Il sindaco arruola i migranti a lavorare come vigili urbani… E NOI ITALIANI????

(Caltanissetta)ore 14:37:00 del 30/10/2016 - Tipologia: Cronaca, Denunce

Il sindaco arruola i migranti a lavorare come vigili urbani… E NOI ITALIANI????

Evviva i pannicelli caldi...non sappiamo che cosa fare davanti all'invasione, il governicchio ha paura, se la fa sotto, cerca di far credere in Europa che è pronto ad accogliere tutta l'Africa, perché è tanto buono, Africa da dividere però, un pezzo per u.

Evviva i pannicelli caldi...non sappiamo che cosa fare davanti all'invasione, il governicchio ha paura, se la fa sotto, cerca di far credere in Europa che è pronto ad accogliere tutta l'Africa, perché è tanto buono, Africa da dividere però, un pezzo per uno, fra i paesi europei. Questi che hanno capito benissimo che senza i respingimenti ne arriveranno a milioni, tengono ben serrate le frontiere, ovviamente e saggiamente. E il nostro ganassino si meraviglia per quanto sono cattivi....ma guarda un po'...

Li avevamo visti impegnati a pulire le strade, raccogliere le foglie, ridipingere i muri.

A Caltanissetta, in Sicilia, erano pure saliti in cattedra per insegnare l'inglese agli uomini della polizia locale. Ma i migranti impiegati come vigili urbani ancora ci mancavano.

[foto2[

Nel Comune di Dro, in Trentino, alcuni richiedenti asilo affiancheranno i vigili urbani perregolare il traffico all'uscita e all'entrata delle scuole elementari. Cinque profughi in tutto (il paese conta meno di cinquemila anime, ndr), impiegati dal municipio anche per piccoli lavori di giardinaggio, in biblioteca e per qualche attività di polizia.

"Posso confermare - spiega il comandante della polizia locale Marco D’Arcangelo - che i soggetti presi in esame si sono dimostrati subito ricettivi, attenti e precisi. Saranno affiancati dal nostro personale fino a quando lo riterremo opportuno e successivamente si proverà a dare loro una certa autonomia sempre sotto la sorveglianza di un nostro vigile."

Speranzoso si è detto anche il sindaco Vittorio Fravezzi, che fra l'altro è anche senatore nel gruppo per le Autonomie:"Il comune di Dro - ha annunciato - ha una comunità predisposta all’accoglienza e che ha sempre dimostrato di saper affrontare questa emergenza nel migliore dei modi. Abbiamo deciso di non subirla, ma di gestirla anche con iniziative di questo tipo che diano modo ai migranti di ripagare la comunità in cui risiedono con lavori di volontariato, seguiti e che diano agli stessi dignità."

Scritto da Gregorio

NEWS PRINCIPALI
Come AirBnB sta uccidendo la vera Napoli
Come AirBnB sta uccidendo la vera Napoli
(Caltanissetta)
-

Nei Quartieri Spagnoli il turismo gestito dalla piattaforma online sta scacciando i vecchi residenti. E gli storici “bassi” sono diventati un’attrazione folcloristica.
«I Quartieri Spagnoli a Napoli hanno goduto per anni di una cattiva nomea, ma...

Supercoppa in Arabia? Sempre una VERGOGNOSA QUESTIONE DI SOLDI
Supercoppa in Arabia? Sempre una VERGOGNOSA QUESTIONE DI SOLDI
(Caltanissetta)
-

Le polemiche per la Supercoppa italiana in Arabia Saudita. L’Italia è uno dei dieci principali partner commerciali del regno, che ha bisogno di credibilità sportiva e investimenti internazionali.
La Supercoppa Italiana a Jeddah migliorerà la condizione delle donne in Arabia...

2018: una GUERRA ha causato 40 milioni di morti. LO SAPEVI?
2018: una GUERRA ha causato 40 milioni di morti. LO SAPEVI?
(Caltanissetta)
-

È la guerra contro la vita umana nascente
Il 2018 si è da poco concluso e numerosi e diversificati sono stati i bilanci...

Arresto di Battisti: serve veramente a qualcosa?
Arresto di Battisti: serve veramente a qualcosa?
(Caltanissetta)
-

Giorgio Bazzega, figlio di un poliziotto ucciso dalle BR, esce dal coro di felicitazioni per la fine della latitanza dell'ex terrorista. Perché le ferite degli Anni di Piombo potrebbe risanarle solo lo Stato, e certi linguaggi sono contro i nostri valori
Questo non è in alcun modo un articolo a sostegno di Cesare Battisti. Ma tale...

Aria di recessione, verso un golpe stile 2011?
Aria di recessione, verso un golpe stile 2011?
(Caltanissetta)
-

Serie tanto ripetute e brutte di perdite sui titoli, sia azionari che obbligazionari (e in quasi tutti i comparti dei portafogli dei fondi di investimento) si erano avute solo nel 1929.
Serie tanto ripetute e brutte di perdite sui titoli, sia azionari che...



Italia Blog | Contatti | Sitemap articoli

2013 Italia Blog - Tutti i diritti riservati