News Padova: padre uccide la figlia poi si toglie la vita

PADOVA ore 11:21:00 del 11/04/2015 - Tipologia: Cronaca - Padova

News Padova: padre uccide la figlia poi si toglie la vita

News Padova: padre uccide la figlia poi si toglie la vita. Due corpi senza vita sono stati ritrovati questa sera poco prima delle 20 in una casa a San Giorgio delle Pertiche, nel Padovano.

Due corpi senza vita sono stati ritrovati questa sera poco prima delle 20 in una casa a San Giorgio delle Pertiche, nel Padovano. Sono i corpi di un uomo e di una donna, erano padre e figlia. Sarebbe stato lui, stando alle prime informazioni, ad aver ucciso sua figlia e poi a togliersi la vita. A scoprire i due cadaveri sarebbe stato un parente, un cugino dell'uomo, che abita di fianco e che era preoccupato perché non li vedeva da un po' di tempo. Sul posto sono subito arrivati i carabinieri del comando provinciale di Padova e della Compagnia di Cittadella. Ancora non si conoscono le motivazioni che avrebbero spinto l’uomo a compiere il tragico gesto.

Chi sono le due vittime di San Giorgio delle Pertiche – L’uomo si chiamava Tiziano Gallo, era un pensionato di 60 anni vedovo da diversi anni. La figlia si chiama Alessia, aveva 33 anni e faceva la cameriera. La donna sarebbe stata uccisa con un colpo di pistola questa mattina nella sua camera probabilmente nel sonno. La tragedia si è consumata nella casa di via Magarise dove padre e figlia abitavano dopo la morte, avvenuta 12 anni fa, della mamma e moglie.

Il sindaco del paese: "Li conoscevo, non so cosa sia successo" - Sul luogo della tragedia è arrivato in serata anche il sindaco del paese, Piergiorgio Prevedello, incapace di dare una spiegazione a quanto accaduto. “Li conoscevo bene – ha detto il sindaco che non ha nascosto la commozione - li conoscevamo tutti. Non so cosa sia successo”. Per uccidere la figlia che lavorava in un locale a Padova il padre, da quanto è emerso, avrebbe usato una pistola calibro 7,65 regolarmente detenuta. Non avrebbe lasciato biglietti d’addio per cui per il momento è impossibile capire le regioni del gesto: gli inquirenti non escludono la possibilità che l'uomo possa avere agito spinto da un raptus.

Scritto da Gerardo

NEWS PRINCIPALI
La PERVERSIONE della Buona Scuola che tradisce i ragazzi e li abbandona nelle mani delle aziende
La PERVERSIONE della Buona Scuola che tradisce i ragazzi e li abbandona nelle mani delle aziende

-

Come trasformare un bambino in un “asset”: un individuo solo al mondo, in lotta contro tutti. E’ l’orrore del neoliberismo, sintetizzato da Margaret Thatcher nel 1980
Come trasformare un bambino in un “asset”: un individuo solo al mondo, in lotta...

TUTTI PROMOSSI: LA FINTA SCUOLA CHE SFORNA ASINI DEL FUTURO
TUTTI PROMOSSI: LA FINTA SCUOLA CHE SFORNA ASINI DEL FUTURO

-

Bisogna che finalmente qualcuno abbia il coraggio di dirlo!!!
Bisogna che finalmente qualcuno abbia il coraggio di dirlo: in Italia oggi in...

Vittime e cavie della Mafia sanitaria. Ricordando la storia
Vittime e cavie della Mafia sanitaria. Ricordando la storia

-

La storia di Tina Anselmi, l’allora Ministro della Sanità nel 1979, ci insegna che da anni siamo vittime di “mafia sanitaria”.
La storia di Tina Anselmi, l’allora Ministro della Sanità nel 1979, ci insegna...

Grano canadese al glifosato,coperto di neve, pronto per entrare in Italia
Grano canadese al glifosato,coperto di neve, pronto per entrare in Italia

-

Il grano canadese a causa del clima rigido può maturare solo grazie al glifosato,sostanza chimica dannosa
Il grano canadese a causa del clima rigido può maturare solo grazie al...

RINFRESCHIAMO LA MEMORIA AI FRANCESI!
RINFRESCHIAMO LA MEMORIA AI FRANCESI!

-

Vomitevole? Rinfreschiamo la memoria ai francesi: 17 Ottobre 1961, il massacro di Parigi – La nuit oubliée – la notte che i francesi cercano di nascondere.
Vomitevole? Rinfreschiamo la memoria ai francesi: 17 Ottobre 1961, il massacro...



Italia Blog | Contatti | Sitemap articoli

2013 Italia Blog - Tutti i diritti riservati