Quattordicesima Pensione Luglio: chi la ricevera'?

(Udine)ore 23:39:00 del 09/07/2019 - Tipologia: , Economia, Lavoro

Quattordicesima Pensione Luglio: chi la ricevera'?

QUATTORDICESIMA PENSIONE LUGLIO - A luglio verranno pagate 3 milioni e 150mila quattordicesime per i pensionati italiani: lo comunica l’Inps, ce spiega chi riceverà la quattordicesima a luglio e chi, invece, se la vedrà corrisposta a dicembre nel caso in .

QUATTORDICESIMA PENSIONE LUGLIO - A luglio verranno pagate 3 milioni e 150mila quattordicesime per i pensionati italiani: lo comunica l’Inps, ce spiega chi riceverà la quattordicesima a luglio e chi, invece, se la vedrà corrisposta a dicembre nel caso in cui raggiunga i requisiti necessari solo nel secondo semestre del 2019.

L’Inps ricorda anche che la mensilità di pensione viene attribuita d’ufficio, senza che debba essere fatta domanda, in presenza di tutti gli elementi necessari per la verifica reddituale di ammissione al beneficio.

Per raggiungere d’ufficio il maggior numero di soggetti, nell’ultima settimana di giugno è stata effettuata una lavorazione aggiuntiva con l’emissione di un pagamento distinto dal cedolino mensile. Anche i pagamenti della lavorazione suppletiva saranno effettuati comunque nel mese di luglio.

Dopo il conguaglio di giugno, che ha visto l’applicazione di piccole trattenute sugli assegni sopra i 1.522,26 euro, per effetto della nuova rivalutazione prevista dalla Legge di Bilancio 2019 (L. n. 145/2018), è il momento del conguaglio Irpef vero e proprio che, come di consueto, l’INPS effettua sul cedolino di luglio di ogni anno.

QUATTORDICESIMA PENSIONE LUGLIO - Il conguaglio Irpef tiene conto della dichiarazione dei redditi effettuata tramite il mod. 730/2019, i cui termini di scadenza sono previsti per il 23 luglio 2019. E se il pensionato non ha ancora presentato la dichiarazione dei redditi percepiti l’anno 2018? Cosa accade? Nulla di particolare, si sposta semplicemente il momento in cui l’Istituto Previdenziale effettua il conguaglio. Tuttavia, anticipare la dichiarazione in tempo utile per il conguaglio sul cedolino di luglio è comunque importante perché permette di anticipare i tempi del conguaglio, beneficiando già nel cedolino della pensione di luglio di eventuali rimborsi Irpef.

QUATTORDICESIMA PENSIONE LUGLIO - Ma cosa s’intende per conguaglio Irpef sui redditi da pensione? Ebbene, si tratta semplicemente di un ricalcolo delle imposte dovute allo Stato, dalle quali vengono sottratte le detrazioni fiscali. Quindi, così come per i lavoratori dipendenti, avremo un Irpef lorda applicata sull’imponibile fiscale, dal quale occorre togliere le detrazioni per arrivare così all’Irpef netta, che è l’imposta effettivamente dovuta.

Da questa situazione ne potrebbe risultare un credito per il contribuente, qualora quindi questo abbia pagato più imposta del dovuto, o un debito (nel caso contrario): nel primo caso spetta un rimborso, nel secondo una trattenuta. In entrambi i casi queste saranno applicate direttamente sul cedolino della pensione.

Conguaglio pensione luglio 2019: calcolo detrazioni

La norma che disciplina l’applicazione delle detrazioni su redditi da pensione è l’art. 13 del Dpr. n. 917/1986, che tiene conto del reddito complessivo percepito e va rapportata ai mesi dell’anno in cui è stata percepita la pensione.

In particolare:

  • in caso di reddito complessivo inferiore a 8.000 euro, sul reddito da pensione spetta una detrazione Irpef pari a 880 euro e l’ammontare della detrazione effettivamente spettante non può essere inferiore ai 713 euro;

  • in caso di reddito complessivo compreso tra 8.001 euro e 15.000 euro, la detrazione si calcola aggiungendo a 1.297 euro il risultato della seguente operazione:

  • (15.000 euro – reddito complessivo)/7.000 euro;

  • Infine, in caso di reddito complessivo compreso tra 15.001 euro e 55.000 euro, i 1.297 euro suddetti vanno moltiplicati per la somma risultante dalla seguente operazione:

  • (55.000 euro – reddito complessivo)/40.000 euro.

Al riguardo è importante chiarire che la detrazione va rapportata per i mesi dell’anno in cui è stata percepita la pensione. Pertanto per calcolare l’importo della detrazione bisogna utilizzare la seguente formula:

  • 880 euro * numero di giorni pensione)/365.

 

Scritto da Luca

NEWS PRINCIPALI
Come le multinazionali eludono tasse e nessuno fa niente
Come le multinazionali eludono tasse e nessuno fa niente
(Udine)
-

MULTINAZIONALI ED ELUSIONI TASSE - Ogni anno il 40% dei profitti delle grandi multinazionali viene dirottato verso paradisi fiscali che permettono alle aziende di eludere la fiscalità nazionale e di guadagnare circa 5 euro su ogni euro di tasse pagate.
MULTINAZIONALI ED ELUSIONI TASSE - Ogni anno il 40% dei profitti delle grandi...

Boom di giovani neet in Italia: senza lavoro, ne studio, ne corsi di formazione
Boom di giovani neet in Italia: senza lavoro, ne studio, ne corsi di formazione
(Udine)
-

Il nostro paese al top della classifica europea. La Sicilia in testa fra le regioni seguita da Calabria e Campania. In europa la media dei Neet è il 12 per cento: da noi il 23,4
BOOM DI GIOVANI NEET IN ITALIA - Secondo i risultati di una ricerca di Unicef,...

Manovra 2019: arriva il Fondo Famiglia per gli italiani
Manovra 2019: arriva il Fondo Famiglia per gli italiani
(Udine)
-

Sconto tra Iv e M5s sulla proposta di Renzi di abolire quota 100, cosa che Di Maio ritiene inaccettabile
COME FUNZIONERA' IL FONDO FAMIGLIA 2019 - Tre miliardi di taglio delle tasse sul...

Manovra: confermati bonus 80 euro e rimodulazione IVA
Manovra: confermati bonus 80 euro e rimodulazione IVA
(Udine)
-

MANOVRA, BONUS 80 EURO E RIMODULAZIONE IVA - Il Ministro dell’Economia Roberto Gualtieri conferma la completa sterilizzazione degli aumenti dell’IVA previsti dalle clausole di salvaguardia ma non esclude possibili rimodulazioni dell’aliquota per un sistem
MANOVRA, BONUS 80 EURO E RIMODULAZIONE IVA - Il Ministro dell’Economia Roberto...

Il paradosso tutto italiano: meno guadagno meno paghi
Il paradosso tutto italiano: meno guadagno meno paghi
(Udine)
-

Lo studio del Senato: fino ai 28 mila euro gli aumenti di stipendi rischiano di finire divorati dal mix di aliquote e mancati bonus e detrazioni
MENO GUADAGNI, MENO PAGHI - Un primo spunto di riflessione viene dalle tasse...



Italia Blog | Contatti | Sitemap articoli

2013 Italia Blog - Tutti i diritti riservati