Dopo 40 anni di lotte, L'ITALIA VUOLE DI NUOVO ABBATTERE I LUPI!

(Firenze)ore 21:14:00 del 24/02/2017 - Tipologia: , Ambiente, Cronaca, Denunce

Dopo 40 anni di lotte, L'ITALIA VUOLE DI NUOVO ABBATTERE I LUPI!

UNA LEGGE CHE SARÀ VAGLIATA IN QUESTI GIORNI REINTRODUCE L’ABBATTIMENTO DEI LUPI E DEI CANI RANDAGI..

UNA LEGGE CHE SARÀ VAGLIATA IN QUESTI GIORNI REINTRODUCE L’ABBATTIMENTO DEI LUPI E DEI CANI RANDAGI. INSORGONO LE ORGANIZZAZIONI AMBIENTALISTE, MENTRE IL MINISTRO GALLETTI DIFENDE IL SUO OPERATO: “LA RIMOZIONE DEI LUPI È PREVISTA IN DIVERSI PAESI EUROPEI”.

È piaciuto a pochi il “Piano per la conservazione del lupo” presentato dal Ministro Galletti. Il documento presenta due punti controversi. Innanzitutto, l’abbattimento fino al 5% degli esemplari presenti sul territorio nazionale. E poi l’eutanasia dei cani dopo un periodo di mantenimento nei canili. Protestano animalisti e alcuni partiti politici tra cui i Cinque Stelle. Che ribattezzano Galletti “ministro cacciatore”.

Piano anti lupo: al voto oggi 23 febbraio

Il piano del ministro dovrà essere sottoposto al volto il prossimo 23 febbraio. Al suo interno è prevista una misura per gli abbattimenti controllati che potranno essere realizzati fino al 5% della popolazione nazionale. Nel nostro Paese sono presenti circa 1.200 – 2000 lupi. Per cui potrebbero essere abbattuti dai 60 ai 100 esemplari.

Malgrado le proteste del WWF, di alcuni partiti politici e di altre associazioni ambientaliste, tutte schierate in difesa del lupo,  il ministro sembra procedere dritto per la sua strada. Ha dichiarato che “la rimozione dei lupi è prevista già in gran parte dei Paesi europei e che l’Italia non è al passo”. Sempre secondo il ministro oggi “manca un equilibrio nella convivenza tra attività economiche, uomo e lupo”.

Da: QUI

Scritto da Gregorio

NEWS PRINCIPALI
Italia ultima in Europa per retribuzione reale dei giovani laureati
Italia ultima in Europa per retribuzione reale dei giovani laureati
(Firenze)
-

L’indagine della società di consulenza Willis Towers Watson ha riguardato principalmente i dipendenti di aziende multinazionali
I giovani laureati italiani, tenendo conto anche delle imposte e del costo della...

Terremoto Emilia, colpa delle trivelle?
Terremoto Emilia, colpa delle trivelle?
(Firenze)
-

Terremoto in Emilia: 27 morti, nel maggio 2012, per colpa di operazioni imprudenti, a caccia di “shale oil” nel sottosuolo?
Terremoto in Emilia: 27 morti, nel maggio 2012, per colpa di operazioni...

Dai sindacati ai pastori sardi, ora la gente e' INCAZZATA davvero col governo gialloverde
Dai sindacati ai pastori sardi, ora la gente e' INCAZZATA davvero col governo gialloverde
(Firenze)
-

Sembra un capitolo del romanzo Serotonina, una scena da Gilet Gialli francesi e invece è qui.
Signore e signori, è iniziata l’opposizione. Non solo l’opposizione parlamentare...

Reddito di Cittadinanza? AUMENTATE GLI STIPENDI piuttosto, e tornate sulla TERRA!
Reddito di Cittadinanza? AUMENTATE GLI STIPENDI piuttosto, e tornate sulla TERRA!
(Firenze)
-

Reddito di cittadinanza troppo alto o piuttosto stipendi troppo bassi? La frenata del pil italiano è legata a doppio filo a una domanda interna stagnante anche per colpa dei bassi salari.
Reddito di cittadinanza troppo alto o piuttosto stipendi troppo...

Il Sud e' un posto dove si lavora TROPPO per TROPPO POCO: ALTRO CHE NULLAFACENTI
Il Sud e' un posto dove si lavora TROPPO per TROPPO POCO: ALTRO CHE NULLAFACENTI
(Firenze)
-

Il Sud è stato raccontato come il territorio dei nullafacenti che aspirano al sussidio. Converrà rovesciare il punto di vista. È il luogo dove si fanno 800 chilometri per conquistarsi un contratto.
La politica che si interroga sui motivi della rivolta elettorale del Sud...



Italia Blog | Contatti | Sitemap articoli

2013 Italia Blog - Tutti i diritti riservati