Brindisi: gli promette un incarico. Gli brucia l’auto

BRINDISI ore 11:42:00 del 12/11/2014 - Tipologia: Cronaca

Brindisi: gli promette un incarico. Gli brucia l’auto

Brindisi: gli promette un incarico. Gli brucia l’auto. Ecco cosa è successo nella città pugliese.

Quando la Crisi economica in questo momento storico si fa così aspra e insopportabile, la gente è portata a fare dei gesti davvero insani. Ecco l’accaduto nella cittadina pugliese.

Confessa di aver incendiato l’auto del sindaco perché a suo dire gli avrebbe promesso un  posto di lavoro, una promessa che Mimmo Consales, non avrebbe mantenuto.  Racconta tutto agli agenti della Digos, Alessandro D’Errico, disoccupato brindisino di 39 anni. “Mi aveva promesso che mi avrebbe trovato un posto di lavoro, e non l’ha mai fatto anche se io mi sono impegnato per lui durante la campagna elettorale e gli ho fatto affittare un garage per il suo comitato a Sant’Elia”, avrebbe raccontato questo il 39enne che la sera del 3 novembre avrebbe incendiato l’auto del sindaco di Brindisi, parcheggiata in viale Belgio al rione Bozzano. L’uomo è  padre di tre figli, di cui uno ammalato. La Digos  era giunto a lui dopo l’acquisizione di decine di filmati, centinaia di fotogrammi sono stati uniti e hanno portato a identificare l’uomo e la sua vettura. Lo stesso Errico aveva minacciato nel pomeriggio dell’attentato al sindaco a Palazzo Nervegna.

 

Scritto da Gerardo

NEWS PRINCIPALI
Marine USA confessa: i veri MOSTRI siamo NOI. VIDEO
Marine USA confessa: i veri MOSTRI siamo NOI. VIDEO

-

Vincent Emanuele è stato in Irak fra il 2003 e il 2005, nel primo battaglione del Settimo Marines. Adesso, ossessionato dai ricordi, ha preso coscienza di una realtà intollerabile: noi americani abbiamo commesso “il peggior crimine di guerra del 21 secolo
“Penso alle centinaia di prigionieri che abbiamo catturato  e torturato in...

Grazie a Mazzucco, giornalista vero e obiettivo
Grazie a Mazzucco, giornalista vero e obiettivo

-

«Ragazzi, ricordatevi di dare fastidio, sempre, a chi comanda». Furono le ultime parole che lo scrittore Nuto Revelli rivolse agli studenti delle scuole che spesso visitava
«Ragazzi, ricordatevi di dare fastidio, sempre, a chi comanda». Furono le ultime...

CO2: il gas che non inquina utilizzato per aumentare le tasse
CO2: il gas che non inquina utilizzato per aumentare le tasse

-

L’ecologismo della CO2 è il proseguimento dell’austerità con altri mezzi
Dalla carbon tax alla tassa sul diesel in Francia, a quella sui veicoli a...

Le Iene: cosa c'e' dietro i VACCINI OBBLIGATORI. VIDEO
Le Iene: cosa c'e' dietro i VACCINI OBBLIGATORI. VIDEO

-

Walter Ricciardi è il Presidente dell’Istituto superiore di Sanità che si occupa di ricerca, sperimentazione, controllo della salute pubblica in Italia.
Walter Ricciardi è il Presidente dell’Istituto superiore di Sanità che si occupa...

Sempre piu' morti per lavoro in citta': si spende per ROBOT e non per SICUREZZA
Sempre piu' morti per lavoro in citta': si spende per ROBOT e non per SICUREZZA

-

Di lavoro si muore, o meglio si continua a morire. I dati relativi alla salute e sicurezza nei luoghi di lavoro, diffusi dall'Inail per il periodo gennaio-ottobre 2018, parlano chiaro.
Di lavoro si muore, o meglio si continua a morire. I dati relativi alla salute...



Italia Blog | Contatti | Sitemap articoli

2013 Italia Blog - Tutti i diritti riservati