Laureati scappano dall'Italia: 40mila matricole cercano futuro all'estero

(Perugia)ore 09:37:00 del 11/06/2019 - Tipologia: , Denunce, Sociale

Laureati scappano dall'Italia: 40mila matricole cercano futuro all'estero

SEMPRE PIU' LAUREATI SCAPPANO DALL'ITALIA - Dal 2003/04 al 2017/18 le università hanno perso oltre 40mila matricole, registrando una contrazione del 13%..

SEMPRE PIU' LAUREATI SCAPPANO DALL'ITALIA - Dal 2003/04 al 2017/18 le università hanno perso oltre 40mila matricole, registrando una contrazione del 13%. E' quanto emerge dai Rapporti Almalaurea sul profilo e la condizione dei laureati. Il calo delle immatricolazioni risulta più accentuato al Sud (-26,0%), tra i diplomati tecnici e professionali e tra coloro che provengono dai contesti familiari meno favoriti, con evidenti rischi di polarizzazione.

Immatricolazioni però che tornano ad aumentare con un + 9,3% nel 2017-2018 rispetto al 2013-2014. Sempre secondo il sondaggio, il 5,7% dei laureati italiani di secondo livello, soprattutto a causa delle difficoltà del mercato del lavoro dovuto alla crisi economica, è andato a lavorare all'estero e il numero tende a crescere.

SEMPRE PIU' LAUREATI SCAPPANO DALL'ITALIA -"Sono molteplici i segni più - ha spiegato il presidente di AlmaLaurea, Ivano Dionigi -. Più immatricolati, più mobilità, più laureati stranieri, più esperienze all'estero, migliorano l'occupazione e la retribuzione, ma non ci sono campane da suonare a festa, non sono incrementi strutturali, dobbiamo recuperare ancora il gap maturato negli anni della crisi. L'altro problema è il Sud che perde diplomati e laureati: un divario che stenta a colmarsi. Il Sud fra 10 anni rischia di essere un guscio vuoto".

SEMPRE PIU' LAUREATI SCAPPANO DALL'ITALIA -Un movimento demografico verso l'estero che dalla crisi economica internazionale del 2009 a oggi ha coinvolto oltre un milione di italiani non solo verso Marocco e Thailandia che contano insieme quasi 10mila espatriati, ma anche verso Malta che schiera una comunità di oltre 4.500, il Portogallo con più di 6.500 persone, oppure ci sono i circa 5.200 connazionali che hanno scelto la Tunisia o i 10.700 che hanno puntato sui Caraibi. La qualità della vita fra consumi e servizi diventa uno dei principali parametri di valutazione anche per chi, conclusa la propria stagione professionale, deve decidere come organizzarsi il futuro, ma è chiaro, sottolinea Uecoop, che non tutti possono o vogliono trasferirsi all'estero lasciando casa, figli, nipoti o amici.

E allora insieme a una crescita economica che favorisca la vita delle famiglie, in un Paese come l'Italia dove ci sono 13,5 milioni di persone sopra i 65 anni, destinate con gli anni ad aumentare la gestione della terza età diventa un punto fondamentale del welfare sia sul fronte pubblico che su quello privato con un sempre maggiore coinvolgimento delle oltre 9.700 cooperative sociali che si occupano anche di assistenza sul territorio nazionale.

Scritto da Luca

NEWS PRINCIPALI
Giovani italiani dipendenti dalle scommesse sul web. Popolo di perdenti che non sogna piu'
Giovani italiani dipendenti dalle scommesse sul web. Popolo di perdenti che non sogna piu'
(Perugia)
-

Secondo i dati di un rapporto ufficiale, nel Regno Unito sempre più adolescenti sono coinvolti nelle scommesse online. Il numero di giocatori tra gli 11 e i 16 anni è quadruplicato in due anni
ITALIANI DIPENDENTI DALLE SCOMMESSE ONLINE - Molte persone afflitte dalla...

Quanto costa avere un tumore oggi in Italia?
Quanto costa avere un tumore oggi in Italia?
(Perugia)
-

Avere un tumore oggi costa al malato oltre 40mila euro all’anno
QUANTO COSTA UN TUMORE OGGI IN ITALIA - Per quali ragioni un paziente affetto...

Italiani popolo di fumatori: quanto ci guadagna lo Stato?
Italiani popolo di fumatori: quanto ci guadagna lo Stato?
(Perugia)
-

QUANTO LO STATO GUADAGNA DAI TABACCHI - L'organizzazione mondiale della salute stima che ogni anno 6 milioni di persone muoiano per causa del tabacco, e di questi uno su dieci non è neppure un fumatore ma è solo esposto al fumo passivo.
QUANTO LO STATO GUADAGNA DAI TABACCHI - L'organizzazione mondiale della salute...

I single? Si sentono piu' felici, appagati e realizzati degli impegnati
I single? Si sentono piu' felici, appagati e realizzati degli impegnati
(Perugia)
-

Il luogo comune secondo il quale chi è scapolo se la passa peggio di chi invece ha pronunciato il fatidico 'sì' potrebbe essere sfatato. Adesso la situazione sembra quasi essersi rovesciata e a dirlo sono diversi studi condotti nell'ultimo anno
ESSERE SINGLE TI RENDE PIU' FELICE - SI ARRIVA all'altare sempre più tardi e c'è...

Qualita' dell'aria, Italia prima in UE per morti da biossido azoto
Qualita' dell'aria, Italia prima in UE per morti da biossido azoto
(Perugia)
-

ITALIA E QUALITA' DELL'ARIA - L'Italia è il primo Paese in Europa per morti premature da biossido di azoto (NO2) con circa 14.600 vittime all'anno ed è nel gruppo di quelli che sforano sistematicamente i limiti di legge per i principali inquinanti atmosfe
ITALIA E QUALITA' DELL'ARIA - L'Italia è il primo Paese in Europa per morti...



Italia Blog | Contatti | Sitemap articoli

2013 Italia Blog - Tutti i diritti riservati