, a Salvador de Bahia esistono moltissimi altri luoghi di interesse storico e culturale.
  Fondata dai portoghesi come São Salvador da Bahia de Todos os Santos e oggi...



Italia Blog | Contatti | Sitemap articoli

2013 Italia Blog - Tutti i diritti riservati