PAZZESCO! Il video dello studente catanese che umilia la Boschi!

(Catania)ore 13:19:00 del 23/05/2016 - Tipologia: Cronaca, Denunce, Politica - Boschi umiliata

PAZZESCO! Il video dello studente catanese che umilia la Boschi!

“Questo paese ha bisogno di piccoli atti di coraggio a partire dal quotidiano.” grazie ad Alessio Grancagnolo per non aver modificato il suo intervento sulla Riforma Costituzionale rivolto al Ministro Maria Elena Boschi durante un incontro presso l’Univer.

PAZZESCO! Il video dello studente catanese che umilia la Boschi. Sul web è diventato virale!

PAZZESCO! Il video dello studente catanese che umilia la Boschi. Sul web è diventato virale!

ACCADE A CATANIA

“Questo paese ha bisogno di piccoli atti di coraggio a partire dal quotidiano.” grazie ad Alessio Grancagnolo per non aver modificato il suo intervento sulla Riforma Costituzionale rivolto al Ministro Maria Elena Boschi durante un incontro presso l’Università di Catania, intervento guarda caso interrotto dal Rettore quando il ragazzo parla di “tour propagandistici negli atenei”.

Vale la pena ascoltarlo fino in fondo e condividerlo!

Nel video che vi proponiamo, senz’altro potrete costatare l’efficacia e la differenza di possedere una cultura scolastica, sociale e culturale, nell’affrontare i temi che davvero fanno da remo nella vita.

Questo studente, in pochi minuti smonta pezzo per pezzo, la ” riforma costituzionale ” che vede come padri costituenti proprio lei, la ministra Boschi. Per non parlare di uno dei suoi sostenitori come Verdini. Non vogliamo aggiungere altro, vi invitiamo solo a prestare a orecchio a questa verità assoluta! Questo ragazzo ha colto nel segno ogni suo aspetto, buon ascolto!

Ecco il video, ascoltate questo studente, è strardinario e coinvolgente. Le sue parole sono belle ed importanti e “smerdano” letteralmente (perdonate il termine) la Boschi e tutto l’operato del Governo. Secondo Alessio infatti, il Governo non ha alcun autorizazzione da parte del Popolo per poter attuare riforme costituzionali!

Guardate:

Scritto da Luca

NEWS PRINCIPALI
Luce e gas: bollette in Italia piu' CARE IN EUROPA
Luce e gas: bollette in Italia piu' CARE IN EUROPA
(Catania)
-

Rivoluzione in arrivo dal 30 giugno 2019 per il mercato dell’energia: dopo vari rinvii ci sarà la fine del mercato di maggior tutela e il passaggio completo al mercato libero.
Rivoluzione in arrivo dal 30 giugno 2019 per il mercato dell’energia: dopo vari...

Fotografia di un Paese ULTIMO in Europa
Fotografia di un Paese ULTIMO in Europa
(Catania)
-

Perché tanta ipocrisia sul caso della società del papà di Di Maio? Federcontribuenti: ”perché padre e figlio non hanno ritenuto di dover dire la verità che tutti conosciamo?
Perché tanta ipocrisia sul caso della società del papà di Di Maio?...

Agonia UE, elettori traditi. Unica chance? ITALEXIT
Agonia UE, elettori traditi. Unica chance? ITALEXIT
(Catania)
-

Dopo la bocciatura definitiva della manovra da parte della Commissione Europea con la prospettiva dell’apertura della procedura d’infrazione contro l’Italia per deficit eccessivo, da più parti ci si chiede quale strada percorrere.
Dopo la bocciatura definitiva della manovra da parte della Commissione Europea...

Le Iene: cosa c'e' dietro i VACCINI OBBLIGATORI. VIDEO
Le Iene: cosa c'e' dietro i VACCINI OBBLIGATORI. VIDEO
(Catania)
-

Walter Ricciardi è il Presidente dell’Istituto superiore di Sanità che si occupa di ricerca, sperimentazione, controllo della salute pubblica in Italia.
Walter Ricciardi è il Presidente dell’Istituto superiore di Sanità che si occupa...

Sempre piu' morti per lavoro in citta': si spende per ROBOT e non per SICUREZZA
Sempre piu' morti per lavoro in citta': si spende per ROBOT e non per SICUREZZA
(Catania)
-

Di lavoro si muore, o meglio si continua a morire. I dati relativi alla salute e sicurezza nei luoghi di lavoro, diffusi dall'Inail per il periodo gennaio-ottobre 2018, parlano chiaro.
Di lavoro si muore, o meglio si continua a morire. I dati relativi alla salute...



Italia Blog | Contatti | Sitemap articoli

2013 Italia Blog - Tutti i diritti riservati