Quagliarella, Napoli ti chiede scusa: ma NON poteva sapere!

(Napoli)ore 10:32:00 del 07/03/2017 - Tipologia: , Calcio

Quagliarella, Napoli ti chiede scusa: ma NON poteva sapere!

Fabio Quagliarella ha raccontato di fronte alle telecamere delle Iene tutti i suoi momenti bui, in particolare quando fu costretto a lasciare il Napoli, la squadra della sua città, a causa di uno stalker che ora è stato condannato..

Fabio Quagliarella ha raccontato di fronte alle telecamere delle Iene tutti i suoi momenti bui, in particolare quando fu costretto a lasciare il Napoli, la squadra della sua città, a causa di uno stalker che ora è stato condannato. Fu accusato di essere un traditore, ma non tutti conoscevano la storia che c’era dietro e gli atti persecutori di cui era vittima. L'attaccante della Sampdoria ha ora fatto chiarezza in una lunga intervista rilasciata a Giulio Golia.

GUARDA IL VIDEO QUI

La cosa che ci fa veramente girare i cabazizi è che tutti quesTi pseudo giornalisti sportivi televisi e non, a questa storia hanno dedicato meno spazio di quanto non venga dato all'ennesima pirlata di Balottelli e/o alla bionda di turno che si porta a letto questo o quel giocatore... ma porcaccia..... questo ragazzo ha ingoiato rospi grossi come ipopotami e si è sempre comportato impeccabilmente (infatti ALMENO quando viene a Torino sponda Juve ci sono solo applausi) ... ma possibile che siamo sempre pronti a seguire/scrivere/blaterare sulle vaccate più becere e quando esiste un fatto umano imporantissimo .... il nulla cosmico.... VERGOGNA

Le persone hanno cominciato però a capire…Ecco alcuni commenti apparsi su Facebook sulla pagina delle Iene:

“A volte ci dimentichiamo che dietro tutto quello che ci mostra il calcio, soldi e quant'altro, ci sono persone, come siamo noi, come Quagliarella, che possono avere problemi come chiunque altro. Li vediamo solo come giocatori e li valutiamo solo per gli episodi in campo. Scusa Fabio, da parte di tutti noi tifosi, che non abbiamo saputo leggere tra le righe una cosa del genere, ma ci siamo fidati solo del Fabio calciatore che va dal Napoli alla Juve! :D In bocca al lupo per tutto :D spero davvero che questo messaggio arrivi al diretto interessato. Scusa davvero Fabio. Napoli ti aspetta”

-Da romanista, riconosco che Fabio Quagliarella é un bravo uomo dentro e fuori il campo. Mi auguro possa terminare la sua carriera a Napoli indossando quella meritata fascia da capitano

-Che serva da lezione a chi come sempre vive le cose con esagerazione e anche ignoranza.. un uomo può essere libero di andare a lavorare dove meglio crede,o come in questo caso,dove è al.sicuro e non è giusto demonizzarlo xké nn si è capaci di vivere il calcio x quello che è, cioè un gioco.. datevi una calmata

Scritto da Luca

NEWS PRINCIPALI
Razzismo negli stadi? IMPUNITO, alla Lega Calcio NON INTERESSA
Razzismo negli stadi? IMPUNITO, alla Lega Calcio NON INTERESSA
(Napoli)
-

Ora è ufficiale: il Giudice Sportivo ha emesso la sua sentenza sui cori discriminatori di Sampdoria-Napoli. E si tratta di una decisione che non possiamo che definire ridicola: 20mila euro di multa al club blucerchiato.
Ora è ufficiale: il Giudice Sportivo ha emesso la sua sentenza sui cori...

Speriamo in una BELLA e SANA squalifica per BUFFON!
Speriamo in una BELLA e SANA squalifica per BUFFON!
(Napoli)
-

Esistono due regolamenti: quello italiano dove la Juve regna sovrana e quello extra Italia dove il rigore era nettissimo. Fine della storia.
Esistono due regolamenti: quello italiano dove la Juve regna sovrana e quello...

Dopo il DISASTRO MONDIALI, cosa stanno facendo per RILANCIARE IL CALCIO ITALIANO?
Dopo il DISASTRO MONDIALI, cosa stanno facendo per RILANCIARE IL CALCIO ITALIANO?
(Napoli)
-

Il ricambio si è fermato. Ora si cerca di correre ai ripari. Con 200 centri federali e 1200 istruttori. Ma per i nuovi vivai serviranno anni
Il calcio italiano è morto il 9 luglio del 2006, all’Olympiastadion di Berlino....

Effetto SCANSUOLO? Ecco i rapporti tra JUVE e i vertici del SASSUOLO
Effetto SCANSUOLO? Ecco i rapporti tra JUVE e i vertici del SASSUOLO
(Napoli)
-

A pensar male, nel pallone italiano, si racconta la carriera di Giovanni Carnevali, proprietario di quattro aziende di marketing sportivo e direttore generale del Sassuolo di Giorgio Squinzi.
Carnevali è tante cose, tante facce, tante poltrone. E un legame solido con...

7ettimo titolo per la Juventus: ma c'e' qualcosa che NON QUADRA
7ettimo titolo per la Juventus: ma c'e' qualcosa che NON QUADRA
(Napoli)
-

Del resto, negli ultimi anni l’intreccio tra l’AIA e i Palazzi del potere calcistico è tornato a essere nuovamente “pericoloso”. Al punto che gli arbitri hanno addirittura ottenuto un componente con diritto di voto nel Consiglio federale.
La Juventus si appresta a vincere il settimo titolo consecutivo. Un filotto che,...



Italia Blog | Contatti | Sitemap articoli

2013 Italia Blog - Tutti i diritti riservati