Fish and chips di rana pescatrice, come fare

(Trento)ore 09:38:00 del 18/01/2018 - Tipologia: , Cucina

Fish and chips di rana pescatrice, come fare

E per renderli ancora più aromatici e croccanti abbiamo scelto di immergere la rana pescatrice in una delicata pastella di cui vi innamorerete..

Da una delle ricette anglosassoni più famose al mondo nasce il piatto che vi proponiamo oggi! Niente merluzzo o classiche patate fritte oggi prepariamo il fish and chips di rana pescatrice con patate dolci! Avete sentito bene delle fragranti chips dal gusto ricercato accompagneranno i bocconcini di pesce fritto! E per renderli ancora più aromatici e croccanti abbiamo scelto di immergere la rana pescatrice in una delicata pastella di cui vi innamorerete. Da oggi in poi vorrete utilizzarla anche per verdure o pollo, ogni scusa sarà buona per friggere qualcosa! Il suo segreto, oltre alla birra doppio malto, è la farina di riso che non contenendo glutine donerà una croccantezza davvero speciale!

Ingredienti

Rana pescatrice 500 g Farina 00 q.b.

PER LA PASTELLA

Tuorli 1 Birra doppio malto 150 g Farina di riso 200 g Sale fino q.b. Pepe nero q.b. Paprika affumicata 1 cucchiaino Lievito istantaneo per preparazioni salate 5 g

PER LE PATATE

Patate dolci (o americane) 200 g Olio di semi q.b.

PER LA CREMA DI CICORINO

Cicorino verde 100 g Olio extravergine d'oliva 40 g Succo di limone ½ Sale fino q.b.

Come preparare il Fish and chips di rana pescatrice

Per preparare il fish and chips di rana pescatrice come prima cosa realizzate la pastella. Versate la farina di riso in una ciotola, aggiungete la paprika (1) e il lievito per preparazioni salate (2). Unite un pizzico di pepe (3) e il sale,

quindi aggiungete il tuorlo (4) e sbattendo con la frusta di continuo versate anche la birra a filo (5). Sbattete fino ad ottenere una pastella liscia (6). Coprite con la pellicola per alimenti e riponete in frigorifero; è importante che questa sia abbastanza fredda al momento di friggere.

A questo punto occupatevi della salsa di accompagnamento. Trasferite il cicorino nel bicchiere di un mixer (7), unite il succo di limone (8) e il sale (9).

Versate poi anche l'olio (10) e frullate il tutto con un mixer ad immersione (11) fino ad ottenere una crema (12).

Adesso occupatevi delle patate :sbucciatele (13) e tagliatele con una mandolina in modo da ricavare delle fette spesse circa 2 mm (14). Disponetele man mano su un foglio di carta assorbente (15).

Scaldate l'olio in un tegame fino a raggiungere la temperatura di 170°, quindi immergete poche fette di patate per volta (16) e friggetele per 3-4 minuti fino a che non saranno ben dorate. Poi scolatele su un foglio di carta assorbente (17) e proseguite con la cottura delle altre. Nel frattempo tagliate la rana pescatrice prima a fette (18)

e poi a bocconcini eliminando l'osso centrale (19). Non appena avrete terminato di friggere le patate infarinate rapidamente i pezzi di rana pescatrice (20). Poi riprendete la pastella dal frigo e tuffateli all'interno (21).

Lasciate alzare leggermente la temperatura dell'olio a 180° e immergete i pezzi di rana pescatrice scolandoli dalla pastella utilizzando una pinza (22). Aspettate circa 3 minuti e quando saranno ben dorati scolateli su un foglio di carta assorbente (23). Proseguite in questo modo fino a terminare di friggere tutti i pezzi. Tutto è pronto non vi resta che servire il vostro fish and chips di rana pescatrice insieme alla crema di cicorino (24).

Conservazione

Si consiglia di consumare al momento il fish and chips di rana pescatrice.

Consiglio

Se preferite potete utilizzare degli spinacini al posto del cicorino. Se preferite una salsa diversa potete preparare dello yogurt condito con sale, pepe e olio.

Giallozafferano

Scritto da Carla

NEWS PRINCIPALI
Come fare la Pasta allo scarpariello
Come fare la Pasta allo scarpariello
(Trento)
-

La pasta allo scarpariello è una vera prelibatezza, grazie principalmente alla qualità degli ingredienti utilizzati: in alcune parti della Campania viene preparata anche con il formato di pasta scialatielli e con il pomodorino giallo.
  Una pasta sciuè sciuè: pomodorini, formaggio e basilico fresco in abbondanza....

Come fare i Croissant salati
Come fare i Croissant salati
(Trento)
-

I croissant salati si conservano per 1 giorno a temperatura ambiente.
  Siete amanti dei croissant, ma preferite iniziare la giornata con salumi e...

Come fare il Pancotto con le cozze
Come fare il Pancotto con le cozze
(Trento)
-

Per avere ancora più varietà di sapori, utilizzate vongole e lupini oltre alle cozze!
  Il pancotto è una preparazione molto antica, fatta con ingredienti poveri e...

Come fare le Penne all'Arrabbiata
Come fare le Penne all'Arrabbiata
(Trento)
-

Scegliete voi se arricchire questa pasta con del Pecorino romano DOP o gustarla così!
  Le penne all’arrabbiata sono un piatto tipico di Roma, diffuso in tutto il...

Cucina: Porri al prosciutto
Cucina: Porri al prosciutto
(Trento)
-

Per una resa più golosa, aggiungete della crema di Parmigiano anche sopra i porri, così da avvolgerli completamente.
  I porri, con il loro gusto intenso ma meno pungente della cipolla, sono degli...



Italia Blog | Contatti | Sitemap articoli

2013 Italia Blog - Tutti i diritti riservati