Razzismo negli stadi? IMPUNITO, alla Lega Calcio NON INTERESSA

(Perugia)ore 14:04:00 del 17/05/2018 - Tipologia: , Calcio, Denunce, Sociale

Razzismo negli stadi? IMPUNITO, alla Lega Calcio NON INTERESSA

Ora è ufficiale: il Giudice Sportivo ha emesso la sua sentenza sui cori discriminatori di Sampdoria-Napoli. E si tratta di una decisione che non possiamo che definire ridicola: 20mila euro di multa al club blucerchiato..

Ora è ufficiale: il Giudice Sportivo ha emesso la sua sentenza sui cori discriminatori di Sampdoria-Napoli. E si tratta di una decisione che non possiamo che definire ridicola: 20mila euro di multa al club blucerchiato. Stop, basta così. Niente ammonizione con diffida alla Gradinata Sud, tantomeno la squalifica di un turno. Sotto, l’estratto del comunicato ufficiale reperibile sul sito della Lega Serie A.

La sanzione, come potete leggere, è stata «attenuata» visto «l’intervento personale e diretto» di Ferrero. Cui abbiamo dedicato spazio anche noi, le sue parole nel postpartita di Sampdoria-Napoli sono state giuste, condivisibili («Questi cori sono intonati da quattro scappati di casa»).

I regolamenti sono questi e quel gesto ignobile prevede quell'ammenda. Non c'è volontà di sradicare questi comportamenti e lo dimostra l'annacquamento che ci fu con la discriminazione appena introdotta che poi tanto terribile non è.
Purtroppo è una utopia (e una sconfitta) pensare che chiudano gli stadi. O forse no?

La pagnotta, cioè la poltrona in Italia è sacra per tutti. daltronde di cosa ci vogliamo meravigliare se stanno ancora aspettando dopo oltre un anno un supplemento d'indagine riguardo le bombe carta nelle Curve granata in occasione del derby torinese. Studia studia ca 'o malat mor. La giustizia sportiva chiamiamola così, neanche con partita clamorosamente sospesa ha avuto gli attributi per almeno dare una lezione ai razzisti di chiudergli lo stadio, tanto la Sampdoria, partita più partita meno, questo non puo fare di più in Serie "A". Giudice, tieni d'occhio Napoli, potrebbero volare yougourt vuoti e allora potresti dare sentenze esemplari come quella che chiusero l'intero stadio napoletano. S'indignarono più dei bu a Matuidi a Cagliari come se fosse l'unico nero che gioca in Italia, perchè della Juve...Alla prossima salata di coda, siete formidabili ma lo sapevamo. Suonatori e musicanti che cambia???!!!

Scritto da Gerardo

NEWS PRINCIPALI
MIUR: meno compiti per le vacanze per stare di piu' in famiglia
MIUR: meno compiti per le vacanze per stare di piu' in famiglia
(Perugia)
-

Meno compiti per le vacanze e più tempo con le famiglie.
Meno compiti per le vacanze e più tempo con le famiglie. A dirlo è il ministro...

CO2: il gas che non inquina utilizzato per aumentare le tasse
CO2: il gas che non inquina utilizzato per aumentare le tasse
(Perugia)
-

L’ecologismo della CO2 è il proseguimento dell’austerità con altri mezzi
Dalla carbon tax alla tassa sul diesel in Francia, a quella sui veicoli a...

Le 10 LINEE FERROVIARIE PEGGIORI D'ITALIA
Le 10 LINEE FERROVIARIE PEGGIORI D'ITALIA
(Perugia)
-

Chi viaggia in treno ha vita difficile in Italia. Lo dice il nuovo rapporto Pendolaria 2018 di Legambiente. Nel nostro paese infatti sono ancora troppe le opere incompiute che potrebbero migliorare gli spostamenti di 12 milioni di italiani, un quinto dell
Chi viaggia in treno ha vita difficile in Italia. Lo dice il nuovo rapporto...

Incendio Tmb Salario  : nube nera tossica su Roma
Incendio Tmb Salario : nube nera tossica su Roma
(Perugia)
-

Incendio all’impianto di trattamento dei rifiuti di via Salaria a Roma, il Tmb al centro di molte contestazioni da parte dei cittadini
Un incendio è divampato all'alba nell'impianto di trattamento...

Come le SOSTANZE TOSSICHE hanno influito sulla tua FERTILITA'
Come le SOSTANZE TOSSICHE hanno influito sulla tua FERTILITA'
(Perugia)
-

“Le sostanze tossiche hanno rotto le palle”, così si chiama il primo studio dello sperma degli uomini italiani che mira a valutare quanto la contaminazione ambientale incida sull’infertilità
“Le sostanze tossiche hanno rotto le palle”, così si chiama il primo studio...



Italia Blog | Contatti | Sitemap articoli

2013 Italia Blog - Tutti i diritti riservati