Pan brioche ai semi di lino, come fare

(Torino)ore 10:07:00 del 28/01/2018 - Tipologia: , Cucina

Pan brioche ai semi di lino, come fare

Innovativa, perché per renderlo ancora più morbido abbiamo utilizzato il water roux, uno starter molto facile da realizzare che permette di ottenere un impasto ben idratato, quindi dei lievitati particolarmente soffici..

Preparare il pane in casa è una grandissima soddisfazione! Oggi vogliamo rendere questo piacere ancora più speciale proponendovi una ricetta genuina, gustosa e innovativa: pan brioche ai semi di lino! Genuina e ricca di sostanze preziose per l'organismo: i semi di lino infatti sono ricchi di omega 3 e favoriscono il buon funzionamento del nostro organismo. Gustosa, perché il pan brioche con la sua tipica forma a bauletto è perfetto per preparare un goloso French toast per la colazione o da farcire con formaggi e affettati per un pranzo veloce o uno spuntino sostanzioso! Innovativa, perché per renderlo ancora più morbido abbiamo utilizzato il water roux, uno starter molto facile da realizzare che permette di ottenere un impasto ben idratato, quindi dei lievitati particolarmente soffici. Se la vostra passione è mettere le mani in pasta, siamo certi di avervi incuriosito e vi assicuriamo che il pan brioche ai semi di lino non deluderà le vostre aspettative! Mettetevi alla prova anche con il pane in cassetta integrale con water roux… e tutti vi chiederanno “ma l’hai davvero fatto tu”?

Conservazione

Il pan brioche ai semi di lino si può conservare per circa 2 giorni coperto con pellicola. Potete congelarlo una volta cotto. Il water roux si può preparare in anticipo; quello che avanza si può conservare in frigorifero per una settimana al massimo.

Consiglio

Se desiderate potete realizzare il pan brioche anche con una farina di tipo 1 e sostituire o aggiungere ai semi di lino altre varietà di semi oleosi come quelli di sesamo o di girasole.

INGREDIENTI:

500 g di farina multicereale (io Molino Pagani)

15g di lievito fresco

3 uova

30g di zucchero

10g di sale

120ml di latte

100g di burro

PER SPENNELLARE:

1 tuorlo 2/3 cucchiai di latte

PROCEDIMENTO:

Per prima cosa preparate gli ingredienti che vi serviranno per preparare il vostro pan brioches integrale con semi di lino e sesamo. Le uova fresche, il burro a temperatura ambiente e il lievito che avrete sciolto nel latte.

Ora, preparate il vostro piano di lavoro, meglio se è di legno. Mettete la farina a fontana con al centro lo zucchero e il sale. Mischiate bene questi ingredienti.

Versate al centro della fontana di farina il lievito che avete sciolto nel latte e impastate bene.

Aggiungete le uova una alla volta fino a completo assorbimento dell’impasto.

Ora, aggiungete l’ultimo ingrediente, il burro. E impastate bene fino ad ottenere un impasto liscio ed omogeneo.

Questo sarà il risultato del vostro impasto. Ora mettetelo in una ciotola capiente e copritelo con un canovaccio e lasciatelo riposare per 2 ore in un luogo chiuso e asciutto come ad esempio il forno spento.

Ora scoprite il vostro impasto, rimettetelo sul piano di lavoro e impastatelo per qualche minuto energicamente.

Poi, rimettetelo nella ciotola capiente che avete usato precedentemente e copritelo con della pellicola da cucina e mettetelo a riposare in frigo per 2 ore.

Questo sarà il risultato del vostro impasto.

Ora scoprite il vostro impasto, rimettetelo sul piano di lavoro e impastatelo per qualche minuto energicamente.

Ora mettetelo in uno stampo per plum cake, fategli dei tagli a quadrati sopra profondi circa mezzo centimetro e coprite con un canovaccio. Fate riposare in luogo chiuso e asciutto per 1 ora. Ora, sbattete leggermente il tuorlo d’ uovo con il latte e spennellatelo abbondantemente sul vostro pan brioches che andrete ad infornate in forno già preriscaldato a 180° per 25/30 minuti.

Scritto da Carla

NEWS PRINCIPALI
Cartocci di pizza, come fare
Cartocci di pizza, come fare
(Torino)
-

Siamo sicuri che ai vostri aperitivi in casa faranno furore questi buonissimi cartocci di pizza, ricordatevi solo di variare i gusti per accontentare tutti!
Quante volte avete ordinato la pizza perché troppo stanchi per cucinare? Con la...

Pasta panna e asparagi, come fare
Pasta panna e asparagi, come fare
(Torino)
-

Lavate e togliete la parte dura del gambo degli asparagi. Per farlo basta piegarli in due e si spezzano naturalmente nel punto giusto.
Approfittiamo di uno degli ortaggi di stagione più versatili in cucina, per un...

Ecco l'OLIO piu' salutare anche ad alte temperature
Ecco l'OLIO piu' salutare anche ad alte temperature
(Torino)
-

L'olio extravergine di oliva usato in cottura o per friggere è salutare o no? Alcuni ricercatori australiani ne sono convinti: questo tipo di olio è il più sicuro e il più stabile anche se utilizzato a temperature elevate, dissipando il mito comune sulla
L'olio extravergine di oliva usato in cottura o per friggere è salutare o no?...

Come fare le Uova ripiene
Come fare le Uova ripiene
(Torino)
-

Le uova ripiene sono un’ottima ricetta svuotafrigo, quindi potete variare tranquillamente gli ingredienti con ciò che avete a disposizione: l’importante è che siano tagliati a cubetti molto piccoli!
Pensate che le uova sode siano tremendamente noiose? Allora vuol dire che non...

Polpettone alla ligure, come fare
Polpettone alla ligure, come fare
(Torino)
-

Il polpettone alla ligure si conserva da cotto per 2 giorni in frigo. E’ possibile congelarlo dopo la cottura.
Se andate in Liguria potrete assaggiare moltissimi manicaretti tradizionali:...



Italia Blog | Contatti | Sitemap articoli

2013 Italia Blog - Tutti i diritti riservati