Pordenone ultime news: il killer dei fidanzati e' un professionista

PORDENONE ore 08:40:00 del 14/04/2015 - Tipologia: Cronaca - Pordenone

Pordenone ultime news: il killer dei fidanzati e' un professionista

Pordenone ultime news: il killer dei fidanzati e' un professionista. Ancora nessun nome, nessuna identita’.

Nonostante siano state analizzate tutte le immagini delle telecamere della zona e siano stati ascoltati come testimoni oltre 200 persone, il delitto dei due fidanzati di Pordenone, Teresa Costanza e Trifone Ragone, continua a rimanere oscuro per gli inquirenti. A questo punto si fa sempre più largo l'ipotesi di un delitto preparato con cura e fin nei minimi dettagli per evitare ogni pericolo e soprattutto per garantirsi una via di fuga agevole e senza possibilità di essere scoperti in seguito.

Secondo le analisi di tutti i fotogrammi e di tutte le auto che sono passate dalla zona, infatti, gli inquirenti pensano che il killer sia fuggito attraverso l'unica strada sprovvista di telecamere di sorveglianza. Si tratta di una strada interna meno agevole dal punto di vista della viabilità per sensi unici e strade strette, ma sicuramente più facile per sfuggire alle telecamere. Non è escluso completamente che il tutto sia avvenuto in Maniera casuale, ma il forte sospetto è che il killer abbia studiato per bene l'itinerario. Non è da sottovalutare infatti anche la circostanza che il delitto sia avvenuto in un parcheggio semioscuro, con molti nascondigli e la videosorveglianza puntata sul marciapiede e non nell’area pubblica.

Se chi ha commesso l'omicidio era un esperto che ha studiato la zona, le telecamere presenti, gli eventuali nascondigli e le vie di fuga creando un delitto perfetto, ora agli inquirenti non resta che analizzare i giorni precedenti al delitto. Per questo ora si sta cercando di ricostruire passo dopo passo tutti gli spostamenti dei due fidanzati, ma si sta anche scavando nella loro vita privata per cercare di avere ameno un movente dell'omicidio. Da chiarire anche chi fosse il vero obiettivo dei killer, se uno dei due fidanzati o entrambi. I carabinieri continuano a sentire delle persone informate sui fatti, in particolare amici della coppia e colleghi di Trifone, ma il fascicolo sul duplice omicidio di Pordenone resta ancora a carico di ignoti.

Scritto da Gerardo

NEWS PRINCIPALI
La PERVERSIONE della Buona Scuola che tradisce i ragazzi e li abbandona nelle mani delle aziende
La PERVERSIONE della Buona Scuola che tradisce i ragazzi e li abbandona nelle mani delle aziende

-

Come trasformare un bambino in un “asset”: un individuo solo al mondo, in lotta contro tutti. E’ l’orrore del neoliberismo, sintetizzato da Margaret Thatcher nel 1980
Come trasformare un bambino in un “asset”: un individuo solo al mondo, in lotta...

TUTTI PROMOSSI: LA FINTA SCUOLA CHE SFORNA ASINI DEL FUTURO
TUTTI PROMOSSI: LA FINTA SCUOLA CHE SFORNA ASINI DEL FUTURO

-

Bisogna che finalmente qualcuno abbia il coraggio di dirlo!!!
Bisogna che finalmente qualcuno abbia il coraggio di dirlo: in Italia oggi in...

Vittime e cavie della Mafia sanitaria. Ricordando la storia
Vittime e cavie della Mafia sanitaria. Ricordando la storia

-

La storia di Tina Anselmi, l’allora Ministro della Sanità nel 1979, ci insegna che da anni siamo vittime di “mafia sanitaria”.
La storia di Tina Anselmi, l’allora Ministro della Sanità nel 1979, ci insegna...

Grano canadese al glifosato,coperto di neve, pronto per entrare in Italia
Grano canadese al glifosato,coperto di neve, pronto per entrare in Italia

-

Il grano canadese a causa del clima rigido può maturare solo grazie al glifosato,sostanza chimica dannosa
Il grano canadese a causa del clima rigido può maturare solo grazie al...

RINFRESCHIAMO LA MEMORIA AI FRANCESI!
RINFRESCHIAMO LA MEMORIA AI FRANCESI!

-

Vomitevole? Rinfreschiamo la memoria ai francesi: 17 Ottobre 1961, il massacro di Parigi – La nuit oubliée – la notte che i francesi cercano di nascondere.
Vomitevole? Rinfreschiamo la memoria ai francesi: 17 Ottobre 1961, il massacro...



Italia Blog | Contatti | Sitemap articoli

2013 Italia Blog - Tutti i diritti riservati