Peperoni ripieni vegetariani, come fare

(Napoli)ore 18:16:00 del 11/07/2018 - Tipologia: , Cucina

Peperoni ripieni vegetariani, come fare

I peperoni ripieni vegetariani si possono conservare per 1-2 giorni in frigorifero. Si sconsiglia la congelazione. .

Le verdure ripiene sono un piatto sempre amato e apprezzato da tutti.

Ne esistono infinite varianti e noi le abbiamo provate quasi tutte! Qualche esempio? 

Melanzane ripiene di riso, zucchine alla ligure, friggitelli, pomodori ripieni di carne e quella che vi proponiamo oggi: i peperoni ripieni vegetariani!

Una vera bomba di gusto, un tripudio di ortaggi da gustare sia caldo che a temperatura ambiente.

Zucchine, patate, pomodorini con l'aggiunta della scamorza diventano il ripieno perfetto, cremoso e saporito, che si sposa benissimo con il morbido guscio di peperoni.

Preparate anche voi i peperoni ripieni vegetariani e serviteli per un pranzo in famiglia o una cena tra amici, magari in compagnia di quelli ripieni di carne e salsiccia o di riso!

Conservazione

I peperoni ripieni vegetariani si possono conservare per 1-2 giorni in frigorifero.  Si sconsiglia la congelazione.

Consiglio

Al posto della scamorza potete utilizzare un altro tipo di formaggio. Se preferite potete anche aggiungere delle uova bollite!

INGREDIENTI PER 4 PERSONE

Peperoni

4

Uova

2

Ricotta fresca

250 g

Pomodori pachino

200 g

Capperi

1 cucchiaio

Olive taggiasche denocciolate

40 g

Grana Padano grattugiato

30 g

Pangrattato

Quanto basta

Basilico

4 foglie

Origano secco

1 cucchiaino

Olio extravergine di oliva

Quanto basta

Sale

Quanto basta

PREPARAZIONE PEPERONI RIPIENI VEGETARIANI

Dissalate i capperi con acqua corrente, asciugateli e tritateli finemente. Lavate i pomodorini, asciugateli e divideteli in due o quattro parti. Tritate anche le olive. In una ciotola capiente mescolate la ricotta con le uova, il formaggio grattugiato, gli ingredienti precedentemente tritati, l'origano e il basilico tagliato grossolanamente. Regolate di sale e amalgamate gli ingredienti. Aggiungete del pangrattato fino ad ottenere una consistenza cremosa, ma non troppo morbida: ne occorrono circa 30 g, ma dipende dall'umidità della ricotta, quindi aggiungete un cucchiaio di pangrattato alla volta fino ad ottenere la consistenza desiderata.

Lavate i peperoni, asciugateli, eliminate da ognuno il picciolo e divideteli a metà nel senso della lunghezza. Eliminate i semi e i filamenti bianchi interni. Riempite i peperoni con il ripieno di ricotta e completate adagiando sui peperoni un po' di pangrattato (circa 20 g in totale). Condite i peperoni con un filo di olio e disponeteli su una teglia rivestita di carta forno. Fateli cuocere nel forno preriscaldato a 200 °C per circa 35- 40 minuti, o finché sono ben cotti e dorati in superficie. Controllate spesso la cottura e se necessario girateli un paio di volte durante la cottura.

Serviteli tiepidi o freddi.

Scritto da Luca

NEWS PRINCIPALI
Pancotto del Gargano: guida passo passo
Pancotto del Gargano: guida passo passo
(Napoli)
-

Una zuppa corposa realizzata con ciò che la terra metteva a disposizione dei contadini e di conseguenza soggetta a numerose varianti, una più buona dell’altra: nella nostra troverete cime di rapa, patate, pomodori e, ovviamente, il tipico pane pugliese.
  La cucina contadina viene spesso definita povera perché realizzata con...

Ciambella abbraccio: guida
Ciambella abbraccio: guida
(Napoli)
-

Sì, perché a noi piace scrivere soltanto dei finali belli, come avevamo già fatto per la ciambella bicolore!
  Diciamoci la verità, cosa c'è di meglio di un abbraccio? Quello caldo della...

Come fare il Sandwich di pollo
Come fare il Sandwich di pollo
(Napoli)
-

Mescolate con un cucchiaio (7) per amalgamare il tutto (8), quindi aggiungete il pollo arrosto sfilacciato (9) e mescolate così da insaporirlo con la salsa (10).
  Quanto volte vi sarà capitato di avanzare del pollo arrosto fatto in casa...

Come fare la Frittata di cavolfiore
Come fare la Frittata di cavolfiore
(Napoli)
-

Utilizzando una schiumarola scolate il cavolfiore (4) ed immergetelo all'interno di una boule con acqua e ghiaccio (5) per bloccare la cottura.
  La frittata è una delle ricette più classiche, semplice da preparare e amata...

Crocchette di riso giallo con stracchino: guida
Crocchette di riso giallo con stracchino: guida
(Napoli)
-

Quelli che davvero resteranno a bocca aperta saranno i puristi del ris giald... conquisterete anche loro, parola nostra!
  Amanti del risotto alla milanese oggi vogliamo farvi strabuzzare gli occhi...



Italia Blog | Contatti | Sitemap articoli

2013 Italia Blog - Tutti i diritti riservati