Salotto post partita Sky? UN TEATRINO SQUALLIDO, CLIMA DI OBBEDIENZA QUANDO ARRIVA IL PADRONE DI TURNO!

(Genova)ore 11:42:00 del 10/01/2018 - Tipologia: , Calcio, Cronaca, Denunce

Salotto post partita Sky? UN TEATRINO SQUALLIDO, CLIMA DI OBBEDIENZA QUANDO ARRIVA IL PADRONE DI TURNO!

Sky Club, inteso come salotto post partita, è un teatrino di dubbio gusto, oggettivamente esposto al rischio della noia, specificamente fazioso..

Sky Club, inteso come salotto post partita, è un teatrino di dubbio gusto, oggettivamente esposto al rischio della noia, specificamente fazioso.

Lo conduce un cronista dai capelli improbabili (quando si tuffa, può fare fuori 3 o 4 gabbiani in un attimo, incatramandogli le ali) che, però, ha altre doti, parentele incluse: la qual cosa, in effetti, va abbastanza di moda in tv.

La scelta dei sodali

I suoi sodali sono scelti in modo da rappresentare, nelle intenzioni, un’esauriente schiera di tipi umani, di quelli che non trovereste nei migliori bar di Milano né nei peggiori di Caracas, dove – per altro – li accrasterebbero in una frazione di secondo. Ci sono, dunque, il saggio, o’ bbravo guaglione, il piccolo Lord. Mancano il lungo, il corto e il pacioccone, dopo di che ci sono tutti.
L’approccio, che vorrebbe essere da “eravamo quattro amici al bar”, è discutibile, insomma. Anche perché i quattro amici al bar inevitabilmente rappresentano, di fatto, altrettante casate calcistiche di alto lignaggio e molto ben riconoscibili. Se c’è un bar al quale assomigli lo studio post partita, forse è quello di Castel Capuano, affollato di penalisti in pausa pranzo, ognuno col suo bravo mariuolo (in corpo) da difendere.
[video]
Le battute con i personaggi da loro ritenuti “minori”

Ad accrescere il disagio, inoltre, c’è il fatto che le origini nobili o le parentele finiscono col rendere i quattro amici al bar, più o meno sempre, un tantinello arrogantucci. Roba che Corona, al confronto, diventa un giovanotto di acclarata modestia. E, allora, niente di più facile che i nostri si sollazzino con battutine e allusioni laddove s’imbattano in personaggi ritenuti da loro – per questioni di classifica, rango o persino di look – “minori”. Oppure che bellicapelli ironizzi con il presidente di una squadra, senza dire nulla di sensato, fino a concludere: “ci siamo capiti, no?”; e quello, ovviamente, gli risponde “no”, interpretando i pensieri di chiunque viva fuori dal bar dei quattro amici pontificanti.

E poi arriva il potente di turno

Ma il meglio si consuma quando ad allietare il chiacchiericcio dei simpatici opinionisti di terza serata arriva, finalmente, il potente di turno. Meglio se allenatore, magari toscano ma in giacca e cravatta. Allora si comincia a ridere, nel bar, con un fare cameratesco che neppure nel peggiore/migliore filone boccaccesco all’italiana degli anni Settanta si è visto mai. A quel punto, le porte del bar si chiudono definitivamente e, mentre i cinque amici (quattro più uno) attaccano “Osteria numero mille…”, agli italiani paganti, quelli che preferiscono i bar un po’ più dimessi senza il piccolo Lord, non resta che spiare dalle vetrine. E aspettare che passi.

QUI

Scritto da Gregorio

NEWS PRINCIPALI
Formigoni, nuovo processo per presunte tangenti nella sanita'
Formigoni, nuovo processo per presunte tangenti nella sanita'
(Genova)
-

Nuovo processo per corruzione e turbativa d’asta nei confronti dell’ex governatore della Lombardia Roberto Formigoni.
Nuovo processo per corruzione e turbativa d’asta nei confronti dell’ex...

Ceronetti: il genio italiano TROPPO SCOMODO
Ceronetti: il genio italiano TROPPO SCOMODO
(Genova)
-

I cosiddetti “grandi italiani”, ebbe a dire l’autore televisivo Diego Cugia, sono personaggi che normalmente gli italiani neppure conoscono: la maggior parte della popolazione non sa neppure chi siano, che faccia abbiano, per quale ragione debbano essere
I cosiddetti “grandi italiani”, ebbe a dire l’autore televisivo Diego Cugia,...

Luoghi pubblici: guinzaglio si, guinzaglio no?
Luoghi pubblici: guinzaglio si, guinzaglio no?
(Genova)
-

Il 19 luglio scorso, a Villagrazia in provincia di Palermo, un pitbull ha staccato a morsi il braccio di una ragazza ventitreenne.
GUINZAGLIO SÌ O GUINZAGLIO NO? – DOPO I TRE CASI DI BAMBINI MORSI DAI CANI SI...

Bachelet: ecco chi e' veramente l'Alto Commissario ONU che accusa l'Italia di Razzismo
Bachelet: ecco chi e' veramente l'Alto Commissario ONU che accusa l'Italia di Razzismo
(Genova)
-

La Bachelet, proprio l’ex presidente cilena che accusa l’Italia di razzismo, quando era ministro della Sanità introdusse una legge sulla sterilizzazione (anche non volontaria) in Cile.
La Bachelet, proprio l’ex presidente cilena che accusa l’Italia di razzismo,...

In nome della LIBERTA', puoi SUICIDARTI anche se non malato
In nome della LIBERTA', puoi SUICIDARTI anche se non malato
(Genova)
-

Alice Whiting si è suicidata in California a 89 anni. Non era malata terminale e non poteva accedere alla “buona morte” statale.
Alice Whiting si è suicidata in California a 89 anni. Non era malata terminale e...



Italia Blog | Contatti | Sitemap articoli

2013 Italia Blog - Tutti i diritti riservati