Meta' delle donne FINGE L'ORGASMO! ECCO COME CAPIRLO

(Aosta)ore 21:43:00 del 27/10/2017 - Tipologia: , Curiosità, Scienze, Sesso

Meta' delle donne FINGE L'ORGASMO! ECCO COME CAPIRLO

La metà delle donne ammette di aver simulato l'orgasmo. Signori uomini, quello vero funziona così....

Come insegna la celebre sequenza del film Harry ti presento Sally (1989), dove Meg Ryan lascia di stucco Billy Crystal fingendo un orgasmo dentro a un fast food, le donne sanno alla perfezione come e quando mentire in fatto di piacere. E gli uomini ci cascano.
L’ultima conferma arriva da un recente sondaggio britannico svolto su 3mila donne. Il 48% delle intervistate ha infatti dichiarato di aver recitato almeno una volta, il 10% di farlo sempre. E, secondo il 38%, il partner non se ne accorge affatto.
Già nel 2008, in un’indagine condotta su oltre 15mila intervistate, il 54% delle italiane aveva ammesso di aver mentito a letto almeno una volta nella vita: per noia, per comodità, per non deludere il partner o per compiacerlo. Tra queste, anche alcuni noti volti televisivi.

Ma come fa un uomo a smascherare una partner provetta attrice?

Le pupille si dilatano
Il culmine del piacere femminile si accompagna ad alcune modificazioni fisiche. La più importante è quella legata alle contrazioni dei muscoli perineali intorno alla vagina. L’intensità varia ma la loro assenza può essere un segno che qualcosa non sta andando per il verso giusto.
«Durante l’orgasmo è poi percepibile una leggera tachicardia, compare un velo di sudorazione sulla schiena e sul petto, mentre gli occhi acquistano una colorazione più brillante, le pupille si dilatano e accade che si inumidiscano e a volte scenda una lacrima», spiega Salvo Caruso, direttore del centro di ricerca sessuologica dell’Università di Catania.
Le nobili dell’Ottocento sapevano camuffare un finto godimento instillandosi negli occhi, prima del rapporto, alcune gocce di estratto di belladonna.


La piccola morte

Ancora: all’apice del piacere la donna contrae i piedi verso l’interno. Certo, difficile verificare… Piuttosto è importante che lei si lasci andare a quella che i francesi chiamano piccola morte: un totale rilassamento, muscolare e psicologico, nelle braccia dell’altro.
La scienza spiega l’orgasmo femminile come il risultato delle contrazioni ritmiche dei muscoli attorno alla vagina. La stimolazione degli organi genitali e della clitoride (ma anche di altre parti del corpo) invia impulsi elettrici lungo tre percorsi principali: i nervi pelvici, ipogastrici e pudendi.
Questi segnali risalgono lungo il midollo spinale e arrivano al cervello. «Qui si attivano il nucleo paraventricolare dell’ipotalamo, che stimola la produzione dell’ossitocina, in grado di favorire le contrazioni dell’utero, e il cervelletto, che coordina i movimenti e fa aumentare la tensione muscolare, portando a quella sensazione di sospensione, come sull’apice delle montagne russe», spiega Caruso.

Il ruolo del cervello
In questo istante viene suscitata una forte attività anche nel nucleo accumbens, il centro della gratificazione, osservabile con una risonanza magnetica: lo stesso che si mette in azione se si mangia cioccolato o si ascolta musica.
Se invece il piacere è simulato, si attiva in particolare la regione della corteccia legata al movimento volontario: questo non si osserva in un vero orgasmo, che è fatto di spasmi e movimenti non controllati.
Se il dubbio permane? Meglio chiedere in modo esplicito. Una cattiva comunicazione a letto spesso è il sintomo di un dialogo difficile anche fuori dalle coperte. Il piacere non è una meta ma un percorso, da vivere attraverso la conoscenza del corpo e della sensibilità della partner, senza vergognarsi di domandare.

Da: QUI

Scritto da Sasha

NEWS PRINCIPALI
Innamorati sempre piu' propensi a tradire
Innamorati sempre piu' propensi a tradire
(Aosta)
-

Le coppie innamorate che si conoscono da molti anni sarebbero quelle più propense a tradire, soprattutto quelle che si sono formate tra i banchi di scuola: lo rivela un nuovo studio condotto dalla Ashley Madison, che dirama risultati inaspettati.
Le coppie innamorate che si conoscono da molti anni sarebbero quelle più...

SCIENZA: Chi vive in piccole citta' e' piu' felice!
SCIENZA: Chi vive in piccole citta' e' piu' felice!
(Aosta)
-

Le persone che vivono in piccole città e in campagna sono più felici. A suggerirlo è un team di ricercatori canadesi, secondo cui un più forte senso di appartenenza alla comunità porterebbe a un maggior benessere personale
Dove si nasconde la felicità? Nelle grandi metropoli, piene di luci, persone,...

L'amore fa MALE ALLA SALUTE: come LITIGARE ci distrugge
L'amore fa MALE ALLA SALUTE: come LITIGARE ci distrugge
(Aosta)
-

Le persone che soffrono di patologie croniche come il diabete e l’artrite possono subire un peggioramento dei sintomi se il loro matrimonio non è felice
Le persone che soffrono di patologie croniche come il diabete e l’artrite...

Sei SCHIAVO o PADRONE del denaro?
Sei SCHIAVO o PADRONE del denaro?
(Aosta)
-

Fra i sintomi ci sono respiro corto, emicrania, nausea, eruzioni cutanee, inappetenza, collera ingiustificata, nervosismo e pensieri negativi. “Le preoccupazioni legate al denaro sono una delle principali cause di stress”, dice Henderson.
Siamo schiavi del denaro? Come facciamo a saperlo? Di recente il dott. Roger...

Zichichi: l'ateismo e' ANTISCIENTIFICO! VIDEO
Zichichi: l'ateismo e' ANTISCIENTIFICO! VIDEO
(Aosta)
-

Antonino Zichichi, il noto fisico italiano, non ha mai negato la possibilità di credere in Dio e che la scienza e la devozione possano tranquillamente sostenersi a vicenda.
Antonino Zichichi, il noto fisico italiano, non ha mai negato la possibilità di...



Italia Blog | Contatti | Sitemap articoli

2013 Italia Blog - Tutti i diritti riservati