Como: caccia a venditori di rose e disagiati sociali. Multe fino a 300 euro. VERGOGNA

(Como)ore 17:38:00 del 21/12/2017 - Tipologia: , Cronaca, Denunce

Como: caccia a venditori di rose e disagiati sociali. Multe fino a 300 euro. VERGOGNA

Almeno fino alla fine di gennaio, nel centro storico sarà proibito l'ingresso a chi fa la questua e ai venditori ambulanti. .

A Como sarà vietato mendicare. 
Almeno fino alla fine di gennaio, nel centro storico sarà proibito l'ingresso a chi fa la questua e ai venditori ambulanti. 

Sarà caccia anche a chi offre una rosa o un accendino in cambio di pochi euro, caccia anche ai mendicanti che esibiranno braccia e gambe deformi chiedendo qualche moneta ai passanti. 

A deciderlo è stato il sindaco, Mario Landriscina (di una lista civica sostenuta da Forza Italia, Lega Nord e Fratelli d'Italia) che ha firmato un'ordinanza "a tutela della vivibilità e del decoro del centro urbano".

In huffingtonpost.it si legge:

Nella città murata sarà così vietato, in qualsiasi modo, chiedere l'elemosina, sia "in forma dinamica", attuando "forme di accattonaggio molesto e invasivo" nei confronti dei passanti, e sia – si legge sempre nel provvedimento – "in forma statica, occupando spazi pubblici con l'uso di cartoni e cartelli che arrecano disagio al passaggio dei pedoni". 

Per i trasgressori è prevista una multa dai 50 ai 300 euro, oltre al sequestro della merce per i venditori ambulanti.

L'ordinanza arriva proprio a ridosso delle feste di Natale. 
"È la scelta giusta", spiega ad HuffPost la vice sindaca, Alessandra Locatelli (Lega Nord). Anzi, "azzeccata", scandisce senza nascondere un sorriso fiero. 

Il motivo? 

"In questo periodo Como si riempie di turisti che vengono a fare shopping sul lago e a vedere le luminarie". Di qui la scelta di ripulire la città da chi, secondo la giunta di centrodestra, ne rovina l'immagine. Anche se, ammette, "è una decisione che avevamo già intenzione di prendere da giugno, quando ci siamo insediati".

Insomma, questa decisione tutt'altro che umana ha il chiaro scopo di nascondere il lato povero e disagiato della nostra società, sotto la solita, patetica, scusa del "decoro urbano".

Dalla caccia ai barboni e senzatetto, ora siamo passati alla caccia dei venditori di rose e agli elemosinanti, perché si sa, a Natale siamo tutti più buoni verso il prossimo, o forse no?

Ma servirà davvero nascondere la povertà sotto al tappeto per convincerci che non esista e che soprattutto, domani, potrebbe toccare pure a noi?

Da: QUI

Scritto da Luca

NEWS PRINCIPALI
Italia a PEZZI come se avesse perso una GUERRA: cosa e' successo VERAMENTE?
Italia a PEZZI come se avesse perso una GUERRA: cosa e' successo VERAMENTE?
(Como)
-

Ci prospettarono un gioioso approdo ai lidi dell’Europa unita: nuova terra promessa dove scorre latte e miele.
Ci prospettarono un gioioso approdo ai lidi dell’Europa unita: nuova terra...

Massoneria a Bruxelles! Il dossier segreto sull'UE
Massoneria a Bruxelles! Il dossier segreto sull'UE
(Como)
-

Aldo A. Mola, storico e saggista, ha pubblicato opere sul Partito d’ Azione, sul Risorgimento, sull’ unificazione nazionale e i suoi protagonisti
  Aldo A. Mola, storico e saggista, ha pubblicato opere sul Partito d’ Azione,...

Che fine ha fatto la legge sulle CHIUSURE DOMENICALI promessa entro fine anno?
Che fine ha fatto la legge sulle CHIUSURE DOMENICALI promessa entro fine anno?
(Como)
-

Qualche mese fa, il ministro Luigi Di Maio decise di intervenire sulla polemica relativa alle aperture domenicali e festive indiscriminate di negozi e centri commerciali promettendo che il governo si sarebbe occupato della questione e avrebbe lavorato per
Qualche mese fa, il ministro Luigi Di Maio decise di intervenire sulla polemica...

Come sei stato COMPRATO con il MATERIALISMO
Come sei stato COMPRATO con il MATERIALISMO
(Como)
-

Sei stato ingannato se pensi che lavorare 40 ore a settimana nella ruota del criceto umano dove stai vivendo, sia vita, mentre l’1 % possiede il 99 % dei soldi, i tuoi ovviamente.
Sei stato ingannato se pensi che lavorare 40 ore a settimana nella ruota del...

Roma: sindaca Raggi condannata per falso
Roma: sindaca Raggi condannata per falso
(Como)
-

Una “pena minima” per un processo pesantissimo dal punto di vista politico, che alla luce del regolamento interno al M5S potrebbe mettere a rischio la permanenza stessa della sindaca di Roma alla guida del Campidoglio.
“Il senso deve essere quello di condurre tutti i processi allo stesso modo. E...



Italia Blog | Contatti | Sitemap articoli

2013 Italia Blog - Tutti i diritti riservati