Dieta primavera per ritrovare la forma in 7 giorni!

(Cagliari)ore 13:39:00 del 15/04/2018 - Tipologia: , Salute

Dieta primavera per ritrovare la forma in 7 giorni!

Con l’arrivo della bella stagione, tirando fuori vestiti più attillati dall’armadio, è facile guardarsi allo specchio e sentirsi insoddisfatti del proprio aspetto fisico, soprattutto se si ha qualche chilo di troppo accumulato durante l’inverno. .

Con l’arrivo della bella stagione, tirando fuori vestiti più attillati dall’armadio, è facile guardarsi allo specchio e sentirsi insoddisfatti del proprio aspetto fisico, soprattutto se si ha qualche chilo di troppo accumulato durante l’inverno.

Cosa fare, dunque, per sentirsi più leggeri, energici, eliminando cuscinetti, gonfiore e tossine? Un buon rimedio è ricorrere, per 7 giorni, alla dieta di primavera. Alcune premesse: l’unico condimento da usare è l’olio d’oliva a crudo sugli alimenti senza superare i 4 cucchiaini al giorno tra pranzo e cena. Sono aboliti i grassi cotti, gli zuccheri e gli alcolici. Il pane è concesso a cena ma  solo in minima quantità: una fetta da 30 grammi di pane integrale. Tutti i giorni, infine, è necessario arrivare a bere fino a 2 litri di liquidi al giorno, escludendo naturalmente le bevande gassate e zuccherate: solo acqua, the verde e tisane. LUNEDI’: colazione: 150 ml di latte scremato con 2 cucchiai di muesli, the verde o caffè non zuccherato; metà mattina: 2 susine; pranzo: 70 grammi di riso integrale con punte di asparagi lessate, 200 grammi di carciofi crudi con succo di limone e scaglie di parmigiano (20 grammi), due cucchiaini d’olio d’oliva; merenda: un frullato di fragole con un bicchiere di latte scremato, the verde o caffè non zuccherato-

A cena: 120 grammi di petto di pollo o di tacchino ai ferri con erbe aromatiche a scelta (rosmarino, alloro, prezzemolo), 200 grammi di cicoria cotta al vapore con succo di limone e due cucchiaini d’olio d’oliva, una fetta di pane integrale (non più di 30 grammi). MARTEDI’: colazione: 3 fette biscottate con 3 cucchiaini di marmellata, the verde o caffè non zuccherato; metà mattina: una manciata di ciliegie; pranzo: 70 grammi di farro con radicchio rosso e verde, 200 grammi di pomodori e rucola conditi con due cucchiaini d’olio e succo di limone; merenda: un centrifugato di carote, caffè o the verde non zuccherato; cena: 150 grammi di filetto di tonno scottato ai ferri, 200 grammi di asparagi lessati conditi con succo di limone e 2 cucchiaini d’olio d’oliva, una fetta di pane integrale. MERCOLEDI’: colazione: uno yogurt magro e 2 albicocche, the verde o caffè non zuccherato; metà mattina: 2 susine; pranzo: 70 grammi di spaghetti integrali con pomodorini freschi e rucola, 200 grammi di radicchio verde o di cavolo cappuccio in insalata. Come condimento non più di 2 cucchiaini di olio d’oliva; merenda: una coppetta da 150 grammi di frutti di bosco, the verde o caffè non zuccherato; cena: due fette di arrosto di vitello magro al forno con rosmarino, 200 grammi di cuori di carciofo al vapore conditi con succo di limone e 2 cucchiaini di olio d’oliva, una fetta di pane integrale.

GIOVEDI’: colazione: 150 ml di latte scremato con 30 grammi di corn flakes, the verde o caffè non zuccherato; metà mattina: una coppetta da 120 grammi di fragole al naturale o al limone; pranzo: 120 grammi di petto di pollo o di tacchini ai ferri con spezie a scelta, 2 patate lessate condite con prezzemolo e 2 cucchiaini di olio d’oliva; merenda: una coppetta da 100 grammi di lamponi con una pallina di gelato al limone, the verde o caffè non zuccherato; cena: 150 grammi di pesce al cartoccio, 200 grammi di radicchio rosso ai ferri condito con succo di limone e 2 cucchiaini di olio d’oliva, una fetta di pane integrale. VENERDI’: colazione: un bicchiere di latte scremato e 3 biscotti secchi, the verde o caffè non zuccherato; metà mattina: 2 albicocche; pranzo: 70 grammi di riso integrale coi carciofi, 200 grammi di insalata di pomodori, rucola e radicchio verde e ravanelli condita con succo di limone e due cucchiaini d’olio d’oliva; merenda: un frullato di fragole con un bicchiere di latte scremato; cena: un passato di verdura, un’insalata con un uovo sodo, una scatoletta di tonno al naturale (80 grammi), rucola e indivia, condita con succo di limone e 2 cucchiaini d’olio d’oliva, una fetta di pane integrale.

SABATO: colazione: uno yogurt al naturale e 2 albicocche; metà mattina: una manciata di ciliegie; pranzo: 70 grammi di spaghetti integrali con due cucchiai di ricotta magra, verdure in pinzimonio (carote, sedano, carciofi tagliati per il lungo, cime di cicoria e ravanelli) con 2 cucchiaini di olio d’oliva; merenda: una coppetta da 100 grammi di fragole con una pallina di gelato al limone; cena: 120 grammi di salmone al vapore con erbe aromatiche e succo di limone, 200 grammi di verdure alla griglia (peperoni compresi) con 2 cucchiaini d’olio d’oliva, una fetta di pane integrale. DOMENICA: colazione: 3 fette biscottate con 3 cucchiaini di marmellata, the verde o caffè non zuccherato; merenda: 2 susine; pranzo: 70 grammi di riso integrale con cuori di carciofo, 200 grammi di insalata con cicoria, ravanelli, pomodori e rucola condita con succo di limone e 2 cucchiaini d’olio d’oliva; merenda: un frullato di fragole con un bicchiere di latte scremato; cena: un minestrone di legumi, 200 grammi di asparagi lessi conditi con succo di limone e 2 cucchiaini d’olio d’oliva, una fetta di pane integrale.

Da: QUI

Scritto da Carmine

NEWS PRINCIPALI
La dieta di CRISTIANO RONALDO
La dieta di CRISTIANO RONALDO
(Cagliari)
-

Gli atleti di oggi rispetto a quelli di venti, trenta o quarant’anni fa sono molto più longevi perché hanno a disposizione dei preparatori sempre più bravi, perché la scienza medica è migliorata e gli infortuni costano meno caro a chi li subisce e perché
Gli atleti di oggi rispetto a quelli di venti, trenta o quarant’anni fa sono...

SUPER BATTERI: entro il 2050 faranno un morto ogni 3 secondi
SUPER BATTERI: entro il 2050 faranno un morto ogni 3 secondi
(Cagliari)
-

Super batteri resistenti ai farmaci, un morto ogni 3 secondi nel 2050
Entro il 2050, i superbatteri resistenti ai farmaci potrebbero fare un morto...

I cibi che rendono l'uomo FERTILE
I cibi che rendono l'uomo FERTILE
(Cagliari)
-

La ricerca ha coinvolto per 14 settimane 119 giovani maschi sani, di età compresa fra 18 e 35 anni, suddivisi casualmente in due gruppi: dieta in stile occidentale, con o senza l'aggiunta di 60 grammi al giorno di frutta a guscio mista.
Il segreto della fertilità maschile? E' nascosto nei gusci...

Dieta di luglio per perdere peso e abbronzarsi
Dieta di luglio per perdere peso e abbronzarsi
(Cagliari)
-

Luglio è arrivato, siete pronte a mettervi a dieta? Consumando la frutta e la verdura di stagione non solo perdete peso, ma vi abbronzate anche più in fretta.
Luglio è arrivato, siete pronte a mettervi a dieta? Consumando la frutta e la...

Pesticidi in dosi considerate sicure? Provocano danni alla salute
Pesticidi in dosi considerate sicure? Provocano danni alla salute
(Cagliari)
-

Tutti i danni provocati dai pesticidi: obesità, diabete, malattie metaboliche e fegato grasso
Un team di ricerca francese ha dimostrato che i pesticidi in dosi considerate...



Italia Blog | Contatti | Sitemap articoli

2013 Italia Blog - Tutti i diritti riservati