Imparare una nuova lingua per lavorare

COSENZA ore 07:33:00 del 04/01/2015 - Tipologia: Curiosità, Denunce, Editoria, Guide, Lavoro, Sociale

Imparare una nuova lingua per lavorare

Imparare una nuova lingua per lavorare | La guida di Italiano Sveglia.

Caro amico lettore, eccoti la guida per imparare il più velocemente possibile una nuova lingua. Prima di tutto devi tenere presente che non per tutti é possibile imparare una lingua straniera allo stesso livello della lingua madre. Spieghiamoci meglio: ci sono persone che sono molto portate per questo genere di abilità e dopo un paio di anni parlano perfettamente quella determinata lingua. Ci sono altre persone che sono meno portate e possono vivere 40 o 50 anni in un paese ma si sente sempre che sono stranieri. Tanto per farti un esempio... Heather Parisi é in Italia da tanto ma non parla l'italiano come se fosse italiana.

Sicuramente conoscerai tanta gente straniera e potrai constatare tu stesso che é vero! Tieni presente che non dipende da quanto una persona sia intelligente ... per certa gente é semplicemente piú facile che per altri, come per certa gente é facile disegnare e par altri é un incubo. Avendoti detto questo, se si studia la lingua bisognerebbe raggiungere un buon livello, altrimenti meglio lasciar perdere. La gente che vive in Italia (o in qualsiasi paese) e dopo 2 o 3 anni non parla la lingua é solo perché non la studia e perché sta solo con connazionali.

Ma torniamo alla tematica principale di oggi. Per imparare bene la lingua in un anno dovresti andare a scuola, facendo prima un corso generale (dove fai grammatica, conversazione, etc) poi uno specifico per migliorare i tuoi punti deboli. Ad esempio, se non hai una buona pronuncia, fanne uno di pronuncia. Se hai problemi con la grammatica, fanne uno di grammatica. Inoltre vale la pena fare un corso di inglese commerciale perché non é una cosa che impari semplicemente vivendo in Inghilterra... se non lo studi, non lo impari.

Ti consiglieremmo di fare un corso di almeno un paio di ore al giorno per i primi 6 mesi, poi puoi fare un corso di 4-6 ore alla settimana. Poi é indispensabile stare con gente del posto, altrimenti non impari molto. Ed é importantissimo guardare la TV, ascoltare la radio, leggere i giornali locali per imparare le espressioni usate nella lingua di tutti i giorni (cose che non impari a scuola). In un anno, se parti da un livello discreto, dovresti raggiungere un buon livello (advanced o proficiency) ma, ovviamente, solo se vai a scuola e stai con gente del posto.

Anche se c’è da dire che il problema dei libri è che imparare una lingua a partire dallo scritto è sbagliato. La lingua è il parlato, lo scritto è soltanto un'approssimazione imperfetta per rendere quei suoni. Una lingua volendo la si può imparare anche solo attraverso il parlato senza mai leggere niente, ma non la potrai mai imparare attraverso lo scritto senza mai sentirla parlare e saperla pronunciare. Ecco perchè ti consigliamo di cercare corsi multimediali, costano meno e te li porti in giro. Ad esempio AbaEnglish.

Scritto da Gerardo

NEWS PRINCIPALI
Italia in declino da 25 anni: le PRIVATIZZAZIONI hanno ucciso il Paese
Italia in declino da 25 anni: le PRIVATIZZAZIONI hanno ucciso il Paese

-

E’ opinione diffusa tra gli accoliti della sinistra italiana che i mali economici del Belpaese siano stati in larga misura acuiti e creati dai governi presieduti da Silvio Berlusconi.
E’ opinione diffusa tra gli accoliti della sinistra italiana che i mali...

Bollette della luce: ecco la cifra che dovremo PAGARE PER GLI UTENTI MOROSI
Bollette della luce: ecco la cifra che dovremo PAGARE PER GLI UTENTI MOROSI

-

L’AEGSI HA EMESSO UNA DELIBERA CHE PREVEDE IL RECUPERO DELLE MOROSITÀ DERIVATE DALLE BOLLETTE DELLA LUCE NONO PAGATE, A CARICO DI TUTTA LA COLLETTIVITÀ.
L’AEGSI HA EMESSO UNA DELIBERA CHE PREVEDE IL RECUPERO DELLE MOROSITÀ DERIVATE...

Ma quale antifascismo! Gli italiani vogliono LAVORO, MENO TASSE E TUTELA FAMIGLIA!
Ma quale antifascismo! Gli italiani vogliono LAVORO, MENO TASSE E TUTELA FAMIGLIA!

-

Altro che antifascismo. I temi centrali per gli italiani sono il lavoro, il contrasto alla disoccupazione e la lotta al precariato
Altro che antifascismo. I temi centrali per gli italiani sono il lavoro, il...

RIP sovranita' alimentare: Juncker autorizza gli Ogm nella UE
RIP sovranita' alimentare: Juncker autorizza gli Ogm nella UE

-

Il grosso vantaggio dell’Ue per le lobby finanziarie e industriali è che è molto più facile influenzare un potere centrale che i singoli governi dei 28 paesi membri.
JUNCKER (PRESIDENTE DELLA COMMISSIONE EUROPEA) AUTORIZZA BEN 19 TIPOLOGIE DI ...

In Campania c'e' un feudo: QUELLO DEI DE LUCA. Seggi che vanno da PADRE IN FIGLIO
In Campania c'e' un feudo: QUELLO DEI DE LUCA. Seggi che vanno da PADRE IN FIGLIO

-

Nell’attesa che Piero De Luca, figlio d’arte, s’affacci in Parlamento, al quale è predestinato grazie alla candidatura blindata col Pd, alla campagna elettorale ci pensa papà il governatore
Nell’attesa che Piero De Luca, figlio d’arte, s’affacci in Parlamento, al quale...



Italia Blog | Contatti | Sitemap articoli

2013 Italia Blog - Tutti i diritti riservati