Nodini di parmigiano, come fare

(Cagliari)ore 19:43:00 del 19/12/2017 - Tipologia: , Cucina

Nodini di parmigiano, come fare

I nodini al parmigiano sono molto semplici da preparare, dopo aver realizzato la pasta brisè vi basterà farla rassodare un po' in frigorifero per poi formare dei sottili filoncini che andrete ad arrotolare chiudendoli come un nodino..

I nodini al parmigiano sono dei gustosi e friabili fiocchetti di pasta brisè aromatizzati al parmigiano. Un finger food gustoso e sfizioso da servire come antipasto, stuzzichino da sgranocchiare davanti alla tv o per rendere unico e speciale un aperitivo con amici che non vedevate da tempo.

I nodini al parmigiano sono lo snack perfetto per tutte le occasioni, quello che si prepara in pochissimo tempo a casa, che non necessita di lievitazione, ma solo di un piccolo tempo di riposo, quello che potrete improvvisare quando ricevete una telefonata che vi avvisa dell'improvvisata che amici o parenti stanno per farvi, per venirvi a salutare.

I nodini al parmigiano sono molto semplici da preparare, dopo aver realizzato la pasta brisè vi basterà farla rassodare un po' in frigorifero per poi formare dei sottili filoncini che andrete ad arrotolare chiudendoli come un nodino. L'operazione è davvero molto più semplice di quel che sembra, ma se avete difficoltà o se semplicemente volte realizzare questo snack con una forma diversa, potrete modellare dei classici tarallini o quel che preferite.Ingredienti per la brisè al parmigiano (per 16 nodini)

Parmigiano reggiano grattugiato 30 g Farina 00 200 g Burro freddo di frigo 100 g Latte intero freddo di frigo 70 g Origano secco 1 pizzico Sale fino 1 pizzico

PER LA COPERTURA

Uova 1 Parmigiano reggiano grattugiato 10 g Origano secco 1 pizzico

Preparazione

Per preparare i nodini di parmigiano, iniziate dall'impasto: ponete nel mixer munito di lame la farina e il burro freddo di frigo a tocchetti (1). Unite anche l’origano secco (2) e il sale (3),

Nodini di parmigiano

azionate le lame e frullate fino ad ottenere un composto sabbioso e farinoso (4). Trasferitelo sul piano da lavoro (5) e dategli la classica forma a fontana (6).

Nodini di parmigiano

Versate al centro il parmigiano grattugiato (7) e, cominciando ad impastare velocemente per incorporare farina, unite poco a poco anche il latte ben freddo (8). Impastate brevemente l’impasto per fino a fargli assumere una consistenza soda e piuttosto elastica (9),

Nodini di parmigiano

formatene un panetto e dategli una forma rettangolare, appiattitelo leggermente, quindi foderatelo con pellicola trasparente (10) e fatelo riposare in frigo per almeno 30 minuti. Trascorso questo tempo, potete procedere a formare i vostri nodini. Suddividete l’impasto in porzioni da 25 g circa l’una, e ricavate da ognuno un filoncino stretto, lungo circa 18 cm (11). Intrecciate il filoncino per creare un piccolo occhiello (12)

Nodini di parmigiano

quindi annodate il filoncino, facendo passare all’interno dell'occhiello uno dei due lembi; tirate delicatamente per formare un piccolo nodo (13). Proseguite così per creare anche gli altri nodini di parmigiano. Poneteli su una teglia ricoperta di carta da forno, spennellateli con l’uovo sbattuto (14) e poi cospargeteli con il Parmigiano (15)

Nodini di parmigiano

e l'origano (16). Cuocete i vostri nodini al parmigiano in forno statico preriscaldato a 200° per 18 minuti (17), sfornateli e lasciateli raffreddare. Il delizioso snack è servito (18)!

Conservazione

I nodini di parmigiano si conservano in una scatola di latta per circa 6-7 giorni.

L'impasto crudo si può congelare per circa 1 mese. Prima di utilizzarlo sarà necessario scongelarlo in frigorifero.

Consiglio

Per dei nodini millegusti, profumate l’impasto con rosmarino, paprika o peperoncino secco! In alternativa al parmigiano, potete utilizzare del pecorino grattugiato.

Scritto da Carla

NEWS PRINCIPALI
Cartocci di pizza, come fare
Cartocci di pizza, come fare
(Cagliari)
-

Siamo sicuri che ai vostri aperitivi in casa faranno furore questi buonissimi cartocci di pizza, ricordatevi solo di variare i gusti per accontentare tutti!
Quante volte avete ordinato la pizza perché troppo stanchi per cucinare? Con la...

Pasta panna e asparagi, come fare
Pasta panna e asparagi, come fare
(Cagliari)
-

Lavate e togliete la parte dura del gambo degli asparagi. Per farlo basta piegarli in due e si spezzano naturalmente nel punto giusto.
Approfittiamo di uno degli ortaggi di stagione più versatili in cucina, per un...

Ecco l'OLIO piu' salutare anche ad alte temperature
Ecco l'OLIO piu' salutare anche ad alte temperature
(Cagliari)
-

L'olio extravergine di oliva usato in cottura o per friggere è salutare o no? Alcuni ricercatori australiani ne sono convinti: questo tipo di olio è il più sicuro e il più stabile anche se utilizzato a temperature elevate, dissipando il mito comune sulla
L'olio extravergine di oliva usato in cottura o per friggere è salutare o no?...

Come fare le Uova ripiene
Come fare le Uova ripiene
(Cagliari)
-

Le uova ripiene sono un’ottima ricetta svuotafrigo, quindi potete variare tranquillamente gli ingredienti con ciò che avete a disposizione: l’importante è che siano tagliati a cubetti molto piccoli!
Pensate che le uova sode siano tremendamente noiose? Allora vuol dire che non...

Polpettone alla ligure, come fare
Polpettone alla ligure, come fare
(Cagliari)
-

Il polpettone alla ligure si conserva da cotto per 2 giorni in frigo. E’ possibile congelarlo dopo la cottura.
Se andate in Liguria potrete assaggiare moltissimi manicaretti tradizionali:...



Italia Blog | Contatti | Sitemap articoli

2013 Italia Blog - Tutti i diritti riservati