Raid per rubare nella scuola media: beccati quattro ragazzi

ROVIGO ore 10:30:00 del 10/01/2015 - Tipologia: Cronaca

Raid per rubare nella scuola media: beccati quattro ragazzi

Raid per rubare nella scuola media: beccati quattro ragazzi | L’analisi di Italiano Sveglia.

Se anche i nostri ragazzi minorenni o appena maggiorenni cercano di rubare addirittura nelle scuole ( cosa ci può essere di valore in una scuola, dei computer? ) allora stiamo messi proprio male. C’è da dire che il buon esempio non viene dato nemmeno dagli adulti al giorno d’oggi.

Quattro ragazzini hanno tentato di derubare una scuola media, la notte del 5 gennaio. Quattro giovanissimi, che hanno cercato di intrufolarsi all’interno dell’edificio scolastico dellescuole Bonifacio, in via della Costituzione a Rovigo, forse perché appartenenti a una baby gangspecializzata nei furti, dato che tutti avevano precedenti penali nonostante la tenera età. Ma che sono staticolti in fragrante dalla polizia, che li ha fermati e denunciati per furto. E’ successo la sera del 5 gennaio, verso le 21. I quattro giovani hanno divelto una finestra del pian terreno dell’edificio scolastico e sono entrati all’interno. In quel momento, però, è subito scattato l’allarme, in collegamento diretto con la questura. E una volante si è precipitata sul posto per vedere cosa stesse succedendo.

Sentendo le sirene delle volanti arrivare, i quattro ragazzini hanno preso un grosso spavento e hanno iniziato a scappare a gambe levate senza portare via nulla dalla scuola. Sono usciti dall’edificio sempre attraverso una finestra e si sono dispersi nelle vie limitrofe. A tre di loro, però, è andata male: la polizia è riuscita a fermare un ragazzo di 17 anni, di origini ucraine, un ragazzo di 18 anni, italiano e residente a Rovigo, e un ragazzo di 24 anni, anche lui italianissimo e residente a Rovigo. Il quarto complice, invece, è riuscito a scappare, ma non è da escludere che venga presto identificato. I tre sono quindi stati portati in questura per le operazioni di rito.

Scritto da Gerardo

NEWS PRINCIPALI
Gli ingegneri sanno misurare il rischio di crollo: NIENTE ACCADE PER FATALITA'!
Gli ingegneri sanno misurare il rischio di crollo: NIENTE ACCADE PER FATALITA'!

-

In ingegneria i rischi non sono fatti di parole o chiacchiere. Il rischio è un fattore che viene concretamente misurato.
Vi presentiamo questo articolo di Davide Gioco, Ingegnere, da Attivismo.info,...

Travaglio: altro che Torino-Lione, c'e' da salvare un’Italia a pezzi
Travaglio: altro che Torino-Lione, c'e' da salvare un’Italia a pezzi

-

Quando un viadotto autostradale si sbriciola in un secondo seppellendo morti e feriti, tutte le parole sono inutili
Quando un viadotto autostradale si sbriciola in un secondo seppellendo morti e...

Codacons a rischio chiusura: PIGNORATI BENI PER 300MILA EURO
Codacons a rischio chiusura: PIGNORATI BENI PER 300MILA EURO

-

Prima due pignoramenti da 235mila euro. Poi una serie infinita di cartelle esattoriali, che soltanto grazie agli sconti garantiti dall' ultima rottamazione hanno portato a un esborso all' Erario di 300 mila euro
CONSUMATORI CONSUMATI DALLA GIUSTIZIA - IL CODACONS È A RISCHIO CHIUSURA: GLI...

Autostrade: profitti da record ma tagli alla sicurezza
Autostrade: profitti da record ma tagli alla sicurezza

-

Investimenti in calo e bilanci d'oro per la società dei Benetton che gestiva il viadotto
Era il 4 settembre del 1967: c'erano la banda, il vescovo e il presidente...

Giudici e professori salvati: FINTO taglio agli assegni d'oro
Giudici e professori salvati: FINTO taglio agli assegni d'oro

-

Il ricalcolo contributivo avvantaggerà le categorie che si ritirano dal lavoro più tardi e con salari elevati
L'esperto di materia previdenziale Giuliano Cazzola lo aveva già spiegato sul...



Italia Blog | Contatti | Sitemap articoli

2013 Italia Blog - Tutti i diritti riservati