MALEDETTO LAVORO: 3 euro in meno se tardava le consegne, muore 29enne in incidente stradale

(Udine)ore 13:45:00 del 11/09/2018 - Tipologia: , Cronaca, Denunce

MALEDETTO LAVORO: 3 euro in meno se tardava le consegne, muore 29enne in incidente stradale

Maurizio Cammillini, pony express, è morto a 29 anni mentre consegnava i panini a domicilio di un noto pub del centro storico di Pisa. .

Maurizio Cammillini, pony express, è morto a 29 anni mentre consegnava i panini a domicilio di un noto pub del centro storico di Pisa.

Pisa, muore mentre lavora a bordo di uno scooter: “Tre euro in meno se tardava le consegne” – di Ida Artiaco

Lo scooter sul quale viaggiava è finito contro un palo. La denuncia della sorella: “Il giorno prima gli sono stati decurtati 3 euro dai 20 del turno per alcuni ritardi e questa cosa lo ha angosciato”.

Era a bordo del suo scooter quando è finito contro un palo in via Pietrasantina a Pisa lo scorso martedì sera mentre stava recapitando due panini per conto di un pub.

E’ morto così Maurizio Cammillini, 29 anni. Era il suo secondo giorno di lavoro come pony express.

E proprio per questo sulla sua vicenda sta indagando anche l’ispettorato del lavoro, come riporta il quotidiano Il Tirreno.

A quanto si apprende, stando alle parole della sorella della vittima, il ragazzo, che era ancora in prova, sarebbe stato assunto il giorno successivo all’incidente dall’Underground Pub di lungarno Mediceo.

Tuttavia, il giorno prima della tragedia, gli sarebbero stati decurtati 3 euro dai 20 guadagnati nel turno per un presunto ritardo nella consegna.

Ciò avrebbe angosciato, e non poco, Maurizio, che finalmente, dopo anni di difficoltà, aveva avuto l’occasione di tornare sul mercato del lavoro.

Lo scooter che guidava al momento dell’incidente era per altro di proprietà del locale per conto del quale lavorava.

Pony express muore sul lavoro: i sindacati e l’inchiesta

La tragica scomparsa del giovane ha spinto anche i sindacati ad intervenire nuovamente sul mondo dei fattorini.

In questo caso Cammillini non lavorava per un grande gruppo di consegne ma per lo stesso pub, ma resta la questione di impieghi sottopagati, esposti a rischi e senza garanzie di continuità.

Da: QUI

Scritto da Gregorio

NEWS PRINCIPALI
Spice, la droga simile alla cannabis che piace agli italiani che sta allarmando l'Europa
Spice, la droga simile alla cannabis che piace agli italiani che sta allarmando l'Europa
(Udine)
-

E’ arrivata anche sul mercato italiano La Spice, la droga sintetica simile alla marijuana.
SPICE, LA NUOVA DROGA DEGLI ITALIANI - Spice (o Black mamba) e krokodil. Sono i...

Paradisi fiscali: gli italiani nascondono 142 miliardi all'estero, ma nessuno fa nulla
Paradisi fiscali: gli italiani nascondono 142 miliardi all'estero, ma nessuno fa nulla
(Udine)
-

142 MILIARDI EVASI DAGLI ITALIANI - Nei paradisi fiscali ci sono 142 miliardi di euro nascosti da contribuenti italiani, una cifra grande quanto l'8,1% del Prodotto interno lordo.
142 MILIARDI EVASI DAGLI ITALIANI - Nei paradisi fiscali ci sono 142 miliardi di...

Sondaggi: 1 italiano su 2 scontento e senza fiducia nel nuovo Governo
Sondaggi: 1 italiano su 2 scontento e senza fiducia nel nuovo Governo
(Udine)
-

ITALIANI SFIDUCIATI DAL NUOVO GOVERNO - Secondo il sondaggio politico trasmesso da Agorà su RaiTre questa mattina, metà degli italiani non hanno fiducia del governo giallorosso.
ITALIANI SFIDUCIATI DAL NUOVO GOVERNO - Secondo il sondaggio politico trasmesso...

Come le multinazionali eludono tasse e nessuno fa niente
Come le multinazionali eludono tasse e nessuno fa niente
(Udine)
-

MULTINAZIONALI ED ELUSIONI TASSE - Ogni anno il 40% dei profitti delle grandi multinazionali viene dirottato verso paradisi fiscali che permettono alle aziende di eludere la fiscalità nazionale e di guadagnare circa 5 euro su ogni euro di tasse pagate.
MULTINAZIONALI ED ELUSIONI TASSE - Ogni anno il 40% dei profitti delle grandi...

Boom di giovani neet in Italia: senza lavoro, ne studio, ne corsi di formazione
Boom di giovani neet in Italia: senza lavoro, ne studio, ne corsi di formazione
(Udine)
-

Il nostro paese al top della classifica europea. La Sicilia in testa fra le regioni seguita da Calabria e Campania. In europa la media dei Neet è il 12 per cento: da noi il 23,4
BOOM DI GIOVANI NEET IN ITALIA - Secondo i risultati di una ricerca di Unicef,...



Italia Blog | Contatti | Sitemap articoli

2013 Italia Blog - Tutti i diritti riservati