News Concordia: Schettino resta libero

GROSSETO ore 17:39:00 del 09/04/2015 - Tipologia: Cronaca - Concordia

News Concordia: Schettino resta libero

News Concordia: Schettino resta libero. Il Tribunale del Riesame ha respinto la richiesta di arresto avanzata dalla Procura di Grosseto.

Francesco Schettino resta un uomo libero. Il Tribunale del Riesame ha respinto la richiesta di arresto avanzata dalla Procura di Grosseto nei confronti dell’ex comandante della Costa Concordia che lo scorso febbraio è stato condannato a sedici anni e un mese per il naufragio all’Isola del Giglio. Prima della decisione del Riesame già i giudici del Tribunale avevano respinto la richiesta dei pm. L'ordinanza è stata depositata alla vigilia di Pasqua ma la notizia è stata resa nota oggi dall'avvocato Saverio Senese, nuovo difensore di Schettino. Per i giudici del Riesame, dunque, non c'è pericolo di fuga. Di parere contrario era la Procura di Grosseto, che aveva reiterato per l'ennesima volta la richiesta di arresto. “Sono contento per questa decisione. I giudici hanno capito che io non voglio fuggire. Io voglio restare in Italia per difendermi”, ha commentato così Schettino tramite il suo avvocato Senese.

Il commento del legale di Schettino - “Ero fiducioso nella decisione dei giudici fiorentini, i quali hanno evidentemente ribadito il principio di natura generale, per il quale la carcerazione cautelare non può mai essere utilizzata quale forma di espiazione anticipata della pena. Il comandante Schettino potrà ora finalmente dimostrare che non è il bieco e cinico irresponsabile come è stato fino a qui indicato all’opinione pubblica.

Da oggi cominceremo a lavorare per il giudizio di appello nella convinzione che egli sia stato fin qui eccessivamente sanzionato anche per colpe non sue”, ha aggiunto il legale. Una settimana prima dell'udienza del Riesame Schettino ha riconsegnato di propria iniziativa il passaporto alle autorità: l'ex comandante si è recato presso la caserma dei carabinieri di Meta di Sorrento, dove risiede, e ha fatto mettere a verbale che ha restituito il passaporto e ha chiesto che venisse trasmesso al questore di Napoli, affinché provvedesse all'eventuale sospensione o alla sua revoca. “Si è trattato di un gesto spontaneo di Francesco Schettino - ha detto Senese - per rafforzare il concetto che non intende lasciare l'Italia: non vuole fuggire, ma restare in patria per meglio difendersi dalle accuse”.

Scritto da Gerardo

NEWS PRINCIPALI
Olio Extravergine Italiano: nuova TRUFFA ai danni dei consumatori
Olio Extravergine Italiano: nuova TRUFFA ai danni dei consumatori

-

Extravergine, davvero per chiamarlo Italico basterà il 50% di olio italiano?
Le voci corrono da tempo e in questi giorni starebbero per prendere corpo:...

Arresto di Battisti: serve veramente a qualcosa?
Arresto di Battisti: serve veramente a qualcosa?

-

Giorgio Bazzega, figlio di un poliziotto ucciso dalle BR, esce dal coro di felicitazioni per la fine della latitanza dell'ex terrorista. Perché le ferite degli Anni di Piombo potrebbe risanarle solo lo Stato, e certi linguaggi sono contro i nostri valori
Questo non è in alcun modo un articolo a sostegno di Cesare Battisti. Ma tale...

Soros vuole una stretta sui SOCIAL: 'rappresentano una MINACCIA'
Soros vuole una stretta sui SOCIAL: 'rappresentano una MINACCIA'

-

L’attivista miliardario George Soros ha richiesto all’Unione Europea di dare una”stretta ai social network perché considerati da lui una “minaccia pubblica”.
L’attivista miliardario George Soros ha richiesto all’Unione Europea di regolare...

Cristiano Ronaldo e stupro: chiesto l'esame del DNA
Cristiano Ronaldo e stupro: chiesto l'esame del DNA

-

Questo il presunto ordine della polizia di Las Vegas nell’ambito dell’inchiesta per il presunto stupro commesso da CR7 nel Palms Hotel di Las Vegas nel 2009 che continua a far discutere.
Cristiano Ronaldo dovrà sottoporsi all'esame del Dna. Questo il presunto ordine...

Professor Aiuti muore dalle scale: ecco cosa affermava sui vaccini
Professor Aiuti muore dalle scale: ecco cosa affermava sui vaccini

-

È deceduto oggi al policlinico Gemelli a Roma il professor Fernando Aiuti immunologo di fama internazionale fondatore dell’associazione Anlaids.
È deceduto oggi al policlinico Gemelli a Roma il professor Fernando Aiuti...



Italia Blog | Contatti | Sitemap articoli

2013 Italia Blog - Tutti i diritti riservati