Fish and chips di rana pescatrice, come fare

(Trento)ore 09:38:00 del 18/01/2018 - Tipologia: , Cucina

Fish and chips di rana pescatrice, come fare

E per renderli ancora più aromatici e croccanti abbiamo scelto di immergere la rana pescatrice in una delicata pastella di cui vi innamorerete..

Da una delle ricette anglosassoni più famose al mondo nasce il piatto che vi proponiamo oggi! Niente merluzzo o classiche patate fritte oggi prepariamo il fish and chips di rana pescatrice con patate dolci! Avete sentito bene delle fragranti chips dal gusto ricercato accompagneranno i bocconcini di pesce fritto! E per renderli ancora più aromatici e croccanti abbiamo scelto di immergere la rana pescatrice in una delicata pastella di cui vi innamorerete. Da oggi in poi vorrete utilizzarla anche per verdure o pollo, ogni scusa sarà buona per friggere qualcosa! Il suo segreto, oltre alla birra doppio malto, è la farina di riso che non contenendo glutine donerà una croccantezza davvero speciale!

Ingredienti

Rana pescatrice 500 g Farina 00 q.b.

PER LA PASTELLA

Tuorli 1 Birra doppio malto 150 g Farina di riso 200 g Sale fino q.b. Pepe nero q.b. Paprika affumicata 1 cucchiaino Lievito istantaneo per preparazioni salate 5 g

PER LE PATATE

Patate dolci (o americane) 200 g Olio di semi q.b.

PER LA CREMA DI CICORINO

Cicorino verde 100 g Olio extravergine d'oliva 40 g Succo di limone ½ Sale fino q.b.

Come preparare il Fish and chips di rana pescatrice

Per preparare il fish and chips di rana pescatrice come prima cosa realizzate la pastella. Versate la farina di riso in una ciotola, aggiungete la paprika (1) e il lievito per preparazioni salate (2). Unite un pizzico di pepe (3) e il sale,

quindi aggiungete il tuorlo (4) e sbattendo con la frusta di continuo versate anche la birra a filo (5). Sbattete fino ad ottenere una pastella liscia (6). Coprite con la pellicola per alimenti e riponete in frigorifero; è importante che questa sia abbastanza fredda al momento di friggere.

A questo punto occupatevi della salsa di accompagnamento. Trasferite il cicorino nel bicchiere di un mixer (7), unite il succo di limone (8) e il sale (9).

Versate poi anche l'olio (10) e frullate il tutto con un mixer ad immersione (11) fino ad ottenere una crema (12).

Adesso occupatevi delle patate :sbucciatele (13) e tagliatele con una mandolina in modo da ricavare delle fette spesse circa 2 mm (14). Disponetele man mano su un foglio di carta assorbente (15).

Scaldate l'olio in un tegame fino a raggiungere la temperatura di 170°, quindi immergete poche fette di patate per volta (16) e friggetele per 3-4 minuti fino a che non saranno ben dorate. Poi scolatele su un foglio di carta assorbente (17) e proseguite con la cottura delle altre. Nel frattempo tagliate la rana pescatrice prima a fette (18)

e poi a bocconcini eliminando l'osso centrale (19). Non appena avrete terminato di friggere le patate infarinate rapidamente i pezzi di rana pescatrice (20). Poi riprendete la pastella dal frigo e tuffateli all'interno (21).

Lasciate alzare leggermente la temperatura dell'olio a 180° e immergete i pezzi di rana pescatrice scolandoli dalla pastella utilizzando una pinza (22). Aspettate circa 3 minuti e quando saranno ben dorati scolateli su un foglio di carta assorbente (23). Proseguite in questo modo fino a terminare di friggere tutti i pezzi. Tutto è pronto non vi resta che servire il vostro fish and chips di rana pescatrice insieme alla crema di cicorino (24).

Conservazione

Si consiglia di consumare al momento il fish and chips di rana pescatrice.

Consiglio

Se preferite potete utilizzare degli spinacini al posto del cicorino. Se preferite una salsa diversa potete preparare dello yogurt condito con sale, pepe e olio.

Giallozafferano

Scritto da Carla

NEWS PRINCIPALI
Pizzoccheri alla valtellinese: guida
Pizzoccheri alla valtellinese: guida
(Trento)
-

Per scoprire tutto il gusto autentico di questo primo piatto, seguite i passaggi e i suggerimenti per cucinare e condividere un favoloso piatto di pizzoccheri caldo e filante!
  Ci sono piatti genuini e sostanziosi in grado di scaldare pancia e cuore,...

Come fare le Polpette di platessa
Come fare le Polpette di platessa
(Trento)
-

Per accompagnare le polpette potete usare anche degli spinaci o della catalogna se preferite. Per aromatizzare l’impasto potete sostituire l’erba cipollina con del prezzemolo tritato.
  Le polpette non si rifiutano mai! Grandi e piccini ne vanno matti e con la...

Come fare gli Involtini di tacchino al sugo
Come fare gli Involtini di tacchino al sugo
(Trento)
-

Se in casa avete qualcuno che non ama le verdure, specialmente se si tratta di bambini, vedrete che così conquisterete anche loro!
  Un'idea semplice e veloce per il pranzo? Provate la nostra ricetta degli...

Ecco la CREMA PAN DI STELLE senza olio di palma
Ecco la CREMA PAN DI STELLE senza olio di palma
(Trento)
-

La nuova crema a base di cacao e nocciole della Mulino Bianco Barilla è sbarcata da poche ore sugli scaffali dei negozi dando il via alla sfida con la Nutella Ferrero.
Per gli amanti della crema di nocciole l'attesa è finita: da lunedì sugli...

Bavette con pesto di agrumi: guida
Bavette con pesto di agrumi: guida
(Trento)
-

Le bavette al pesto di agrumi si possono conservare in frigorifero chiuse in un contenitore ermetico per un giorno al massimo.
  Siete alla ricerca di un piatto da preparare stasera? Leggero, fresco e...



Italia Blog | Contatti | Sitemap articoli

2013 Italia Blog - Tutti i diritti riservati