Come mai il cielo non e' piu' BLU come una volta?

(Napoli)ore 18:19:00 del 16/10/2018 - Tipologia: , Ambiente, Denunce

Come mai il cielo non e' piu' BLU come una volta?

Molti ricordano quel bel cielo azzurro acceso che tendeva sul blu, e si chiedono come mai oggi sia di un celestino pallido. Ecco la risposta .

Il blu è uno dei colori dello spettro che l’uomo riesce a vedere. È uno dei tre colori primari, insieme al giallo ed al rosso. Ha la lunghezza d’ onda più breve tra tutti i colori (circa 470 nanometri). Il blu è un colore comune. È il colore del cielo e di una grande quantità d’ acqua. Il cielo appare blu perchè le molecole di gas che compongono l’atmosfera, tendono a riflettere solo la luce blu che ha lunghezza d’ onda minore, mentre le lunghezze d’ onda maggiori tendono a passare oltre senza essere riflesse. L’ acqua appare blu perchè la luce rossa è assorbita da essa.

Ma come mai da qualche decennio il cielo non appare più blu come una volta, ma di un celestino sbiadito?

Perchè nell’ atmosfera sono sempre più presenti altre componenti oltre ai gas, e quindi il colore della luce riflessa è cambiato.
In questo caso la luce non viene riflessa solo dai gas, ma anche dalle microparticelle di metalli presenti in atmosfera (particolato elettroconduttivo, biossido di zolfo ecc ) diffusi con l’inquinamento, irrorazioni ecc.

Le lunghezze d’ onda maggiore non passano senza essere riflesse (così come dovrebbe accadere in un’ atmosfera non inquinata), ma vengono intercettate dai metalli riflettenti e quindi la luce del sole, che a noi appare bianca, determina il nuovo colore del cielo.

Questa è un’ altra dimostrazione dell’inquinamento da nanoparticolato di metalli neurotossici della nostra atmosfera. Le analisi, a quanto si vede, non servono, perché è la fisica a fornirci la spiegazione, ma c’è chi fa ancora finta di nulla.

La terra è arrivata all’ apice della sopportazione, in  miliardi di anni ci sono stati molti mutamenti, ma mai così veloci e repentini. Ad esempio l’era glaciale si materializzò nell’ arco di migliaia di anni, oggi invece sembra di notare cambiamenti significativi nell’ arco di decenni. Se prendiamo come esempio l’Italia, la scorsa generazione vedeva un cielo blu e un clima regolarmente mite, quella di oggi vede un cielo pallido e un clima “fuori dagli schemi. E a pensare che è passato solo qualche decennio.

Per quanto ancora il nostro pianeta può “sopportare” il genere umano?

Da: Jeda

Scritto da Gerardo

NEWS PRINCIPALI
Dottor Google: AUTODIAGNOSTICARTI le malattie tramite il web ti uccide
Dottor Google: AUTODIAGNOSTICARTI le malattie tramite il web ti uccide
(Napoli)
-

Oltre il 97% delle persone ricerca informazioni sanitarie online. Ma spesso i risultati sono inaffidabili e portatori d’ansia
SEMPRE PIU' PERSONE ANSIOSE PER RICERCHE MALATTIE SU GOOGLE - 2 americani su 5...

Deficit e Debito Pubblico sempre piu' critici, crescita ZERO. Promesse NON MANTENUTE
Deficit e Debito Pubblico sempre piu' critici, crescita ZERO. Promesse NON MANTENUTE
(Napoli)
-

Stime macroeconomiche della Commissione europea negative per l'Italia su pil, deficit e debito pubblico. La nostra economia non cresce e non riusciamo a risanare i conti pubblici, che peggiorano in maniera allarmante.
CRESCITA ZERO, ITALIA ULTIMA NELLA UE - Siamo quasi alla fine dell’anno ed è...

Costi Pos: quanto ci costano i pagamenti per bancomat obbligatori
Costi Pos: quanto ci costano i pagamenti per bancomat obbligatori
(Napoli)
-

Secondo un'indagine di Altroconsumo gli esercenti arriverebbero a pagare delle commissioni abbastanza importanti.
QUANTO CI COSTA IL POS - Ridurre l’uso del contante per contrastare evasione e...

Torino: 25centesimi al KM se vai a lavoro in bici
Torino: 25centesimi al KM se vai a lavoro in bici
(Napoli)
-

Un nuovo progetto a favore dell’ecosostenibilità è stato lanciato nella zona ovest di Torino: più pedali e più guadagni.
PAGATI PER ANDARE A LAVORO IN BICI - Bogia in piemontese vuol dire “muoviti” e...


(Napoli)
-


"Carenza di un'adeguata impiantistica per il riciclo dei rifiuti, assenza di...



Italia Blog | Contatti | Sitemap articoli

2013 Italia Blog - Tutti i diritti riservati