Pasta con pomodorini e stracchino: come fare

(Firenze)ore 07:17:00 del 09/07/2018 - Tipologia: , Cucina

Pasta con pomodorini e stracchino: come fare

Scaldate in una padella l’olio di oliva, aggiungete lo spicchio di aglio sbucciato (7), lasciate insaporire qualche istante, poi aggiungete i pomodorini (8), lo zucchero di canna (9) e fate saltare a fuoco vivace per un paio di minuti, quindi eliminate l’.

Polposi e dolcissimi, i pomodorini datterini non possono mancare sulla tavola dell’estate, buoni da soli da gustare sulle bruschette o da aggiungere a un ricco ragù di verdure, sono i protagonisti indiscussi di molte pietanze estive.

Qui vi proponiamo un abbinamento dall’effetto filante: la pasta con pomodorini e stracchino.

Il segreto di questo piatto prelibato è la sua vellutata crema rosata che avvolge i fusilli rendendoli ancora più appetitosi.

Scoprirete che creare un piatto genuino e gustoso allo stesso tempo non è una missione impossibile!

Ingredienti

Fusilli Senza Glutine 320 g Pomodorini datterini 300 g Stracchino 230 g Aglio 1 spicchio Zucchero di canna 1 cucchiaino Olio extravergine d'oliva 3 cucchiai Sale fino q.b. Pepe nero q.b. Origano fresco q.b.

Come preparare la Pasta con pomodorini e stracchino

Per realizzare la pasta con pomodorini e stracchino, per prima cosa ponete sul fuoco una pentola colma di acqua salata e portatela a bollore, servirà per la cottura della pasta. Versate due terzi dello stracchino nella ciotola di un mixer, aggiungete anche metà dei pomodorini già lavati e asciugati (1), salate, pepate, aromatizzate con le foglioline di origano fresco (tenetene qualcuna da parte per la guarnizione finale) (2) e per finire versate 3 cucchiai di olio di oliva (3).

Frullate tutto fino a ottenere una crema omogenea (4). Intanto versate la pasta nell’acqua bollente (5) e cuocete per il tempo indicato sulla confezione. Nel frattempo tagliate a metà i pomodorini rimasti (6).

Scaldate in una padella l’olio di oliva, aggiungete lo spicchio di aglio sbucciato (7), lasciate insaporire qualche istante, poi aggiungete i pomodorini (8), lo zucchero di canna (9) e fate saltare a fuoco vivace per un paio di minuti, quindi eliminate l’aglio (10). Nel frattempo sarà giunta a cottura la pasta, scolatela direttamente nel tegame con i pomodorini (11) e aggiungete anche la crema di pomodori e stracchino (12).

Lasciate insaporire a fuoco basso, il tempo di scaldare il sugo, poi spegnete il fuoco e profumate con foglioline di origano fresco (13). Servite la pasta guarnendo i piatti con lo stracchino rimasto (14) e mescolate per scioglierlo. Gustate subito la vostra pasta con pomodorini e stracchino (15).

Conservazione

Consigliamo di consumare subito la pasta con pomodorini e stracchino per evitare che si rapprenda il formaggio.

Consiglio

Quando non sarà più stagione, basterà sostituire i pomodorini datterini con dei pelati: in questo modo potrete gustare questa pasta tutto l’anno!

Giallozafferano

Scritto da Carla

NEWS PRINCIPALI
Come fare il Pho vietnamita
Come fare il Pho vietnamita
(Firenze)
-

Oltre agli ingredienti da noi suggeriti, potete completare il piatto con delle foglioline di menta fresca, basilico thai oppure con una spruzzata di lime che aggiungerà una gradevole nota acida.
  PHO VIETNAMITA RICETTA - Fra tutte le attrattive che il Vietnam offre ai...

Bocconcini di sfoglia con formaggio e miele: guida
Bocconcini di sfoglia con formaggio e miele: guida
(Firenze)
-

Potete spolverizzare i dischetti con della paprika dopo averli spennellati.
  Se al contadino non vuoi far sapere quanto è buono il formaggio con le pere…...

Troccoli al pesto di fave: guida
Troccoli al pesto di fave: guida
(Firenze)
-

Il pesto di fave si può conservare in frigorifero per 1-2 giorni. Si consiglia di consumare la pasta condita al momento.
  L'arrivo della bella stagione porta con sé tante verdure buone e colorate!...

Rotolo di frittata gratinato: guida
Rotolo di frittata gratinato: guida
(Firenze)
-

Una frittata farcita e arrotolata, ripassata al forno con una spolverizzata di formaggio grattugiato.
  Rotolo di frittata gratinato - Vi ricordate qual è stato il vostro primo...

Zenzero candito: guida
Zenzero candito: guida
(Firenze)
-

Non buttate via l'acqua della prima cottura: è un'ottima tisana se bevuta calda, o, se lasciata raffreddare, una bevanda dissetante benefica.
  ZENZERO CANDITO RICETTA - A prima vista potreste scambiarlo per delle golose...



Italia Blog | Contatti | Sitemap articoli

2013 Italia Blog - Tutti i diritti riservati