La Nasa diffonde QUESTE IMMAGINI: AGGHIACCIANTE! MA COSA STA ACCADENDO?

(Firenze)ore 15:38:00 del 25/02/2017 - Tipologia: , Ambiente, Denunce

La Nasa diffonde QUESTE IMMAGINI: AGGHIACCIANTE! MA COSA STA ACCADENDO?

OGGI VI MOSTREREMO DELLE IMMAGINI DAVVERO INCREDIBILI, CHE VI MOSTRERANNO UNA SITUAZIONE DAVVERO SCONCERTANTE..

OGGI VI MOSTREREMO DELLE IMMAGINI DAVVERO INCREDIBILI, CHE VI MOSTRERANNO UNA SITUAZIONE DAVVERO SCONCERTANTE. Si tratta di quanto sta accadendo al Great Salt Lake, il grande lago salato che come di certo saprete si trova negli Stati Uniti d’America. Come grandezza, è secondo soltanto ai Grandi Laghi.

È comunque un bacino idrico molto particolare. Si è formato grazie al confluimento di diversi fiumi, e non ha alcun tipo di sbocchi, tranne che l’evaporazione. Questa particolare conformazione però conferisce al lago una particolarità incredibile: fa sì che ci sia una maggiore concentrazione di sali minerali nell’acqua. Inoltre, ci sono in questo meraviglioso paradiso terrestre, 250 specie di uccelli, che si nutrono della fauna locale, e ogni anno tornano qui a fare la loro migrazione. Sono specie incantevoli che rischiano di essere sloggiati.

A quanto pare, infatti, il lago si sta prosciugando. A dimostrarlo sono le recenti immagini diffuse dalla Nasa. Come al solito, centra l’agire dell’uomo: che ha deviato il 40% delle acque del fiume per questioni legate all’agricoltura, all’industria e il consumo umano.

Pensate che nel mese di ottobre dello scorso anno, il lago ha raggiunto il suo livello più basso: 1277.5 metri. Ovviamente a contribuire al suo attuale stato, sono stati anche i 5 anni di siccità e le elevate temperature dovute al riscaldamento globale.

E così, grazie all’uomo, il volume d’acqua si è infatti ridotto del 48% e il livello del lago è sceso di 3,4 metri dal 1847. Gli esperti di tutto il mondo stanno cercando soluzioni utili ad evitare il peggio: cercare di salvaguardare uno dei patrimoni naturali più belli di tutta l’America e anche la sua fauna, ovviamente. Speriamo che riescano quanto prima a risolvere il problema.

Scritto da Luca

NEWS PRINCIPALI
Meteo weekend sabato 18 e domenica 19: raffica di temporali, ecco le zone piu' colpite
Meteo weekend sabato 18 e domenica 19: raffica di temporali, ecco le zone piu' colpite
(Firenze)
-

Temperature in aumento soprattutto sulle regioni settentrionali, meno calde invece al Centro e al Sud
Dopo un Ferragosto piuttosto turbolento soprattutto al Centro-Sud, con la...

PD: la MAFIA delle SPARTIZIONI PRIVATE
PD: la MAFIA delle SPARTIZIONI PRIVATE
(Firenze)
-

Perché una società strategica per gli italiani, con un fatturato annuo di oltre 6 miliardi di euro e introiti certi – che sono aumentati vertiginosamente negli anni com’era prevedibile – sia stata ceduta ad imprenditori privati?
Partiamo dall’inizio. Perché una società strategica per gli italiani, con un...

Gli ingegneri sanno misurare il rischio di crollo: NIENTE ACCADE PER FATALITA'!
Gli ingegneri sanno misurare il rischio di crollo: NIENTE ACCADE PER FATALITA'!
(Firenze)
-

In ingegneria i rischi non sono fatti di parole o chiacchiere. Il rischio è un fattore che viene concretamente misurato.
Vi presentiamo questo articolo di Davide Gioco, Ingegnere, da Attivismo.info,...

Travaglio: altro che Torino-Lione, c'e' da salvare un’Italia a pezzi
Travaglio: altro che Torino-Lione, c'e' da salvare un’Italia a pezzi
(Firenze)
-

Quando un viadotto autostradale si sbriciola in un secondo seppellendo morti e feriti, tutte le parole sono inutili
Quando un viadotto autostradale si sbriciola in un secondo seppellendo morti e...

Codacons a rischio chiusura: PIGNORATI BENI PER 300MILA EURO
Codacons a rischio chiusura: PIGNORATI BENI PER 300MILA EURO
(Firenze)
-

Prima due pignoramenti da 235mila euro. Poi una serie infinita di cartelle esattoriali, che soltanto grazie agli sconti garantiti dall' ultima rottamazione hanno portato a un esborso all' Erario di 300 mila euro
CONSUMATORI CONSUMATI DALLA GIUSTIZIA - IL CODACONS È A RISCHIO CHIUSURA: GLI...



Italia Blog | Contatti | Sitemap articoli

2013 Italia Blog - Tutti i diritti riservati