Hearthstone Salvatori di Udlum: guida

(Torino)ore 19:39:00 del 16/08/2019 - Tipologia: , Videogames

Hearthstone Salvatori di Udlum: guida

Decisamente meglio è andata al paladino, che dispone di nuove, potentissime carte, tra le quali segnaliamo Pesci in faccia, epica da otto mana che evoca sette murloc dal mazzo, creando situazioni di grande vantaggio quando ben giocata, e Ser Pinnus delle .

 

ANTEPRIMA HEARTHSTONE SALVATORI DI UDLUM - La nuova espansione di Hearthstone sta sbucando dalle sabbie all'orizzonte e siamo lieti di poterti presentare nuove, potenti carte in arrivo con Salvatori di Uldum!

Per darti un'idea di ciò che ti aspetta nella Locanda il 6 agosto, abbiamo iniziato a presentare le carte in diversi luoghi di tutto il mondo. Abbiamo preparato una selezione delle carte presentate di recente per permetterti di cominciare a pensare a nuovi mazzi.

Preparati al successo con Esprimere il Potenziale. Questa carta Missione ti chiede di giocare qualche turno risparmiando Mana per ottenere un incredibile potere più avanti nel corso della partita. 

Completa le Missioni, ottieni il tuo Potere Eroe e prendi il controllo della partita con queste carte (e relative ricompense) svelate recentemente. Come per le Missioni già esistenti, queste carte Leggendarie da 1 Mana saranno sempre nella tua mano iniziale e, una volta giocate, potrai vederne il progresso sopra il ritratto del tuo eroe.

Ad un primo, veloce sguardo non ci sembra che il mago abbia beneficiato di carte di particolare potenza, e allora segnaliamo due rare che ci sembrano assai utili: Difesa delle Fiamme, un segreto comune da tre mana che infligge tre danni ai servitori nemici quando il nostro eroe viene attaccato, contromisura perfetta al proliferare dei mazzi orda, e lo Scultore di Dune, un 3/3 che mette in mano un servitore casuale del mago dopo ogni magia giocata. Decisamente meglio è andata al paladino, che dispone di nuove, potentissime carte, tra le quali segnaliamo Pesci in faccia, epica da otto mana che evoca sette murloc dal mazzo, creando situazioni di grande vantaggio quando ben giocata, e Ser Pinnus delle Sabbie, altro ritorno graditissimo, un 2/3 leggendario che potenzia il potere eroe a patto di possedere una sola copia di ogni carta per mazzo.

ANTEPRIMA HEARTHSTONE SALVATORI DI UDLUM - Anche il sacerdote non si segnala per carte particolarmente potenti, a nostro avviso, eppure due delle carte a basso costo ci hanno colpito: Contrizione infligge 3 danni ad un servitore e ne rigenera altrettanti all’eroe, ed è una comune che costa solo due mana, e Rivendicatore Miserabile è una rara 3/3 da tre mana che uccide un servitore del giocatore solo per poi riportarlo in vita con la salute al massimo, rivelandosi ideale per tutti quei mazzi incentrati sul rantolo di morte e su Rinascita, un’altra delle novità di questa espansione. Anka la Sepolta guida le carte per il ladro: parliamo di una leggendaria 5/5 che, con soli cinque mana, trasforma tutte le carte con rantolo di morte nella mano del giocatore in 1/1 che costano 1, favorendo così un gioco rapido e la creazione di tantissime combo. E, a proposito di combo, segnaliamo anche un’epica, la Maestra dei calci rotanti, 1/2 che mette nella mano del giocatore una carta combo ogni volta che ne si gioca una, aprendo a possibili cicli infiniti, letali per gli avversari del ladro. I totem, invece, tornano al centro del gioco dello sciamano: segnaliamo il Totem del Male, uno 0/2 che, al costo di due mana, mette un lacchè nella mano del giocatore alla fine del turno, e anche la carta pulisci-board definitiva, ovvero il Terremoto. Questa rara dal costo di sette mana infligge sette danni a tutti i servitori, e poi ulteriori due, così da pulire tutto per due volte, fondamentale contro i rantoli di morte e le creature con la nuova abilità Rinascita.

Il regno dello stregone

ANTEPRIMA HEARTHSTONE SALVATORI DI UDLUM - Lo stregone è, secondo noi, la classe che ha maggiormente beneficiato delle nuove carte, visto che facciamo fatica a scegliere quali segnalare: propendiamo per l’Avvoltoio Malato, epica 3/5 da quattro mana che evoca un servitore da tre mana ogni volta che l’eroe viene danneggiato nel suo turno, e soprattutto la leggendaria Faraone Oscuro Tekahn, un 4/4 a cinque mana il cui grido di battaglia rende i Lacchè del giocatore dei 4/4 per il resto della partita. Il focus del guerriero sembra essere nuovamente sui servitori con provocazione: con un solo mana, è possibile garantire loro +2/+2 grazie a Nella Mischia, magia rara di grandissima potenza, e una delle due leggendarie di classe, l’Armagedillo, garantisce il medesimo vantaggio, anche se al costo di sei mana e con un corpo 4/7: utilizzate in combo, queste due carte possono dare vita a servitori di proporzioni ciclopiche. Chiudiamo questa breve carrellata con le carte neutrali, utili per integrare tutti i mazzi: l’Esploratrice Avventurosa sarà una presenza fissa, visto che, con soli due mana e un corpo 2/3, permette di pescare una carta come grido di battaglia a condizione di avere una missione in corso, mentre segnaliamo anche due creature imponenti, entrambe leggendarie ed entrambe dal costo (spropositato) di dieci mana. L’una, il Re Phaoris, è un 5/5 che evoca un servitore casuale del medesimo costo per ogni magia nella mano del giocatore, mentre l’altro, il Colosso della Luna, è addirittura un 10/10 con Scudo Divino e Rinascita, che deve quindi essere colpito a morte almeno quattro volte prima di capitolare definitivamente.

 

Scritto da Carmine

NEWS PRINCIPALI
Recensione anteprima Pokemon Masters
Recensione anteprima Pokemon Masters
(Torino)
-

In generale, Pokémon Masters è stato realizzato con un estremo riguardo verso i classici a cui il gioco si ispira; vi basterà visitare l’hub principale e orecchiare un nuovo remix dell’immancabile tema del Centro Pokémon per capire che il lavoro svolto da
  RECENSIONE POKEMON MASTERS - DeNA e The Pokémon Company hanno da poco...

Gears 5: guida passo passo
Gears 5: guida passo passo
(Torino)
-

Gli scambi di battute tra i protagonisti sfociano così in conversazioni esilaranti, ma anche in curiosi retroscena che meriteranno la nostra attenzione al fine di approfondire la complessa lore di Gears.
  RECENSIONE GEARS 5 - Gli autori sono riusciti a mettere insieme vari elementi...

Dying Light 2: guida passo passo
Dying Light 2: guida passo passo
(Torino)
-

Dying Light 2 sembra fondere ottimamente i vari elementi che compongono il gameplay, tanto che la sessione di gioco da noi ammirata scorreva in maniera dannatamente fluida e priva di momenti di stallo (cosa che purtroppo accadeva nel predecessore, spesso
  ANTEPRIMA DYING LIGHT 2 - Tornare a immergersi tra le maestose rovine...

Predator Hunting Grounds: cosa sapere
Predator Hunting Grounds: cosa sapere
(Torino)
-

L’arrampicata automatica, il salto e più in generale una mappatura dei controlli realmente complessa non ci ha permesso di goderci appieno la sessione di gioco nei panni dello yautja, tanto che sarebbe bastato un sistema di controllo più snello per evitar
  PREDATOR HUNTING GROUND ANTEPRIMA - Immaginate di essere in una foresta,...

Gears Pop: guida passo passo
Gears Pop: guida passo passo
(Torino)
-

Esteticamente, il titolo abbandona lo stile tipico del franchise Gears, adottando uno stile molto più goliardico, in linea con lo spirito che anima i Funko Pop.
  RECENSIONE GEARS POP - In prima battuta Gears POP! si pone come un tower...



Italia Blog | Contatti | Sitemap articoli

2013 Italia Blog - Tutti i diritti riservati