Quello che le donne non dicono: cosa desiderano le donne a Natale? SEX TOYS!

(Cagliari)ore 14:16:00 del 23/12/2018 - Tipologia: , Sesso

Quello che le donne non dicono: cosa desiderano le donne a Natale? SEX TOYS!

Cosa desiderano le donne a Natale? Anche i sex toys .

Cosa desiderano le donne a Natale? Anche i sex toys

Un gruppo di donne si ritrova una sera a casa di un’amica, e aspetta che arrivi la consulente de La Valigia Rossa. Arriva Chiara con la sua valigia (ovviamente rossa), e nel corso della serata presenta una serie di prodotti per il benessere sessuale femminile. Una serata divertente ed istruttiva che fa ricordare al gentil sesso la solidarietà di genere. Ecco come è nata l’iniziativa.

Cristina Luzzi, direttrice responsabile dell’azienda, quando ha pensato di introdurre in Italia questo progetto?

“Circa 10 anni fa ero in Spagna e per caso partecipai a un incontro, mi ritrovai in una casa con 15 donne. Oltre a essermi divertita, parlammo di sessualità femminile (cosa che non facevo dall’età di 15 anni). Poi mi chiesi perché in Italia non esistesse niente di simile. E ho pensato di portare il format in Italia adattandolo alla cultura del nostro Paese”.

Valigia Rossa quando è partita e come funzionano gli incontri?

“Nel 2010 sono iniziati i primi incontri. Anzitutto cerchiamo di mettere le donne a proprio agio, senza farle sentire in imbarazzo o giudicate.  Il filo conduttore di base è prima di tutto far accettare alle donne che vivere il piacere è un diritto (non un tabù). Questo è anche sancito dalla Carta dell’ Organizzazione  Mondiale della Sanità e dalla WAS (World
Association for Sexual Health), dove è presente la dichiarazione dei diritti sessuali firmata anche dall’Italia”.
Che tipo di donne partecipano?

“Sicuramente partecipa una donna che è già curiosa, che ha il  desiderio di avere consapevolezza della sua sessualità. Nella nostra cultura ci sono solo dei tabù sul piacere femminile. La vita sessuale non è solo l’atto carnale, è molto legata anche all’affettività, alla conoscenza di sé, al benessere psico-fisico, con il/la partner o da sole. Da noi arriva ogni tipo di donna, parliamo con persone che vanno dai 18 anni in sù, e non bisogna mai dare niente per scontato. Capita che la 70enne ne sappia di più della 25enne”.

Quante consulenti avete?

“Sono 120 in Italia e nella provincia di Firenze sono 6. Molte di loro sono presenti sul territorio da diversi anni, come Samantha che è anche la responsabile della zona centro-Italia.”

Quali prodotti vendete di più sotto Natale?

“Sicuramente i sunzionatori come LELO Sona, un sex toy rivoluzionario. Utilizza onde sonore e impulsi invece che vibrazioni tradizionali, per stimolare l’intera clitoride, raggiungendone anche la struttura interna. Poi tutta la cosmetica gourmet: profumi, gel, oli e talchi baciabili. Grazie al loro sapore e profumo permettono di esplorare il corpo attraverso sensazioni tattili e gustative. E poi c’è il classico Amorino, vibratore con una dimensione modesta pensato per il piacere della donna che può essere utilizzato anche come massaggiatore esterno anche per lui e per lei".

Che cosa è Frida?

“E’ uno strumento didattico meraviglioso, Frida nasce per sdoganare la paura di guardare e/o toccare la propria vagina, ci sono molte donne che non si conoscono  e non sanno come sono fatte.  Viene fatto dalle detenute del carcere di Lecce attraverso il progetto Made in Carcere. E’ una vulva eco-didattica morbida e colorata fatta con materiali di recupero provenienti da aziende di tessuto e per questo sono tutte diverse. Made in carcere insegna un mestiere alle carcerate. E’ staticamente provato che per le detenute che imparano un lavoro nei penitenziari, la recidiva diminuisce dell’80%.”

Può essere utilizzata anche per l’educazione sessuale dei più piccoli?

“Sì certo. Così come conosciamo l’occhio oppure le dita delle mani perché non far conoscere la vulva. E’ possibile acquistarla online”.

Vendete anche prodotti per la salute sessuale?

“Abbiamo una linea ad hoc che si chiama La vita in rosso, è molto importante per avere cura di sé. In questo caso vendiamo coppette mestruali o preservativi femminili”.

Quante clienti avete e se siete sul Web?

“Più di 40mila. Sul web ci trovate su www.lavr.it a da circa 3 settimane abbiamo attivato anche il servizio di shop online. Ci trovate anche sui social, facebook, instagram e youtube”. 

Da: QUI

Scritto da Gregorio

NEWS PRINCIPALI
L'amore vero? Fa ingrassare! Lo dice la scienza
L'amore vero? Fa ingrassare! Lo dice la scienza
(Cagliari)
-

Da oggi per riconoscere l'amore vero c'è un metodo infallibile. Se ingrassate qualche chilo vuol dire che lui è quello giusto.
L'AMORE VERO FA INGRASSARE - Ebbene sì: le relazioni particolarmente felici...

Sesso col ciclo: come gestire la voglia di fare l'amore?
Sesso col ciclo: come gestire la voglia di fare l'amore?
(Cagliari)
-

Fare sesso con il ciclo può essere un'esperienza sessuale non solo appagante, ma che può anche regalare dei super orgasmi.
SESSO COL CICLO, CONSIGLI - In primis ci sono alcuni falsi miti da dover...

Le carezze che eccitano le donne a letto
Le carezze che eccitano le donne a letto
(Cagliari)
-

Scopri assieme a noi il perché non ti piace, perché potrebbe piacerti e i consigli adatti se vorrai mai provarci.
LE CAREZZE CHE PIACCIONO ALLE DONNE - Cosa non piace alle donne a letto? Prima...

Le cose che gli uomini fanno e che non ammettono con le donne
Le cose che gli uomini fanno e che non ammettono con le donne
(Cagliari)
-

Segreti sugli uomini che la maggior parte delle donne non conosce.
I SEGRETI DEGLI UOMINI - Molte donne credono, che quando si tratta di...

Sesso con l'ex: e tu cosa ne pensi?
Sesso con l'ex: e tu cosa ne pensi?
(Cagliari)
-

FARE SESSO CON L'EX E' SBAGLIATO? - Ci si lascia e si continua a fare sesso insieme. Succede. E secondo gli esperti non è strano. Perché dirsi addio richiede del tempo
FARE SESSO CON L'EX E' SBAGLIATO? - Ci si lascia e si continua a fare sesso...



Italia Blog | Contatti | Sitemap articoli

2013 Italia Blog - Tutti i diritti riservati