FARABUTTI, SIAMO IN PIENO REGIME TOTALITARIO!

(Avellino)ore 09:28:00 del 21/10/2016 - Tipologia: Cronaca, Denunce

FARABUTTI, SIAMO IN PIENO REGIME TOTALITARIO!

Striscia, voleva intervistare la Giannini: Luca Abete malmenato e portato via dalla polizia.

Ebbene sì, a ricostruire la vicenda è stato il conduttore Ezio Greggio che, nella puntata andata in onda venerdì 14 ottobre, ha fatto luce su quanto accaduto all’inviato del noto tg satirico.

Se Abete avesse lodato la riforma costituzionale e l’operato del governo avrebbe fatto parte della delegazione che accompagna Renzi nell’incontro con Obama. Benigni docet!

VERGOGNOSO: Farabutti armati fino ai denti di microfoni e telecamere tentano inopinatamente di aggredire, a scopo intervista, un Ministro del Regime Renzi. Per fortuna intervengono le Forze dell’Ordine a malmenarli come si deve ed a portarli via!! …E stavolta è Abete di Striscia la Notizia, altrimenti, ancora una volta, non si sarebbe saputo NIENTE!!

Se alla trasmissione Le Iene l’inviata Nadia Toffa se l’è dovuta vedere con l’ira di Eleonora Brigliadori, a Striscia la Notizia un altro spiacevole inconveniente ha reso protagonista Luca Abete.

Luca Abete fermato dalla polizia: “Malmenato e trattato come un delinquente”

Striscia, voleva intervistare la Giannini: Luca Abete malmenato e portato via dalla polizia

Abete stava provando a rivolgere alcune domande sui problemi delle scuole italiane al ministro dell’Istruzione Stefania Giannini che era arrivata nella città di Avellino per partecipare ad un convegno. Tuttavia, quando il reporter di Striscia ha avvicinato il ministro, è scattato un parapiglia tra gli agenti della scorta e Abete. Quest’ultimo è stato prima pesatemente malmenato, poi portato negli uffici della Questura.

L’inviato di Striscia la Notizia è stato bloccato, insieme agli operatori, dalla Polizia durante il tentativo di intervistare il Ministro dell’Istruzione Stefania Giannini: “Appena uscito dalla Questura…piuttosto stropicciato. Sò che siete in tanti e che mi volete bene. Grazie di cuore”

Secondo la denuncia di Striscia la Notizia anche la troupe televisiva è stata fermata e la polizia le avrebbe intimato di consegnare il filmato girato del parapiglia e del fermo

“Mi hanno picchiato, minacciato e trattato come un delinquente” – ha raccontato l’inviato. A rassicurare poi i telespettatori è stato il diretto interessato che, tramite il suo profilo Facebook, ha scritto: ”Appena uscito dalla Questura…piuttosto stropicciato. So che siete in tanti e che mi volete bene. Grazie di cuore. #Noncifermanessuno”.

Dopo aver seguito il caso delle carenze strutturali di alcuni edifici scolastici campani, Abete voleva intervistare il ministro dell’Istruzione Stefania Giannini. A quanto pare però l’intera troupe è stata bloccata durante il servizio dalla Polizia di Avellino: “Poche ore fa il nostro Luca è stato prima bloccato dalla scorta del ministro e poi portato in Questura” – ha fatto sapere Ezio Greggio.

Scritto da Gregorio

NEWS PRINCIPALI
Di Maio: Incentivi per i contratti a tempo indeterminato per gli under 35
Di Maio: Incentivi per i contratti a tempo indeterminato per gli under 35
(Avellino)
-

“Non ho concluso la riforma del mercato del lavoro, abbiamo aumentato i diritti, ora abbasseremo il costo dei contratti a tempo indeterminato“.
“Non ho concluso la riforma del mercato del lavoro, abbiamo aumentato i diritti,...

Tutte le vie dell'inquinamento da farmaci
Tutte le vie dell'inquinamento da farmaci
(Avellino)
-

Quella dell’inquinamento da farmaci è una questione della quale si sa ancora poco e si discute ancora di meno
Quella dell’inquinamento da farmaci è una questione della quale si sa...

Vittima di Stalking, abbandonata dalle Istituzioni
Vittima di Stalking, abbandonata dalle Istituzioni
(Avellino)
-

La violenza non è solo uno schiaffo o portare dei lividi sul corpo, è molto di più.
La violenza non è solo uno schiaffo o portare dei lividi sul corpo, è molto di...

Favorevole ai migranti? Crolla la popolarita' di Papa Francesco!
Favorevole ai migranti? Crolla la popolarita' di Papa Francesco!
(Avellino)
-

Cala nettamente la popolarità di Papa Francesco: dall’88% del 2013, il suo consenso scende ora al 71%, secondo un sondaggio realizzato da Demos
Dopo cinque anni di pontificato il consenso di Papa Francesco subisce un duro...

62% oncologi dichiara pagamenti DIRETTI DA BIG PHARMA
62% oncologi dichiara pagamenti DIRETTI DA BIG PHARMA
(Avellino)
-

'Relazioni pericolose' tra medici e big pharma. A confermarle è un'indagine condotta sugli oncologi, dalla quale è emerso che ben il 62% degli specialisti ha dichiarato pagamenti diretti da parte dell’industria farmaceutica negli ultimi 3 anni.
'Relazioni pericolose' tra medici e big pharma. A confermarle è un'indagine...



Italia Blog | Contatti | Sitemap articoli

2013 Italia Blog - Tutti i diritti riservati