Salario Minimo Italia 2019 9 euro l'ora: come funziona

(Perugia)ore 09:11:00 del 04/07/2019 - Tipologia: , Economia

Salario Minimo Italia 2019 9 euro l'ora: come funziona

SALARIO MINIMO ITALIA 2019 - Con il concetto di salario minimo si fa riferimento alla più bassa retribuzione o paga oraria, giornaliera o mensile, che un datore di lavoro deve corrispondere ai propri dipendenti..

SALARIO MINIMO ITALIA 2019 - Con il concetto di salario minimo si fa riferimento alla più bassa retribuzione o paga oraria, giornaliera o mensile, che un datore di lavoro deve corrispondere ai propri dipendenti. Il disegno di legge presentato dal Movimento 5 Stelle che attualmente si trova in commissione Lavoro al Senato ha l'obiettivo di fissare la soglia minima di remunerazione oraria a 9 euro, al lordo degli oneri contributivi e previdenziali, così da poter aiutare alcune categorie come quella dei cosiddetti 'working poor', i poveri con il lavoro che nonostante uno stipendio fisso vivono al di sotto della soglia di povertà e non riescono ad arrivare a fine mese.

SALARIO MINIMO ITALIA 2019 - Il testo a firma 5 stele prevede una definizione certa, uguale per tutti i rapporti di lavoro subordinato, e cogente del trattamento economico che integra la previsione costituzionale della retribuzione proporzionata e sufficiente, attraverso l’obbligo che non sia inferiore a quello previsto dai contratti collettivi stipulati dalle organizzazioni datoriali e sindacali più rappresentative.

SALARIO MINIMO ITALIA 2019 - La misura dovrebbe portare sulla soglia dei 9 euro lordi la paga minima oraria, una 'svolta' che andrebbe a coinvolgere circa 2,9 milioni di lavoratori, almeno secondo i dati di Istat e Inps. La platea degli interessati al netto degli apprendisti scende invece a 2,4 milioni, come riferito oggi dal presidente dell'Istat Gian  Carlo Blangiardo nel corso di una audizione alla Camera.

Secondo le stime presentate in audizione dall'Istituto di Statistica, quasi tre milioni di lavoratori beneficeranno di un aumento in busta paga grazie al salario minimo, con un incremento medio annuo di circa 1.073 euro. Di lavoratori che percepiscono meno di 9 euro all'ora ce ne sono in ogni settore, anche con diverse tipologie contrattuali. Dalle guardie giurate agli autisti, passando per cuochi, magazzinieri e camerieri: sono diverse le tipologie di lavoratori che fanno parte di quel 21% di persone inquadrate nei livelli più bassi dei contratti nazionali e che prendono meno di 9 euro l'ora per svolgere la loro mansione. 

Il salario minimo? Alla P.A. rischia di costare 700 milioni

Se il rischio paventato dalla Lega è quello di scaricare sulle sole imprese gli effetti negativi del provvedimento,  l’Istat mette in guardia dall’aggravvio di costi per lo stesso Stato. Per la pubblica amministrazione - ha affermato oggi il presidente dell’istituto di statistica - l'impatto del salario minimo orario si tradurrebbe in una maggiorazione dei costi di beni e servizi di 472 milioni di euro e per quelli di beni intermedi di 226 milioni. Un aggravio che ammonterebbe a circa 700 milioni anche se, ha aggiunto Blangiardo, "considerato che il monte salario sarà in parte assoggettato a Irpef e Irap in qualche modo questa cifra sarà ridimensionata".

A chi spetterebbe il salario minimo

Chi potrebbe trarre vantaggio dall'introduzione del salario minimo a 9 euro? Abbiamo già parlato dei working poor, una categoria di cui fanno parte giardinieri, camerieri, autisti, pizzaioli, guardie notturne, centralinisti e tutte le tipologie di lavoratori che ad oggi percepiscono da contratto una retribuzione minima oraria inferiore ai 9 euro lordi. Secondo gli ultimi dati resi noti dall'Istat si parla di 4 milioni di persone per cui ci sarebbe un incremento medio annuo di retribuzione di 1.000-1.073 euro. La platea degli interessati al netto degli apprendisti scende invece a 2,4 milioni.

Scritto da Carmine

NEWS PRINCIPALI
Manovra 2019: arriva il Fondo Famiglia per gli italiani
Manovra 2019: arriva il Fondo Famiglia per gli italiani
(Perugia)
-

Sconto tra Iv e M5s sulla proposta di Renzi di abolire quota 100, cosa che Di Maio ritiene inaccettabile
COME FUNZIONERA' IL FONDO FAMIGLIA 2019 - Tre miliardi di taglio delle tasse sul...

Manovra: confermati bonus 80 euro e rimodulazione IVA
Manovra: confermati bonus 80 euro e rimodulazione IVA
(Perugia)
-

MANOVRA, BONUS 80 EURO E RIMODULAZIONE IVA - Il Ministro dell’Economia Roberto Gualtieri conferma la completa sterilizzazione degli aumenti dell’IVA previsti dalle clausole di salvaguardia ma non esclude possibili rimodulazioni dell’aliquota per un sistem
MANOVRA, BONUS 80 EURO E RIMODULAZIONE IVA - Il Ministro dell’Economia Roberto...

Il paradosso tutto italiano: meno guadagno meno paghi
Il paradosso tutto italiano: meno guadagno meno paghi
(Perugia)
-

Lo studio del Senato: fino ai 28 mila euro gli aumenti di stipendi rischiano di finire divorati dal mix di aliquote e mancati bonus e detrazioni
MENO GUADAGNI, MENO PAGHI - Un primo spunto di riflessione viene dalle tasse...

I PREZZI DEI FARMACI IN ITALIA IMMOTIVATI - Un salasso immotivato che comporta un  esborso assai eletto per le famiglie italiane.
I PREZZI DEI FARMACI IN ITALIA IMMOTIVATI - Un salasso immotivato che comporta un  esborso assai eletto per le famiglie italiane.
(Perugia)
-

I PREZZI DEI FARMACI IN ITALIA IMMOTIVATI - Allo stesso tempo, il giornale on line chiede agli esponenti politici di tutti i partiti di sostenere la campagna per la riduzione del costo dei farmaci da banco che People for Planet ha lanciato oggi.
I PREZZI DEI FARMACI IN ITALIA IMMOTIVATI - Un salasso immotivato che comporta...

Dai migranti in Italia il 9% del PIL
Dai migranti in Italia il 9% del PIL
(Perugia)
-

Sono questi alcuni degli elementi che emergono dal nono Rapporto annuale sull’economia dell’Immigrazione, a cura della Fondazione Leone Moressa, presentato oggi (8 ottobre) a Roma.
QUANTO LAVORANI GLI IMMIGRATI IN ITALIA - Negli ultimi anni l’Italia sta...



Italia Blog | Contatti | Sitemap articoli

2013 Italia Blog - Tutti i diritti riservati