Inter, FORTUNA FINITA: Juve, Roma, Napoli, Lazio. TOTALE? ZERO PUNTI

(Milano)ore 11:32:00 del 28/02/2017 - Tipologia: , Calcio

Inter, FORTUNA FINITA: Juve, Roma, Napoli, Lazio. TOTALE? ZERO PUNTI

LA SOLA ED UNICA VERITÀ CHE HA LASCIATO QUESTA PARTITA E' CHE L'INTER STRAMERITA IL POSTO CHE OCCUPA IN CLASSIFICA. SESTA A -18 DALLA JUVE, A -11 DALLA ROMA ED A -6 DAL NAPOLI. CON DAVANTI ATALANTA E LAZIO. .

LA SOLA ED UNICA VERITÀ CHE HA LASCIATO QUESTA PARTITA E' CHE L'INTER STRAMERITA IL POSTO CHE OCCUPA IN CLASSIFICA. SESTA A -18 DALLA JUVE, A -11 DALLA ROMA ED A -6 DAL NAPOLI. CON DAVANTI ATALANTA E LAZIO.

Nainggolan senza eguali in Italia

And the Oscar goes to…Radja Nainggolan. Trovate voi gli aggettivi per definire la performance del “ninja” giallorosso alla Scala del calcio: suoi i due siluri che hanno sentenziato la sconclusionata Inter di Stefano Pioli. La crescita del centrocampista belga è sempre più impetuoso e in questo momento ci sentiamo di eleggerlo a miglior giocatore del campionato italiano. Ineguagliabile.

La sconfitta (su tutta la linea) di Pioli

Le scelte sofisticate di formazione di Stefano Pioli non hanno pagato: Inter sovrastata dalla Roma sul piano del gioco e incapace di opporre uno spartito credibile. Urge un bagno d’umiltà: ripartire dalla scelte più sensato che hanno consentito all’Inter del nuovo corso di risalire in classifica. Senza concedersi improbabili licenze poetiche. 3-4-2-1 rispedito al mittente.

Sbagliato rinunciare alla classe di Banega

Brozovic (peraltro a mezzo servizio) e Joao Mario si sono rivelati pessimi sostegni per un isolato Maurito Icardi. Perché rinunciare al fosforo di Banega, alla sua visione di gioco e al suo educatissimo piede? Non esiste nella rosa dell’Inter un giocatore con quelle caratteristiche e rinunciare a quel tipo di arma in certi casi suona come un harakiri.

5 – Rosa della Roma profondissima

Complimenti a chi ha allestito una rosa del genere, perché – pensate – in occasione di una partita da “dentro o fuori” Luciano Spalletti si è concesso il lusso di rinunciare (almeno all’inizio) a elementi del calibro si Alisson, Emerson Palmieri, Diego Perotti, El Shaarawy oppure Paredes. In fondo uno dei segreti della Roma risiede proprio nella profondità di una rosa che offre svariate soluzioni. Ah, ne farebbe parte anche un certo Alessandro Florenzi…

Scritto da Luca

NEWS PRINCIPALI
Razzismo negli stadi? IMPUNITO, alla Lega Calcio NON INTERESSA
Razzismo negli stadi? IMPUNITO, alla Lega Calcio NON INTERESSA
(Milano)
-

Ora è ufficiale: il Giudice Sportivo ha emesso la sua sentenza sui cori discriminatori di Sampdoria-Napoli. E si tratta di una decisione che non possiamo che definire ridicola: 20mila euro di multa al club blucerchiato.
Ora è ufficiale: il Giudice Sportivo ha emesso la sua sentenza sui cori...

Speriamo in una BELLA e SANA squalifica per BUFFON!
Speriamo in una BELLA e SANA squalifica per BUFFON!
(Milano)
-

Esistono due regolamenti: quello italiano dove la Juve regna sovrana e quello extra Italia dove il rigore era nettissimo. Fine della storia.
Esistono due regolamenti: quello italiano dove la Juve regna sovrana e quello...

Dopo il DISASTRO MONDIALI, cosa stanno facendo per RILANCIARE IL CALCIO ITALIANO?
Dopo il DISASTRO MONDIALI, cosa stanno facendo per RILANCIARE IL CALCIO ITALIANO?
(Milano)
-

Il ricambio si è fermato. Ora si cerca di correre ai ripari. Con 200 centri federali e 1200 istruttori. Ma per i nuovi vivai serviranno anni
Il calcio italiano è morto il 9 luglio del 2006, all’Olympiastadion di Berlino....

Effetto SCANSUOLO? Ecco i rapporti tra JUVE e i vertici del SASSUOLO
Effetto SCANSUOLO? Ecco i rapporti tra JUVE e i vertici del SASSUOLO
(Milano)
-

A pensar male, nel pallone italiano, si racconta la carriera di Giovanni Carnevali, proprietario di quattro aziende di marketing sportivo e direttore generale del Sassuolo di Giorgio Squinzi.
Carnevali è tante cose, tante facce, tante poltrone. E un legame solido con...

7ettimo titolo per la Juventus: ma c'e' qualcosa che NON QUADRA
7ettimo titolo per la Juventus: ma c'e' qualcosa che NON QUADRA
(Milano)
-

Del resto, negli ultimi anni l’intreccio tra l’AIA e i Palazzi del potere calcistico è tornato a essere nuovamente “pericoloso”. Al punto che gli arbitri hanno addirittura ottenuto un componente con diritto di voto nel Consiglio federale.
La Juventus si appresta a vincere il settimo titolo consecutivo. Un filotto che,...



Italia Blog | Contatti | Sitemap articoli

2013 Italia Blog - Tutti i diritti riservati