Mala Cosenza: tantissima droga tra il calabrese e l’Umbria

COSENZA ore 14:46:00 del 15/01/2015 - Tipologia: Cronaca

Mala Cosenza: tantissima droga tra il calabrese e l’Umbria

Mala Cosenza: tantissima droga tra il calabrese e l’Umbria | L’analisi di Italiano Sveglia.

Nessuna regione, e ribadiamo, nessuna regione d’Italia può ritenersi al di fuori della criminalità organizzata, nemmeno quelle del Nord ( forse le più colpite ). La cosca Farao-Marincola di Cirò era riuscita ad insediarsi bene in Umbria, al punto da gestire un vasto traffico di cocaina. La rete è stata però scoperta dai carabinieri e dalla Procura distrettuale antimafia di Perugia che hanno emesso provvedimenti nei confronti di venti persone accusate, a vario titolo, di omicidio e associazione finalizzata al traffico di stupefacenti.

L'operazione ha interessato Umbria, Calabria e Lazio, con la notifica delle ordinanze di custodia cautelare emesse su richiesta della procura distrettuale antimafia di Perugia. Al centro delle indagini condotte dal Ros, dunque, una proiezione della cosca Farao-Marincola di Cirò, da tempo operante in Umbria, ritenuta responsabile di un vasto traffico di cocaina, approvvigionata in Calabria e successivamente distribuita localmente in varie piazze di spaccio.

Individuati anche i mandanti e gli esecutori di un omicidio commesso nel 2005, nel capoluogo umbro, per debiti contratti con il gruppo criminale, legati al narcotraffico.

Scritto da Gerardo

NEWS PRINCIPALI
L'Aquila: scuole ricostruite dopo il terremoto? ZERO!
L'Aquila: scuole ricostruite dopo il terremoto? ZERO!

-

A quasi 9 anni la situazione è invariata, nessun edificio scolastico è stato ricostruito
I bambini nati dopo il 2007, a L’Aquila, potrebbero essere definiti la...

AFFITTOPOLI PD: canoni EVASI e sedi NON PAGATE
AFFITTOPOLI PD: canoni EVASI e sedi NON PAGATE

-

Nella lista dei morosi negli immobili gestiti da Mm ci sono parecchi inquilini «amici» facilmente reperibili
Oltre un milione di affitti non pagati. Come ha anticipato ieri il Giornale, a...

Attacchi alla Siria sono LEGALI? Si....PER LE BESTIE!
Attacchi alla Siria sono LEGALI? Si....PER LE BESTIE!

-

La piena entità dei danni alla pace e alla sicurezza internazionali causati dagli attacchi alla Siria guidati dagli Stati Uniti impiegheranno del tempo per essere chiariti. Ma il suo impatto sul concetto stesso di legalità negli affari internazionali è gi
La piena entità dei danni alla pace e alla sicurezza internazionali causati...

GENOCIDIO in Congo, 6 milioni di morti: NESSUNO ne parla, a NESSUNO interessa
GENOCIDIO in Congo, 6 milioni di morti: NESSUNO ne parla, a NESSUNO interessa

-

Congo: Un genocidio è in corso, più di 6 milioni di persone (la metà sono bambini sotto i 5 anni!). Sono stati massacrati tra l’indifferenza generale e con il sostegno degli Stati Uniti e dell’Europa!
Centinaia di migliaia di donne e bambine sono state violentate e mutilate dagli...

LA SVEZIA VIETA LE VACCINAZIONI OBBLIGATORIE
LA SVEZIA VIETA LE VACCINAZIONI OBBLIGATORIE

-

Il 10 maggio il Parlamento svedese ha respinto 7 proposte che avrebbero promosso le vaccinazioni obbligatorie.
Il 10 maggio il Parlamento svedese ha respinto 7 proposte che avrebbero promosso...



Italia Blog | Contatti | Sitemap articoli

2013 Italia Blog - Tutti i diritti riservati