Libri da regalare per la festa del papa' 2018

(Genova)ore 19:33:00 del 04/03/2018 - Tipologia: , Regali

Libri da regalare per la festa del papa' 2018

Sta per arrivare la festa del papà: il 19 marzo. Per celebrare l’uomo più importate della vita di tutte noi donne un pensiero da regalare è d’obbligo. .

Sta per arrivare la festa del papà: il 19 marzo. Per celebrare l’uomo più importate della vita di tutte noi donne un pensiero da regalare è d’obbligo.

Soprattutto se è un amante di libri potete regalargli un romanzo avventuroso, un intrigante giallo o una storia di fantascienza. Avete solo l’imbarazzo della scelta tra le ultime novità in libreria e racconti senza tempo. Oppure potete gustarvi un bel film sul rapporto padre-figlia pescando fra pellicole classiche e contemporanee.

“Malanottata” di Giuseppe Di Piazza – Harper Collins

Siamo nella Sicilia degli anni ’80 un’efferata aggressione è stata appena scoperta. In un quartiere residenziale di Palermo viene ritrovato il corpo in fin di vita di una donna sfigurata con l’acido e brutalmente picchiata. Il suo non è un volto sconosciuto. E’ Veruska, una bellissima escort di lusso desiderata da molti, troppi. Qualcuno l’ha voluta punire. Chi è il colpevole? La mafia o un uomo troppo geloso? Delitto passionale o criminale? Spetterà al giovane Leo Salinas, detto Occhi di sonno, un giornalista alle prime armi ma dotato di fiuto, scoprire il vero motivo che si nasconde dietro l’aggressione. Dopo tre romanzi e diverse mostre fotografiche il giornalista-scrittore Giuseppe Di Piazza è tornato con una opera noir movimentata e intrigante che trae spunto da un delitto realmente accaduto.

“Il monastero delle ombre perdute” di Marcello Simoni - Einaudi

In un Seicento gotico, tra catacombe e affascinanti donne, l’inquisitore fra’ Girolamo Svampa, in esilio in Toscana, viene chiamato nella Capitale per indagare su un mistero che scuote i vertici del potere papale. Siamo nella Roma del 1625 Leonora Baroni entra con il suo amante nelle catacombe di Domitilla, ma qui s’imbatte nel cadavere di un uomo e in una donna dalla faccia di capra. Nominato commissarius, l’inquisitore Girolamo Svampa, aiutato dal fedele Cagnolo Alfi, dovrà far luce sul delitto. Inizia l’inchiesta e, prendendo i contatti con la famiglia di Leonora, si rende conto che per scovare la verità dovrà muoversi dentro un ambiente difficile.

“Borne” di Jeff VanderMeer - Einaudi

L’autore della Trilogia dell’Area X – composta da “Annientamento”, “Autorità”, “Accettazione”, ritorna con un racconto straordinario, pieno di creature misteriose. La “caccia rifiuti” Rachel è sopravvissuta alla distruzione della sua città, dominata dalla lotta tra l’enigmatica Compagnia e le creature ribelli capeggiate da un orso mutante di nome Mord. Qui si imbatte in un essere misterioso e decide di prenderlo con sé, chiamandolo Borne. E’ una persona? Un mostro? E’ un figlio adottivo. L’arrivo di Borne cambia la sua vita e anche il suo rapporto con Wick, il creatore di bio-tec con cui convive e che non si fida del nuovo arrivato. E mentre intorno si intensifica la guerra per il dominio sulla città è sempre più chiaro che Borne – la loro arma aliena – è destinato a giocare un ruolo decisivo.

“La fine della ragione” di Roberto Recchioni - Feltrinelli Comics

Il curatore di Dylan Dog, Roberto Recchioni, illustra e si occupa anche della sceneggiatura di questa brillante graphic novel ambientata in un mondo in cui hanno vinto loro. Dove la stampa non esiste più, gli insegnanti sono nemici del popolo, perché danno nozioni sbagliate, dove i vestiti si lavano con i sassi, le frontiere sono chiuse e nei cieli non volano più aerei perché le scie chimiche avvelenano l’aria e le persone. Un luogo da oscurantismo dove la scienza è divenuta un crimine e la vera medicina è stata messa al bando da "loro". In questo scenario una madre, con un figlio malato, ha scelto di resistere. Trattata come un’eretica non si arrende alla realtà che la circonda e si mette alla ricerca dei perduti “bacini”, ovvero i vaccini.

“Fuoco e furia. Dentro la Casa Bianca” di Trump di Michael Wolff - Rizzoli

E’ il libro scandalo che non ha fatto dormire sonni tranquilli al Presidente della Casa Bianca. Il giornalista Michael Wolff, autore anche di una biografia su Rupert Murdoch, ha scritto un libro che è il resoconto dei primi fondamentali 100 giorni nello Studio Ovale. Le confidenze scomode che Wolff ha puntualmente sottoscritto, da intruso speciale, avendo avuto la possibilità di parlare con il tycoon e la maggior parte dei membri anziani del suo staff diventano su carta scomode rivelazioni che hanno fatto infuriare Mister President. E intanto il libro ha già superato i record di vendita. 

“L'ora più buia. Maggio 1940: come Churchill ha salvato il mondo dal baratro” di Anthony McCarten - LaFeltrinelli

Il film uscito da poco, e tratto dall’omonimo romanzo, ha regalato una nomination ai prossimi Oscar al protagonista, l’attore inglese Gary Oldman, mentre la War Room, dove si riuniva il gabinetto di guerra, è tra le location più visitate a Londra. “L'ora più buia” è il ritratto del politico, lo stratega, l’uomo dalle battute ficcanti che in un momento storico particolare della Nazione ha cambiato il destino dell’umanità. Mentre la Germania nazista invadeva la Francia e l’esercito britannico era intrappolato a Dunkerque, il nuovo primo ministro Winston Churchill, in quei giorni cupi, lacerato dal dubbio e dal peso delle responsabilità, reagì radunando tutto il Paese per combattere contro un futuro incerto. In poco tempo i sudditi e Sua Maestà Re scoprirono in lui il grande leader, un nuovo condottiero. Ma c’era il re o la regina?

“Come mi batte forte il tuo cuore. Storia di mio padre” di Benedetta Tobagi - Einaudi

E’ il toccante e sincero racconto di una figlia che non ha conosciuto suo padre. Walter Tobagi è stato ucciso il 28 maggio 1980 a Milano. Freddato da una formazione terroristica di sinistra, la “Brigata XXVIII marzo”, mentre tornava a casa. Era un attento giornalista del “Corriere della Sera”. Quando se ne è andato aveva solo trentatré anni, il figlio Luca sette e Benedetta tre. Sua figlia ha seguito le orme del padre e per scrivere “Come mi batte forte il tuo cuore”, titolo che riprende un verso della poetessa Wislawa Szymborska, si è messa alla ricerca di testimonianze di chi lo ha conosciuto e ne conserva i ricordi. Alla scoperta di un padre immensamente amato, scorrendo le carte pubbliche e professionali, come quelle più intime e private, con rabbia, amarezza e tanta voglia di capire quel periodo gli anni Settanta.

“Chi sono i padroni del mondo” di Noam Chomsky – Ponte Alle Grazie

In modo chiaro, semplice e diretto il filosofo e teorico della comunicazione, classe 1928, espone il suo pensiero, un’analisi politica sulle più attuali questioni internazionali: dal terrorismo alle tensioni mediorientali, con attenzione al conflitto israelo-palestinese. E ancora una volta dal suo sguardo critico e competente emerge la follia di un’umanità diretta verso l’autodistruzione. Impegnato nello studio dei “sistemi di potere” e nella denuncia dei crimini messi in atto da sempre dai “padroni dell’umanità”, ci indica le costanti del modo di agire di chi governa il mondo. E lo fa con un analisi lucida che invita non alla disperazione ma all’azione: ognuno di noi deve fare qualcosa per cambiare il destino di tutti. Subito perché il nostro tempo sta per scadere.

“Lasciamo l'ultimo valzer” di Zelda Fitzgerald - Elliot

Sofferente per una patologia mentale che l'accompagnerà nel corso di tutta la sua vita, la bellissima Zelda, moglie e musa dello scrittore americano Francis Scott Fitzgerald che ha incontrato a soli 18 anni, visse diversi ricoveri obbligati presso vari istituti psichiatrici. Durante uno di questi, lontana dal marito, scrisse il romanzo “Save me the Waltz”, traducibile come “Lasciami l'ultimo Valzer”. Una raccolta di scritti, articoli inediti e il romanzo autobiografico di una donna molto complessa, fragile e incompresa. Un omaggio per ricordare, il prossimo 10 marzo, i 100 anni dalla sua morte. Ma anche un manifesto d'amore; Zelda e l'autore del "Grande Gatsby" si amarono alla follia formando una delle coppie più invidiate e discusse.

“La perfezione esiste. Fai esplodere il tuo potenziale partendo dall’istinto primitivo” di Max Calderan - ROI Edizioni

Esploratore e detentore di 13 primati mondiali nell’attraversamento di deserti inesplorati a piedi e in solitaria, Max Calderan è un uomo in continua sfida con il limite. Capace di percorrere 120 km nel deserto con oltre 50 gradi, dormendo cinque minuti ogni tre ore. Alla base delle sue imprese c’è un metodo rivoluzionario per sviluppare il proprio potenziale inespresso a partire dalle qualità che sono presenti nel corpo sin dalle origini dell’umanità. Il libro insegna a tornare a contatto con le proprie origini, un “reset di fabbrica” allo stadio primitivo, ascoltando le nostre esigenze e i nostri equilibri naturali.

Da: QUI

Scritto da Luca

NEWS PRINCIPALI
Idee regalo fashion per l'estate!
Idee regalo fashion per l'estate!
(Genova)
-

L’estate è ormai iniziata, le giornate sono più lunghe, il sole splende e ci sono i saldiii!!! E allora esiste forse un momento più giusto per comprare regali per quelle amiche che amano passare la giornata sulla spiaggia?
L’estate è ormai iniziata, le giornate sono più lunghe, il sole splende e ci...

Migliori gioielli da regalare a lei
Migliori gioielli da regalare a lei
(Genova)
-

Ogni occasione è buona per comprare un gioiello e molto spesso, le idee regalo per lei possono rappresentare un problema davvero insormontabile.
Ogni occasione è buona per comprare un gioiello e molto spesso, le idee regalo...

Idee regalo macchine telecomandate per bambini
Idee regalo macchine telecomandate per bambini
(Genova)
-

Le macchine telecomandate per bambini rappresentano uno dei regali più ambiti, soprattutto per i maschietti
Le macchine telecomandate per bambini rappresentano uno dei regali più ambiti,...

Idee vacanze da single!
Idee vacanze da single!
(Genova)
-

Siete single e quando si avvicinano le vacanze non sapete che pesci prendere?
Le uniche tre domande che dovreste farvi sono: con chi vorreste partire, che...

Idee regalo Portafoto originali
Idee regalo Portafoto originali
(Genova)
-

I portafoto originali sono accessori di grande effetto scenico, pratici e anche perfette idee regalo.
I portafoto originali sono accessori di grande effetto scenico, pratici e...



Italia Blog | Contatti | Sitemap articoli

2013 Italia Blog - Tutti i diritti riservati