Pensi di sapere TUTTO sulla pasta alle vongole? LEGGI!

(Milano)ore 10:07:00 del 11/08/2018 - Tipologia: , Cucina

Pensi di sapere TUTTO sulla pasta alle vongole? LEGGI!

Quanti errori si possono commettere nel preparare una pasta? Almeno 7 se il condimento in questione è alle vongole. .

Quanti errori si possono commettere nel preparare una pasta? Almeno 7 se il condimento in questione è alle vongole.

Non è una ricetta particolarmente complessa, la si può preparare in una ventina di minuti (molluschi già puliti), ma, come per ogni piatto italiano, le versioni sono tante e alcune volte fuorvianti.

Prezzemolo o timo? Spaghetti o penne? Rossa o bianca? Ecco le risposte ai vostri dubbi e tutti gli errori da non fare per prepararle (bene) a casa.

Trascurare il lavaggio

Come per il risotto ai frutti di mare, anche in questo caso va posta molta attenzione alla pulizia delle vongole. Dopo averle spazzolate e passate sotto acqua corrente, lasciatele spurgare in per un paio d’ore in acqua salata cambiando il liquido ripetutamente.

Dimenticare il vino 

Non è per fare i soliti «gastro-fighetti», ma sfumare con vino dà al piatto una marcia in più. Il mezzo bicchiere di bianco subito dopo aver buttato le vongole in padella esalta il sapore di mare, dimenticarlo è un peccato.

Ripiegare su penne o mezze maniche 

Se in dispensa avete finito l’ultimo pacco di pasta lunga, la risposta questa volta non sarà «Tranquilli, potete usare penne o mezze maniche». Sul formato (almeno) non sono ammesse concessioni o rimedi dell’ultimo minuto. Si accettano solo spaghetti porosi e linguine che con un giro di forchetta intrappolano sugo e mollusco.

Buttare il liquido di cottura  

Se siete stati attenti nella preparazione (vino bianco incluso) il sugo di cottura è assolutamente da portare in tavola. Se troppo abbondante fatelo ridurre per qualche minuto in padella senza vongole (che non vanno stracotte) e in ultimo unitelo alla pasta.

Eliminare la conchiglia 

Estrarre il mollusco dalla conchiglia farà sicuramente piacere al commensale, soprattutto a quello più pigro. Ma l’occhio vuole la sua parte: assicuratevi di lasciarne almeno un terzo con guscio.

Il prezzemolo al momento sbagliato 

Il prezzemolo è l’erba aromatica da scegliere per questo piatto, ma attenzione a metterlo al momento giusto. Se cotto dà alla pasta un retrogusto amarognolo. Aggiungetelo quindi solo dopo aver spento il fuoco e appena prima di servire.

Con pomodoro o in bianco?

La passata o i pelati sono da evitare. La cottura lenta nella polpa di pomodoro non rende giustizia alle vongole. Qualche punta di rosso qua e là è ammessa solo se si tratta di peperoncino (poco) e ciliegini fresche appena scottati.

Da: QUI

Scritto da Carla

NEWS PRINCIPALI
Canederli di barbabietola: come fare
Canederli di barbabietola: come fare
(Milano)
-

Potete cuocere i canederli nel brodo vegetale oppure nel brodo di carne per renderli ancora più saporiti. La barbabietola si può sostituire con le carote lesse.
  Le ricette della tradizione regionale italiana sono da sempre fonte di...

Come fare il Risotto ai 4 formaggi
Come fare il Risotto ai 4 formaggi
(Milano)
-

Potreste trasformarlo in deliziose crocchette o realizzare un timballo.
  Quando i formaggi sono protagonisti dei primi piatti la golosità è garantita:...

Pho vietnamita: guida passo passo
Pho vietnamita: guida passo passo
(Milano)
-

Oltre agli ingredienti da noi suggeriti, potete completare il piatto con delle foglioline di menta fresca, basilico thai oppure con una spruzzata di lime che aggiungerà una gradevole nota acida.
  Fra tutte le attrattive che il Vietnam offre ai viaggiatori, ce n’è una che...

Pane al topinambur: guida
Pane al topinambur: guida
(Milano)
-

Se desiderate potete arricchire l'impasto con dei semi oleosi aggiungendoli nella planetaria dopo il sale.
  Il topinambur con il suo sapore che ricorda quello del carciofo e la sua...

Polpette di bollito e ricotta: guida
Polpette di bollito e ricotta: guida
(Milano)
-

Con il lesso di biancostato avanzato dalle vostre cene (1), cominciate a preparare l’impasto per le polpette di bollito e ricotta.
  Ci siamo lasciati alle spalle i lauti pranzi natalizi e in frigo è rimasto...



Italia Blog | Contatti | Sitemap articoli

2013 Italia Blog - Tutti i diritti riservati