Nodini di parmigiano, preparazione

(Milano)ore 22:17:00 del 22/12/2017 - Tipologia: , Cucina

Nodini di parmigiano, preparazione

Provate anche voi questo delizioso snack e...raccontateci il vostro successo!.

Buoni propositi per il nuovo anno? Tanti! Per ricordarli tutti un nodo non basta! Allora ecco la golosa soluzione: nodini di parmigiano! Sfiziosi finger food di brisé arricchita con formaggio grattugiato e origano da servire come antipasto per i vostri buffet delle feste o i vostri party, ma anche deliziosi da impacchettare e regalare come biscottini salati! Se come noi non vedete l'ora di sgranocchiare questi irresistibili nodini, mettete le mani in pasta! Dorati e fragranti, questi bocconcini facili da realizzare andranno letteralmente a ruba... proprio come le ciliegie: uno tira l’altro! Per questo vi consigliamo di moltiplicare le dosi e prepararne una bella scorta: scommettiamo che non ne avanzerà nemmeno uno? Provate anche voi questo delizioso snack e...raccontateci il vostro successo!

Ingredienti per la brisè al parmigiano (per 16 nodini)

Parmigiano reggiano grattugiato 30 g Farina 00 200 g Burro freddo di frigo 100 g Latte intero freddo di frigo 70 g Origano secco 1 pizzico Sale fino 1 pizzico

PER LA COPERTURA

Uova 1 Parmigiano reggiano grattugiato 10 g Origano secco 1 pizzico

Come preparare i Nodini di parmigiano

Per preparare i nodini di parmigiano, iniziate dall'impasto: ponete nel mixer munito di lame la farina e il burro freddo di frigo a tocchetti (1). Unite anche l’origano secco (2) e il sale (3),

Nodini di parmigiano

azionate le lame e frullate fino ad ottenere un composto sabbioso e farinoso (4). Trasferitelo sul piano da lavoro (5) e dategli la classica forma a fontana (6).

Nodini di parmigiano

Versate al centro il parmigiano grattugiato (7) e, cominciando ad impastare velocemente per incorporare farina, unite poco a poco anche il latte ben freddo (8). Impastate brevemente l’impasto per fino a fargli assumere una consistenza soda e piuttosto elastica (9),

Nodini di parmigiano

formatene un panetto e dategli una forma rettangolare, appiattitelo leggermente, quindi foderatelo con pellicola trasparente (10) e fatelo riposare in frigo per almeno 30 minuti. Trascorso questo tempo, potete procedere a formare i vostri nodini. Suddividete l’impasto in porzioni da 25 g circa l’una, e ricavate da ognuno un filoncino stretto, lungo circa 18 cm (11). Intrecciate il filoncino per creare un piccolo occhiello (12)

Nodini di parmigiano

quindi annodate il filoncino, facendo passare all’interno dell'occhiello uno dei due lembi; tirate delicatamente per formare un piccolo nodo (13). Proseguite così per creare anche gli altri nodini di parmigiano. Poneteli su una teglia ricoperta di carta da forno, spennellateli con l’uovo sbattuto (14) e poi cospargeteli con il Parmigiano (15)

Nodini di parmigiano

e l'origano (16). Cuocete i vostri nodini al parmigiano in forno statico preriscaldato a 200° per 18 minuti (17), sfornateli e lasciateli raffreddare. Il delizioso snack è servito (18)!

Conservazione

I nodini di parmigiano si conservano in una scatola di latta per circa 6-7 giorni.

L'impasto crudo si può congelare per circa 1 mese. Prima di utilizzarlo sarà necessario scongelarlo in frigorifero.

Consiglio

Per dei nodini millegusti, profumate l’impasto con rosmarino, paprika o peperoncino secco! In alternativa al parmigiano, potete utilizzare del pecorino grattugiato.

Giallozafferano

Scritto da Carla

NEWS PRINCIPALI
Come fare il Risotto ai 4 formaggi
Come fare il Risotto ai 4 formaggi
(Milano)
-

Potreste trasformarlo in deliziose crocchette o realizzare un timballo.
  Quando i formaggi sono protagonisti dei primi piatti la golosità è garantita:...

Pho vietnamita: guida passo passo
Pho vietnamita: guida passo passo
(Milano)
-

Oltre agli ingredienti da noi suggeriti, potete completare il piatto con delle foglioline di menta fresca, basilico thai oppure con una spruzzata di lime che aggiungerà una gradevole nota acida.
  Fra tutte le attrattive che il Vietnam offre ai viaggiatori, ce n’è una che...

Pane al topinambur: guida
Pane al topinambur: guida
(Milano)
-

Se desiderate potete arricchire l'impasto con dei semi oleosi aggiungendoli nella planetaria dopo il sale.
  Il topinambur con il suo sapore che ricorda quello del carciofo e la sua...

Polpette di bollito e ricotta: guida
Polpette di bollito e ricotta: guida
(Milano)
-

Con il lesso di biancostato avanzato dalle vostre cene (1), cominciate a preparare l’impasto per le polpette di bollito e ricotta.
  Ci siamo lasciati alle spalle i lauti pranzi natalizi e in frigo è rimasto...

Taralli sugna e pepe: guida
Taralli sugna e pepe: guida
(Milano)
-

Il panettiere incontrò due giovani amanti che si scambiavano dolci baci seduti sugli scogli di Mergellina.
  Il mestiere del panettiere: uno dei più nobili e affascinanti del mondo....



Italia Blog | Contatti | Sitemap articoli

2013 Italia Blog - Tutti i diritti riservati