Spaghetti con le cozze, come fare

(Messina)ore 08:31:00 del 29/07/2017 - Tipologia: , Cucina

Spaghetti con le cozze, come fare

Si consiglia di consumare subito gli spaghetti con le cozze; se proprio volete conservarle tenete in frigorifero, coprendo con pellicola trasparente, per un giorno al massimo..

Gli spaghetti con le cozze sono uno dei primi piatti, emblema della Sicilia. Gli spaghetti con le cozze, sono davvero semplici da preparare e di sicuro, vi faranno fare bella figura con i vostri commensali, soprattutto se le cozze sono fresche!
Il colore rosso acceso del pomodoro e l’irresistibile profumo di mare sprigionato dalle cozze, sono i due protagonisti del condimento, che stiamo preparando per il pranzo di oggi. Si tratta degli spaghetti con le cozze, un primo piatto molto semplice e che mette sempre d’accordo i più. La prepotente acidità del pomodoro viene mitigata dalla dolcezza dei molluschi ed infine il profumo, che viene esaltato al massimo grazie a un’abbondante cascata di prezzemolo tritato. La nostra cucina ormai è invasa da questo profumino tentatore, non vediamo l’ora di assaggiare gli spaghetti con le cozze: preparateli con noi!

Ingredienti

Spaghetti N°5 320 g

Cozze 1,5 kg Passata di pomodoro 350 g Olio extravergine d'oliva 70 g Aglio 2 spicchi Prezzemolo tritato 2 cucchiai Pepe nero q.b.

Come preparare gli Spaghetti con le cozze

Spaghetti con le cozze

Per preparare gli spaghetti con le cozze cominciate dalla pulizia di queste ultime. Quindi sciacquatele e, sempre sotto un filo d’acqua corrente, eliminate i cirripedi e tutte le impurità presenti con un coltello (2) ed il bisso, cioè la barbetta che trovate sul latto di ogni cozza, semplicemente strappandolo con le dita (3).

Spaghetti con le cozze

In un tegame capiente versate uno spicchio d’aglio già mondato (4) e lasciatelo insaporire per 1-2 minuti a fuoco dolce. Non appena sarà sufficientemente caldo eliminate l’aglio (5), unite le cozze (6)

Spaghetti con le cozze

e coprite subito con un coperchio (7). Cuocete in questo modo per 2-3 minuti, così da permettere alle cozze di schiudersi completamente (8). Durante la cottura agitate di tanto in tanto il tegame per rimestare l’interno. Prima di scolare le cozze, sistemate in un colapasta della garza sterile, che farà da filtro raccogliendo eventuali impurità e residui di sabbia (9).

Spaghetti con le cozze

Quindi sgusciatele conservandone qualcuna per la decorazione finale del piatto, se preferite (10). Lavate e asciugate il prezzemolo, dopodiché sminuzzatelo finemente (11) e versatelo in una padella insieme ad un po’ d’olio e ad uno spicchio d’aglio mondato (12) e cuocete per 1-2 minuti.

Spaghetti con le cozze

Unite anche qualche cozza sgusciata (13), così da insaporire ulteriormente il fondo, e dopo 1-2 minuti eliminate l’aglio e aggiungete la passata di pomodoro (14) insieme ad un po’ di liquido di cottura dei molluschi (15).

Spaghetti con le cozze

Coprite con un coperchio (16) e lasciate cuocere a fuoco dolce per 20 minuti. Nel frattempo mettete sul fuoco una pentola con abbondante acqua, non appena sarà a bollore salatela e cuocete la pasta (17). Quando mancheranno 2-3 minuti alla cottura della pasta, unite le cozze sgusciate (18)

Spaghetti con le cozze

e gli spaghetti precedentemente scolati (19). Risottate la pasta aggiungendo il restante liquido delle cozze (20) e quando sarà cotta non vi resta che aggiustare di pepe e assicurarvi che sia giusto di sale. A questo punto non vi resta impiattare e servire subito il vostro piatto di spaghetti con le cozze (21).

Conservazione

Si consiglia di consumare subito gli spaghetti con le cozze; se proprio volete conservarle tenete in frigorifero, coprendo con pellicola trasparente, per un giorno al massimo.

Si sconsiglia la congelazione.

Consiglio

Se questa versione in rosso vi ha conquistati non potete non provare la versione in bianco, quindi senza sugo di pomodoro. Invece del pepe nero provate con il peperoncino, i vostri spaghetti con le cozze acquisteranno un profumo tutto diverso!

Scritto da Carla

NEWS PRINCIPALI
Pasta alla vecchia bettola: guida
Pasta alla vecchia bettola: guida
(Messina)
-

Se desiderate potete preparare il sugo in anticipo e conservarlo in frigorifero per un paio di giorni, all’interno di un contenitore ermetico, oppure potete congelarlo; in entrambi i casi aggiungete la panna solo quando sarà il momento di riscaldarlo.
  RICETTA PASTA ALLA VECCHIA BETTOLA - Come ve lo immaginate un classico piatto...

Polpettone di pollo: guida
Polpettone di pollo: guida
(Messina)
-

Il polpettone di pollo si può conservare in frigorifero per 1-2 giorni. Se avete utilizzato ingredienti freschi potete congelarlo sia prima che dopo la cottura, avendo cura di lasciarlo scongelare in frigorifero prima di cuocerlo o riscaldarlo al forno o
RICETTA POLPETTONE DI POLLO - Alzi la mano chi non ama il polpettone! Classico o...

Sformato di Patate alla Pizzaiola: guida
Sformato di Patate alla Pizzaiola: guida
(Messina)
-

Tagliare la mozzarella a fettine e disporla su un colino per far scolare il siero.
SFORMATO DI PATATE ALLA PIZZAIOLA - Lo sformato di patate alla pizzaiola è un...

Tempura: guida
Tempura: guida
(Messina)
-

La salsa di soia sarà invece perfetta per accompagnare le altre specialità del vostro menù made in Japan, come sushi e gyoza!
RICETTA TEMPURA - La tempura è uno dei piatti più conosciuti e amati della...

Croissant bicolore: guida
Croissant bicolore: guida
(Messina)
-

CROISSANT BICOLORE RICETTA - Caldi e fragranti... dal profumo di burro che ricorda subito la Francia! Ovviamente stiamo parlando dei croissant, le classiche brioche immancabili per la colazione di tutti i giorni.
CROISSANT BICOLORE RICETTA - Caldi e fragranti... dal profumo di burro che...



Italia Blog | Contatti | Sitemap articoli

2013 Italia Blog - Tutti i diritti riservati