Contare i piccioni? Ci vogliono 30.000 euro

PIACENZA ore 12:02:00 del 19/12/2014 - Tipologia: Cronaca, Curiosità, Sociale

Contare i piccioni? Ci vogliono 30.000 euro

Il comune di Piacenza ha deciso di stanziare 30.000 per uno studio sui piccioni: reazioni contrapposte.

I soldi dei contribuenti andrebbero utilizzati per cause nobili e per tutto ciò che può migliorare le nostre condizioni di vita. Ogni mese paghiamo molte tasse per servizi che spesso sono scadenti, è normale pretendere che i soldi che ogni mese con sacrificio versiamo allo Stato vengano utilizzati al meglio.

E' bene avere molto rispetto per gli animali, cosa alla quale non sempre siamo abituati. Questo vuol dire che se debbano essere assegnati dei fondi per gli animali è giusto che venga fatto per una giusta causa e per qualcosa che possa servire davvero. Dovremmo chiedere ai cittadini di Piacenza se sono realmente soddisfatti dell'investimento fatto dall'amministrazione comunale.

In tempi in cui si fa fatica a trovare i fondi per servizi ben più importanti, il comune di Piacenza ha, infatti, deciso di stanziare 30.000 euro per contare il numero dei piccioni presenti in città. L'obiettivo dell'operazione pare sia quello di ridurre il numero di volatili.

 

Scritto da Gerardo

NEWS PRINCIPALI
10 regole di Schopenhauer per essere felici ed evitare sofferenze
10 regole di Schopenhauer per essere felici ed evitare sofferenze

-

Il filosofo tedesco Arthur Schopenhauer era un pessimista estremo, pensava che vivessimo nel peggiore dei mondi possibili e che la felicità fosse solo un’illusione.
Il filosofo tedesco Arthur Schopenhauer era un pessimista estremo, pensava che...

Formigoni, nuovo processo per presunte tangenti nella sanita'
Formigoni, nuovo processo per presunte tangenti nella sanita'

-

Nuovo processo per corruzione e turbativa d’asta nei confronti dell’ex governatore della Lombardia Roberto Formigoni.
Nuovo processo per corruzione e turbativa d’asta nei confronti dell’ex...

Ceronetti: il genio italiano TROPPO SCOMODO
Ceronetti: il genio italiano TROPPO SCOMODO

-

I cosiddetti “grandi italiani”, ebbe a dire l’autore televisivo Diego Cugia, sono personaggi che normalmente gli italiani neppure conoscono: la maggior parte della popolazione non sa neppure chi siano, che faccia abbiano, per quale ragione debbano essere
I cosiddetti “grandi italiani”, ebbe a dire l’autore televisivo Diego Cugia,...

7 domande per insegnare a un bambino come reagire a una situazione pericolosa
7 domande per insegnare a un bambino come reagire a una situazione pericolosa

-

Insegnare ai bambini la sicurezza personale è importante quanto insegnare loro a leggere o scrivere.
Insegnare ai bambini la sicurezza personale è importante quanto insegnare loro a...

Luoghi pubblici: guinzaglio si, guinzaglio no?
Luoghi pubblici: guinzaglio si, guinzaglio no?

-

Il 19 luglio scorso, a Villagrazia in provincia di Palermo, un pitbull ha staccato a morsi il braccio di una ragazza ventitreenne.
GUINZAGLIO SÌ O GUINZAGLIO NO? – DOPO I TRE CASI DI BAMBINI MORSI DAI CANI SI...



Italia Blog | Contatti | Sitemap articoli

2013 Italia Blog - Tutti i diritti riservati