Scienziati shock: possibili pericoli da tecnologia 5G

(Verona)ore 08:01:00 del 20/07/2018 - Tipologia: , Denunce, Sociale, Tecnologia

Scienziati shock: possibili pericoli da tecnologia 5G

È stato dimostrato che i campi elettromagnetici di radiofrequenza sono dannosi per l'uomo e per l'ambiente.

«Chiediamo la moratoria all'introduzione della tecnologia di telecomunicazione di quinta generazione, detta anche '5G', fino a che scienziati indipendenti dall'industria non avranno completamente studiato i potenziali pericoli per la salute umana e per l'ambiente».

È quanto si legge in un appello firmato da 180 scienziati indipendenti, fra cui Rainer Nyberg dell' Åbo Akademi di Vasa (Finlandia) e Lennart Hardell, del Department of Oncology University Hospital di Örebro (Svezia), che hanno chiesto alle istituzioni dell'Unione Europea di bloccare lo sviluppo della tecnologia 5G in attesa che si accertino i rischi per la salute per i cittadini europei.

«La tecnologia 5G - denunciano in una nota diffusa dall'Associazione Amica - aumenterà sensibilmente l'esposizione ai campi elettromagnetici di radiofrequenza, aggiungendoli a quelli prodotti già dalle tecnologie 2G, 3G, 4G, Wi-Fi e altre. È stato dimostrato che i campi elettromagnetici di radiofrequenza sono dannosi per l'uomo e per l'ambiente».



«Inoltre - precisano gli esperti - è efficace solo per brevi distanze e viene trasmessa scarsamente attraverso ostacoli solidi. Serviranno molte nuove antenne con un'implementazione su larga scala che in pratica si tradurrà in un'installazione di antenne ogni 10-12 case nelle aree urbane, aumentando così in modo massiccio l'esposizione della popolazione ai campi elettromagneti».

«Con l'uso sempre più intensivo delle tecnologie senza fili - proseguono - nessuno potrà evitare di essere esposto perché, a fronte dell'aumento di trasmettitori della tecnologia 5G ci saranno, secondo le stime, da 10 a 20 miliardi di connessioni (frigoriferi, lavatrici, telecamere di sorveglianza, autovetture e autobus autoguidati, ecc.) che faranno parte del cosiddetto 'Internet delle cosè. Tutto questo - ribadiscono - potrà causare un aumento esponenziale della esposizione totale a lungo termine di tutti i cittadini europei ai campi elettromagnetici da radiofrequenza».

Gli effetti biologici dei campi elettromagnetici, ricordano gli scienziati, includono: aumento del rischio di cancro, dello stress cellulare, dei radicali liberi dannosi, di danni genetici, di cambiamenti strutturali e funzionali del sistema riproduttivo, di deficit dell'apprendimento e della memoria, di disturbi neurologici e di un impatto negativo sul benessere generale degli esseri umani. I danni vanno ben oltre la razza umana - concludono - poiché vi è una crescente evidenza di effetti nocivi sia sulla flora che sulla fauna.

Da: QUI

Scritto da Sasha

NEWS PRINCIPALI
WhatsApp: arriva il nuovo browser integrato
WhatsApp: arriva il nuovo browser integrato
(Verona)
-

Trapela tramite la versione Beta di WhatsApp una novità che potrà fare decisamente felici chi usa il sistema di messaggistica più importante al mondo. In arrivo la possibilità di aprire i link direttamente con un browser web integrato.
WhatsApp per Android ha ricevuto un nuovo aggiornamento sul canale beta, che...

Alternanza scuola lavoro? In Sardegna si fa dentro il poligono militare di Quirra
Alternanza scuola lavoro? In Sardegna si fa dentro il poligono militare di Quirra
(Verona)
-

Gli studenti dovevano frequentare la base militare finita al centro delle polemiche e delle indagini per i possibili danni legati alle radiazioni sprigionate dalle munizione esplose. Ma dopo la bufera il preside ci ripensa. Almeno per il momento
Un gruppo di studenti dentro una base militare per un progetto di alternanza...

Rapporto Onu: in Venezuela CRIMINI USA CONTRO L'UMANITA'
Rapporto Onu: in Venezuela CRIMINI USA CONTRO L'UMANITA'
(Verona)
-

Il rapporto dell’esperto Onu che ha visitato il Venezuela nel 2017, Alfred De Zayas, propone di deferire gli Stati Uniti alla Corte Penale Internazionale per i crimini contro l’umanità perpetrati in Venezuela dopo il 2015.
Il rapporto dell’esperto Onu che ha visitato il Venezuela nel 2017, Alfred De...

Sacerdote shock: 'ecco come la religione e' usata per CONTROLLARE LE PERSONE'. VIDEO
Sacerdote shock: 'ecco come la religione e' usata per CONTROLLARE LE PERSONE'. VIDEO
(Verona)
-

“Il problema non è la fede, ma la religione come organizzazione, che viene usata come mezzo di controllo, per mettere le persone le une contro le altre”
La religione è un argomento controverso, e vorrei premettere in questo articolo...

PlayStation Now in Italia: cosa cambia
PlayStation Now in Italia: cosa cambia
(Verona)
-

PlayStation Now arriva in Italia: il futuro dei videogiochi è lo streaming
Il 12 marzo Sony ha lanciato anche in Italia PlayStation Now, un nuovo servizio...



Italia Blog | Contatti | Sitemap articoli

2013 Italia Blog - Tutti i diritti riservati