Dimagrire senza seguire una dieta

(Firenze)ore 10:43:00 del 15/04/2018 - Tipologia: , Salute

Dimagrire senza seguire una dieta

Per dimagrire senza seguire una dieta bisogna saper ascoltare per prima cosa i bisogni del proprio corpo, dunque mangiare cibo nutriente e genuino, muoversi quotidianamente, riposare, ecc..

Per dimagrire senza seguire una dieta bisogna saper ascoltare per prima cosa i bisogni del proprio corpo, dunque mangiare cibo nutriente e genuino, muoversi quotidianamente, riposare, ecc.

Fare dei cambiamenti nel proprio stile di vita può essere la soluzione non solo per sentirsi bene ma anche per perdere peso. Ecco allora alcuni suggerimenti e trucchi che potete mettere subito in pratica

1. Iniziare sempre un pasto con un bicchiere d'acqua e un’insalata

Se ci manteniamo ben idratati ci sentiamo anche più pieni, il che ovviamente aiuta a mangiare di meno. Ottimo lo stratagemma di iniziare ogni pasto con un bel bicchiere d’acqua, seguito magari da della verdura cruda (ad esempio un’insalata).

2. Camminare di più

Anche se non si fa una vera e propria attività fisica, ci si può sforzare di muoversi e camminare di più. Fate quindi le scale evitando gli ascensori, concedetevi più pause dai lavori al pc, parcheggiate un po’ più lontano la macchina dal punto in cui dovete andare, ecc.

3. Attenzione alle porzioni

Un errore che spesso si fa è quello di eccedere con le porzioni durante i pasti o gli spuntini. Meglio allora misurarle prima oppure utilizzare piatti più piccoli per evitare la sovralimentazione.

4. Cioccolato fondente come dessert

Se vi viene voglia di un dolcetto, evitate biscotti o altri snack e procuratevi invece qualche quadretto di cioccolato fondente, decisamente più sano oltre che gustoso. Tra l'altro una ricerca di qualche anno fa ha dimostrato che mangiare con moderazione cioccolato fondente aiuta a mantenere il peso forma, in particolare riducendo il grasso nelle diverse parti del corpo, soprattutto sulla zona addominale.

5. No alle bibite caloriche

Attenzione anche alle calorie “vuote” che si assumere tramite bibite come succhi di frutta, vino, alcoolici o peggio ancora bevande gassate. Prediligete piuttosto le tisane o le acque aromatizzate preparate con ingredienti naturali.  

6. Spuntini proteici e ricchi di fibre

Gli spuntini sono molto importanti per non arrivare ai pasti troppo affamati e quindi esagerare. Meglio evitare patatine e cracker, orientandosi invece su cibi proteici e ricchi di fibre come può essere la frutta secca.

7. Mangiare una cena leggera e sul presto

Spesso si sottovaluta l’importanza di consumare una cena leggera e sul presto ai fini del dimagrimento. Mangiare  troppo tardi o eccessivamente dopo il tramonto, infatti, può causare problemi di digestione e sonno incidendo negativamente sul metabolismo e facendo ingrassare.

8. Riposare di più

La mancanza di sonno può far mangiare di più durante il giorno e non avere abbastanza energia. Assicurati quindi un riposo di 7-8 ore per notte.

9. Fare vita sociale

Fare vita sociale può aiutare a dimagrire. Non si intende vedersi per un aperitivo o per abbuffarsi a cena ma piuttosto andare a ballare insieme, incontrarsi per giocare a pallone, una passeggiata oppure una mattinata in bicicletta.

10. Scegli un esercizio fisico che ti piace veramente

L’attività fisica quando non è piacevole ma forzata non dà grandi risultati. Scegli allora un tipo di allenamento che ti piaccia veramente che sia una passeggiata nel parco, in bicicletta, lo yoga, le arti marziali, ecc.

Da: QUI

Scritto da Sasha

NEWS PRINCIPALI
Cozze pericolose: contaminazione batteria in tutta Italia
Cozze pericolose: contaminazione batteria in tutta Italia
(Firenze)
-

Cozze ritirate dal mercato: è scattato in questi giorni in tutta Italia l’allarme per le cozze vive refrigerate che, secondo le analisi condotte sui mitili, sarebbero contaminate oltre i limiti consentiti dalla legge dal batterio Escherichia Coli.
Cozze ritirate dal mercato: è scattato in questi giorni in tutta Italia...

Forno a microonde: tutte le malattia collegate
Forno a microonde: tutte le malattia collegate
(Firenze)
-

Durante la Seconda Guerra Mondiale , due scienziati hanno inventato un tubo a microonde chiamato magnetron .
Durante la Seconda Guerra Mondiale , due scienziati hanno inventato un tubo a...

Non utilizzare lo SMARTPHONE DI NOTTE: ecco perche'
Non utilizzare lo SMARTPHONE DI NOTTE: ecco perche'
(Firenze)
-

Tutti usiamo i nostri smartphone, ogni giorno. Anche quando dormiamo, tendiamo a lasciarlo vicino alla nostra testa
Tutti usiamo i nostri smartphone, ogni giorno. Anche quando dormiamo, tendiamo a...

In nome della LIBERTA', puoi SUICIDARTI anche se non malato
In nome della LIBERTA', puoi SUICIDARTI anche se non malato
(Firenze)
-

Alice Whiting si è suicidata in California a 89 anni. Non era malata terminale e non poteva accedere alla “buona morte” statale.
Alice Whiting si è suicidata in California a 89 anni. Non era malata terminale e...


(Firenze)
-


Il miglior modo per perdere peso è mangiare! Sembra quasi anacronistico...



Italia Blog | Contatti | Sitemap articoli

2013 Italia Blog - Tutti i diritti riservati