Nel 2004 l'alluvione: lavori mai partiti

VILLAGRANDE STRISAILI (Ogliastra)ore 16:21:00 del 10/12/2014 - Tipologia: Cronaca, Sociale

Nel 2004 l'alluvione: lavori mai partiti

A dieci anni di distanza dall'alluvione ecco a che punto sono i lavori di ricostruzione.

L'Italia praticamente ogni anno è vittima di eventi calamitosi che devastano alcune zone del paese che lasciano il segno per moltissimi anni. Del resto, lo Stato già non fa nulla per intervenire a priori ma, spesso e volentieri, si dimentica anche di operare a posteriori.

Territori devastati da alluvioni o terremoti hanno bisogno di fondi per la ricostruzione. E' necessario che questi fondi vengano sbloccati al più presto e che tutto venga fatto secondo le regole. Se un paese colpito da una calamità naturale non viene ricostruito non potrà avere alcun futuro e sarà destinato a svuotarsi.

Dieci anni fa l'alluvione di Villagrande Strisaili, in provincia di Ogliastra, strappò alla vita la piccola Francesca e sua nonna. Dopo una decade i lavori per la ricostruzione del paese sono fermi, non sono mai stati avviati. Sono necessari circa 21 milioni di euro per questi lavori, ma solo una metà di questi fondi è sata sbloccata.

Scritto da Gerardo

NEWS PRINCIPALI
Gli ingegneri sanno misurare il rischio di crollo: NIENTE ACCADE PER FATALITA'!
Gli ingegneri sanno misurare il rischio di crollo: NIENTE ACCADE PER FATALITA'!
(Ogliastra)
-

In ingegneria i rischi non sono fatti di parole o chiacchiere. Il rischio è un fattore che viene concretamente misurato.
Vi presentiamo questo articolo di Davide Gioco, Ingegnere, da Attivismo.info,...

Travaglio: altro che Torino-Lione, c'e' da salvare un’Italia a pezzi
Travaglio: altro che Torino-Lione, c'e' da salvare un’Italia a pezzi
(Ogliastra)
-

Quando un viadotto autostradale si sbriciola in un secondo seppellendo morti e feriti, tutte le parole sono inutili
Quando un viadotto autostradale si sbriciola in un secondo seppellendo morti e...

Codacons a rischio chiusura: PIGNORATI BENI PER 300MILA EURO
Codacons a rischio chiusura: PIGNORATI BENI PER 300MILA EURO
(Ogliastra)
-

Prima due pignoramenti da 235mila euro. Poi una serie infinita di cartelle esattoriali, che soltanto grazie agli sconti garantiti dall' ultima rottamazione hanno portato a un esborso all' Erario di 300 mila euro
CONSUMATORI CONSUMATI DALLA GIUSTIZIA - IL CODACONS È A RISCHIO CHIUSURA: GLI...

Autostrade: profitti da record ma tagli alla sicurezza
Autostrade: profitti da record ma tagli alla sicurezza
(Ogliastra)
-

Investimenti in calo e bilanci d'oro per la società dei Benetton che gestiva il viadotto
Era il 4 settembre del 1967: c'erano la banda, il vescovo e il presidente...

Giudici e professori salvati: FINTO taglio agli assegni d'oro
Giudici e professori salvati: FINTO taglio agli assegni d'oro
(Ogliastra)
-

Il ricalcolo contributivo avvantaggerà le categorie che si ritirano dal lavoro più tardi e con salari elevati
L'esperto di materia previdenziale Giuliano Cazzola lo aveva già spiegato sul...



Italia Blog | Contatti | Sitemap articoli

2013 Italia Blog - Tutti i diritti riservati