Crisi economica senza sosta: in Italia ogni ora falliscono due aziende

IMPERIA ore 10:08:00 del 27/01/2015 - Tipologia: Denunce, Economia, Sociale

Crisi economica senza sosta: in Italia ogni ora falliscono due aziende

Crisi economica senza sosta: in Italia ogni ora falliscono due aziende | L’analisi di Italiano Sveglia.

La Crisi economica italiana ( ed europea ) non si placherà fino a quando tutti i cittadini comunitari decideranno alle urne movimenti politici come quelli greci, che da sempre lottano per il bene dei cittadini, a prescindere dal colore politico. Ecco il numero di fallimenti delle nostre aziende lo scorso anno.

Sono stati 15.605 i fallimenti delle imprese italiane nel 2014: in media, hanno portato i libri in Tribunale 62 aziende ogni giorno, oltre due ogni ora. A tenere i conti e' Cribis D&B, societa' del Gruppo Crif specializzata nelle informazioni commerciali secondo cui, lo scorso anno i fallimenti sono cresciuti del 9% sui 14.269 del 2013 e del 66% sui 9.393 del 2009. In sei anni sono state complessivamente 75.175 imprese chiuse. Nel solo quarto trimestre del 2014 i fallimenti sono stati 4.502, il numero piu' alto nelle rilevazioni trimestrali dal 2009, anno in cui la crisi economica ha iniziato a colpire con maggiore virulenza il tessuto industriale nazionale.

A livello geografico, la Lombardia e' la regione in cui, lo scorso anno, si e' registrato il maggior numero di fallimenti, con 3.379 casi, pari al 22,1% del totale. Dietro alla Lombardia, il Lazio (con 1.721 imprese chiuse), la Campania (1.315), il Veneto (1.313), Toscana (1.205), Piemonte (1.175), Emilia-Romagna (1.124), Sicilia (894), Puglia (762) e Marche (580). Quanto ai macrosettori piu' colpiti dai fallimenti nel 2014, evidenzia lo studio di Cribis D&B, in testa si piazzano il commercio e l'edilizia, entrambi con oltre 4.000 casi: in questi due soli settori si concentra oltre meta' del totale dei fallimenti

Scritto da Gerardo

NEWS PRINCIPALI
Chef italiani, la classifica dei piu' ricchi
Chef italiani, la classifica dei piu' ricchi

-

I 10 chef italiani più ricchi: al terzo posto Antonino Cannavacciuolo, quarto Carlo Cracco
Pambianco Strategie d’Impresa ha stilato la classifica dei 10 chef italiani più...

Prima il profitto o la salute delle persone?
Prima il profitto o la salute delle persone?

-

“Dobbiamo ottenere un profitto da questo farmaco”, è stata questa la candida ammissione offerta da Martin Shkreli, quando gli hanno chiesto conto dell’assurdo e abominevole rincaro di prezzo di un medicinale importante per malati di Aids, malaria e toxopl
“Dobbiamo ottenere un profitto da questo farmaco”, è stata questa la candida...

Smartphone e social dipendenti: come NON siamo piu' essere umani
Smartphone e social dipendenti: come NON siamo piu' essere umani

-

Smartphones, social e tutto il resto. La fine dell’umanità così come è sempre stata.
Ho sempre avuto una istintiva repulsione, o come minimo diffidenza, nei...

Partenza del 5G in Italia: tutti i PERICOLI CENSURATI
Partenza del 5G in Italia: tutti i PERICOLI CENSURATI

-

Abbiamo già parlato dei pericoli di questa nuova tecnologia e, in vista della partenza del 5G, pubblichiamo volentieri questa importante iniziativa italiana.
Abbiamo già parlato dei pericoli di questa nuova tecnologia e, in vista della...

Si puo' andare in pensione a 62 anni? REQUISITI E COSA CI PERDI
Si puo' andare in pensione a 62 anni? REQUISITI E COSA CI PERDI

-

Con le nuove leggi approvate dal nuovo governo, sta diventando sempre più difficile capire quando e come si potrà andare in pensione.
Pensione quota 100, così è stata definita la riforma sulla legge Fornero che...



Italia Blog | Contatti | Sitemap articoli

2013 Italia Blog - Tutti i diritti riservati