Ennesimo REGALO agli italiani: super PATRIMONIALE per 'RESTARE' in UE

(Milano)ore 23:15:00 del 08/05/2018 - Tipologia: , Denunce, Economia, Nuove Leggi, Politica

Ennesimo REGALO agli italiani: super PATRIMONIALE per 'RESTARE' in UE

NUOVA PATRIMONIALE IN ARRIVO - La Patrimoniale arriva in Aula accompagnata dalla contrarietà delle categorie sociali ed economiche – gli artigiani hanno già raccolto oltre 1.800 firme - delle associazioni dei consumatori e delle forze politiche di minoran.

NUOVA PATRIMONIALE IN ARRIVO - La Patrimoniale arriva in Aula accompagnata dalla contrarietà delle categorie sociali ed economiche – gli artigiani hanno già raccolto oltre 1.800 firme - delle associazioni dei consumatori e delle forze politiche di minoranza. Negli ultimi giorni il Segretario alle finanze ha modificato la proposta iniziale ma questo non ha sopito le contrarietà. Tre le correzioni sostanziali: è stata ridotta di 0,2 punti l'imposta straordinaria sul patrimonio netto delle società, mentre non pagheranno nulla gli immobili posseduti all'estero da sammarinesi e residenti, così come gli strumenti finanziari – sempre detenuti all'estero - dalle persone fisiche che hanno ottenuto la residenza fiscale. Modifiche che porteranno nelle casse dello Stato 15 milioni, 3 in meno di quelli ipotizzati inizialmente. Si pagherà l'imposta anche sulla prima casa. Ma, in questo caso, la cifra sarà esattamente la metà di quella sborsata nella precedente tassazione straordinaria sugli immobili. Mentre in Repubblica la patrimoniale non toccherà i conti correnti e fissa una soglia di 10mila euro sotto la quale esentare le attività finanziarie, fuori territorio è previsto un prelievo anche sulla raccolta diretta.

Per Dolcino, il pericolo è reale: «Sono tutti d’accordo all’attuazione del progetto “imposta patrimoniale” da attuare senza colpa di alcun partito». Certamente, aggiunge “Scenari Economici”, è un progetto sponsorizzato da Movimento 5 Stelle, Pd, ForzaSabino CasseseItalia e “partiti civetta” collegati. «Tale unità di intenti, celata dietro un “governo del presidente”, è stato uno dei motivi principali per cui si è fatto di tutto per evitare un governo Lega-M5S». Secondo Dolcino, «oggi è importante preavvertire gli italiani di cosa succederà a livello “macro”, sempre che il progetto di spoliazione finale dell’Italia abbia successo». Un piano in cinque mosse. La prima: «Verrà imposto un “governo del presidente”, in cui nessun partito in particolare sarà responsabile dei provvedimenti politici presi (ratio: governo di salvezza nazionale o “del presidente”, chiamatelo come volete: tutti colpevoli, nessun colpevole)». Mossa numero due: il “governo del presidente” inizierà il suo mandato con l’unico scopo di rifare la legge elettorale, per poi tornare al voto. Tre: “casualmente”, durante il mandato «si scatenerà una crisi finanziaria che metterà alle strette le finanze statali italiane, possibilmente con un aumento dello spread», visto che l’Italia deve rinnovare nel 2018 poco meno del 20% del debito totale in scadenza quest’anno.

La tempesta “costringerà” l’ipotetico Cassese ad attuare misure straordinarie di finanza pubblica (quarta mossa). E infine: «Verrà varata un’imposta patrimoniale che certamente graverà sugli immobili posseduti dalle famiglie italiane, possibilmente Cassese con Mattarella– ma meno probabilmente – coinvolgendo anche le attività liquide». Tempistica: tra la fine del 2018 e il primo semestre del 2019. La maxi-imposta patrimoniale «sarà nell’ordine del 10% del patrimonio degli italiani o anche più», scrive Mitt Dolcino. E verrà “ingegnerizzata” in modo di non costringere a liquidare immediatamente gli asset delle famiglie, per due ragioni fondamentali: «Evitare il caos finanziario in caso di non-accettazione, e sperare che la gente non si accorga della dimensione del salasso e dunque si ribelli». Domanda: «Siete davvero pronti a pagare ad esempio l’equivalente del vostro patrimonio immobiliare per restare nell’Unione Europea? Siete sicuri che vi convenga?». Secondo Dolcino, «l’Italia è ormai pronta a dare il 50%+ dei voti al partito che farà della negazione della patrimoniale prossima ventura la sua bandiera. Anche perché, se tale patrimoniale sarà a termine (ossia non immediatamente esigibile), beh, potrà facilmente essere rinnegata a breve giro di elezioni». Nel dubbio, chiosa Dolcino: «Se qualcuno vuol comprare casa in Italia, auguri…».

Riferimenti LIBREIDEE

Scritto da Luca

NEWS PRINCIPALI
Lega e Movimento 5 Stelle si preparano a spartirsi le poltrone?
Lega e Movimento 5 Stelle si preparano a spartirsi le poltrone?
(Milano)
-

Ma anche Cassa depositi e prestiti, Finmeccanica e poi decine di altri posti chiave. I partiti di governo sono pronti a occupare le posizioni più importanti. E a ridisegnare i rapporti di potere nello Stato. Vi raccontiamo cosa sta succedendo
«Il potere logora chi non ce l’ha», soleva ripetere il Divo Giulio Andreotti,...

Miele contaminato da pesticidi: quali sono i rischi
Miele contaminato da pesticidi: quali sono i rischi
(Milano)
-

I 3/4 del miele prodotto in tutto il mondo contiene pesticidi neonicotinoidi. Le concentrazioni rilevate dall’indagine non risultano pericolose per l’uomo, ma rappresentano una seria minaccia per le api.
Il 75 percento del miele venduto in tutto il mondo è contaminato da pesticidi;...

Le ONG rifiutano gli ordini di Salvini!
Le ONG rifiutano gli ordini di Salvini!
(Milano)
-

Conta di più Un governo sovrano, come quello di cui fa parte il leader del Carroccio, o una ong spagnola che carica in mare gli immigrati partiti dalla Libia? Alla luce degli ultimi eventi la domanda è tutt’altro che retorica.
Tu chiamalo, se vuoi, pure braccio di ferro. Ma stavolta il confronto-scontro...

L'OROSCOPO? Una colossale BUFALA SCIENTIFICA! VIDEO
L'OROSCOPO? Una colossale BUFALA SCIENTIFICA! VIDEO
(Milano)
-

Lo sapevate che il segno dello Scorpione ''dura'' appena 6 giorni, mentre quello della Vergine ben 45? E che i segni zodiacali sono ''sfasati'' rispetto a 2000 anni fa?
Il calcolo elettronico, i satelliti, le esplorazioni spaziali, la medicina...

Quanto PIL viene prodotto in Italia dagli immigrati?
Quanto PIL viene prodotto in Italia dagli immigrati?
(Milano)
-

Per il ministero dell’Economia nel 2018 la gestione dei migranti ci costerà 4,6 miliardi, l’Europa ne mette 80 milioni, ma ci “permette” di non contabilizzare le cifre nel deficit.
Per il ministero dell’Economia nel 2018 la gestione dei migranti ci costerà 4,6...



Italia Blog | Contatti | Sitemap articoli

2013 Italia Blog - Tutti i diritti riservati