Parlamento: fino al cinquecento per cento di tasse in piu’ per le partite iva!

MANTOVA ore 16:02:00 del 28/02/2015 - Tipologia: Economia, Lavoro, Politica

Parlamento: fino al cinquecento per cento di tasse in piu’ per le partite iva!

Parlamento: fino al cinquecento per cento di tasse in piu’ per le partite iva! Una vergogna all’italiana.

Partite Iva in ginocchio e in rivolta per la legge di Stabilità. “Nei prossimi mesi vareremo un provvedimento ad hoc per i giovani professionisti, un intervento sulle partite Iva, me ne assumo la responsabilità”. Con queste parole a Rtl 102.5 il premier Matteo Renzi ha cercato di rassicurare il popolo di professionisti. IRPEF Condizione per pagare il 15 per cento di Irpef sarà per i commercianti un guadagno annuale che non superi i 40mila euro. Per i giovani, invece, non dovrà superare i 15mila.

GIOVANI Per i giovani professionisti, la nuova legge per le partite Iva prevede il passaggio dell’imposta per i redditi minori – oggi fino a 30mila euro – dal 5 al 15 per cento per chi rientra fino a 15mila euro e fino al 35 per cento per chi invece li supera.

COSA CAMBIA Chi ha un guadagno mensile basso, comunque sforerà e dovrà rientrare nei regimi tradizionali. Confprofessioni Lazio a tal proposito ha calcolato un aumento delle imposte ai giovani professionisti intorno al 500 per cento. Per l’rea sanitaria l’aliquota toccherà il 24,58 per cento, per l’area tecnica il 22,48 per cento, per l’area giuridica del 25,11 per cento e per l’area economico-sociale il 23,77 per cento.

FREELANCE Per gli iscritti all’Inps che rientrano nel regime dei minimi iscritti ad alcune casse professionali il 44 per cento dei 15mila euro andrà in tasse. Per coloro che invece hanno una partita Iva e un buono stipendio ci sarà una pressione fiscale del 52 per cento nel 2015, che toccherà il 56 per cento nel 2018.

Scritto da Gerardo

NEWS PRINCIPALI
Italia in declino da 25 anni: le PRIVATIZZAZIONI hanno ucciso il Paese
Italia in declino da 25 anni: le PRIVATIZZAZIONI hanno ucciso il Paese

-

E’ opinione diffusa tra gli accoliti della sinistra italiana che i mali economici del Belpaese siano stati in larga misura acuiti e creati dai governi presieduti da Silvio Berlusconi.
E’ opinione diffusa tra gli accoliti della sinistra italiana che i mali...

Bollette della luce: ecco la cifra che dovremo PAGARE PER GLI UTENTI MOROSI
Bollette della luce: ecco la cifra che dovremo PAGARE PER GLI UTENTI MOROSI

-

L’AEGSI HA EMESSO UNA DELIBERA CHE PREVEDE IL RECUPERO DELLE MOROSITÀ DERIVATE DALLE BOLLETTE DELLA LUCE NONO PAGATE, A CARICO DI TUTTA LA COLLETTIVITÀ.
L’AEGSI HA EMESSO UNA DELIBERA CHE PREVEDE IL RECUPERO DELLE MOROSITÀ DERIVATE...

La Raggi esce pulita dal caso Romeo: come volevasi dimostare, notizia di reato INFONDATA
La Raggi esce pulita dal caso Romeo: come volevasi dimostare, notizia di reato INFONDATA

-

Oggi è stato dato, alla decisione del magistrato, un rilievo minimo rispetto a quello che la vicenda ebbe al momento della sua comparsa sul palcoscenico dei media
Al di là del fatto che riguarda la Raggi, questa vicenda è solo l'ennesima prova...

RIP sovranita' alimentare: Juncker autorizza gli Ogm nella UE
RIP sovranita' alimentare: Juncker autorizza gli Ogm nella UE

-

Il grosso vantaggio dell’Ue per le lobby finanziarie e industriali è che è molto più facile influenzare un potere centrale che i singoli governi dei 28 paesi membri.
JUNCKER (PRESIDENTE DELLA COMMISSIONE EUROPEA) AUTORIZZA BEN 19 TIPOLOGIE DI ...

In Campania c'e' un feudo: QUELLO DEI DE LUCA. Seggi che vanno da PADRE IN FIGLIO
In Campania c'e' un feudo: QUELLO DEI DE LUCA. Seggi che vanno da PADRE IN FIGLIO

-

Nell’attesa che Piero De Luca, figlio d’arte, s’affacci in Parlamento, al quale è predestinato grazie alla candidatura blindata col Pd, alla campagna elettorale ci pensa papà il governatore
Nell’attesa che Piero De Luca, figlio d’arte, s’affacci in Parlamento, al quale...



Italia Blog | Contatti | Sitemap articoli

2013 Italia Blog - Tutti i diritti riservati