Napoli: così bella, ma quanti problemi!

SIRACUSA ore 11:14:00 del 21/12/2014 - Tipologia: Arte, Cultura, Curiosità, Denunce, Editoria, Sociale

Napoli: così bella, ma quanti problemi!

Napoli: così bella, ma quanti problemi! | Ecco perchè questa città è odiata da tutti.

Napoli è un mondo a parte, una città unica. E’ una delle più belle città al mondo ( se non la più bella ), ma rovinata da una cattiva gestione Politica e governativa, e in parte anche dai suoi abitanti che hanno lasciato precipitare le cose. La situazione di Napoli è andata bene a tutti fino a quando non si è arrivati al disastro degli ultimi anni dell'emergenza spazzatura, camorra, malgoverno e terra dei fuochi.

In realtà i napoletani sono persone "normali" ed amano divertirsi e prendere la vita alla leggera, ridendo sui problemi, allievando le sofferenze ma alcune famiglie educano male i propri figli e si comportano come in un certo senso si rappresentano nel mondo.  In generale notiamo che i napoletani, se sono signori, sono veramente signori; ma quando non lo sono, meglio lasciar perdere ( come del resto tutti gli altri italiani ). C'è da dire che un po' ovunque (quindi non è una cosa tipica di Napoli e dei napoletani) chi emigra lo fa spesso per bisogno (chi non ne ha bisogno, spesso resta a vivere dove è nato e cresciuto). Poi ci sono sempre le difficoltà ed i disagi dovuti allo sradicamento.

I napoletani sono delle persone molto brave e simpatiche. Molte persone hanno solamente avuto la sfortuna di trovare gente malvagia. Inviteremmo intanto a distinguere IL NAPOLETANO (come termine citato nei telegiornali con cui si intende praticamente geograficamente tutta la Campania e la provincia di Na) da Napoli città. La provincia è meno sviluppata e chiaramente più a rischio crimini rispetto alla city (che, nel caso specifico di Napoli, fa parecchio la differenza).

Essendo molto piccola ma demograficamente sovraffollata, non c'è confine geografico tra le province e si tende a considerarle un corpo unico (fatevi un giro tra Viale Manzoni e Via Petrarca e poi andate in qualche paesino vicino,pochi km più in su,un abisso) Ma avete mai passeggiato per Torbella Monaca a Roma alle dieci di sera? E alla stazione Termini? Vi sentite sicuri? A Ostia (che non è provincia)?  Non c'è molta differenza...tutto il mondo è paese e la periferia è un problema serio in tutta Italia. Basta con queste pillole di ignoranza somministrate da Mamma Televisione. APRIAMO GLI OCCHI E FACCIAMO FUNZIONARE IL CERVELLO. Tutte le metropolitane hanno i propri problemi, non si deve stigmatizzare solo Napoli.

Scritto da Gerardo

NEWS PRINCIPALI
Come i partiti sono penetrati nelle SCUOLE e le hanno DISTRUTTE
Come i partiti sono penetrati nelle SCUOLE e le hanno DISTRUTTE

-

Uno degli aspetti maggiormente rilevanti sul piano storico  è la stretta correlazione che ci fu tra il partito comunista e l’estrema sinistra.
Uno degli aspetti maggiormente rilevanti sul piano storico  è la stretta...

Cozze pericolose: contaminazione batteria in tutta Italia
Cozze pericolose: contaminazione batteria in tutta Italia

-

Cozze ritirate dal mercato: è scattato in questi giorni in tutta Italia l’allarme per le cozze vive refrigerate che, secondo le analisi condotte sui mitili, sarebbero contaminate oltre i limiti consentiti dalla legge dal batterio Escherichia Coli.
Cozze ritirate dal mercato: è scattato in questi giorni in tutta Italia...

Forno a microonde: tutte le malattia collegate
Forno a microonde: tutte le malattia collegate

-

Durante la Seconda Guerra Mondiale , due scienziati hanno inventato un tubo a microonde chiamato magnetron .
Durante la Seconda Guerra Mondiale , due scienziati hanno inventato un tubo a...

'Sei italiano? Non mi servi'! Ecco a cosa servono veramente gli IMMIGRATI
'Sei italiano? Non mi servi'! Ecco a cosa servono veramente gli IMMIGRATI

-

Nelle campagne della provincia bresciana è stata condotta un’inchiesta giornalistica, pubblicata dal Giornale di Brescia: c’è posto, per un italiano, come lavoratore agricolo?
Nelle campagne della provincia bresciana è stata condotta un’inchiesta...

10 regole di Schopenhauer per essere felici ed evitare sofferenze
10 regole di Schopenhauer per essere felici ed evitare sofferenze

-

Il filosofo tedesco Arthur Schopenhauer era un pessimista estremo, pensava che vivessimo nel peggiore dei mondi possibili e che la felicità fosse solo un’illusione.
Il filosofo tedesco Arthur Schopenhauer era un pessimista estremo, pensava che...



Italia Blog | Contatti | Sitemap articoli

2013 Italia Blog - Tutti i diritti riservati