Berlusconi: 24 anni di PROMESSE TRADITE. Gli credete ancora?

(Trento)ore 17:12:00 del 25/01/2018 - Tipologia: , Denunce, Politica

Berlusconi: 24 anni di PROMESSE TRADITE. Gli credete ancora?

Il dramma è che gli imbonitori pare abbiano ancora successo nonostante tutto!..... vuol dire che non è maturata nelle persone una consapevolezza di come a differenza di altri sia stato gestito dalla politica questo Paese!.

Il dramma è che gli imbonitori pare abbiano ancora successo nonostante tutto!..... vuol dire che non è maturata nelle persone una consapevolezza di come a differenza di altri sia stato gestito dalla politica questo Paese!

Se i giovani emigrano perché Non hanno speranza di futuro , gli anziani anche, per poter vivere con dignità l'età della pensione,le famiglie anche per dare una possibilità ai figli ! Che ci sia un divario economico stridente tra fasce sociali !

Poveri e ricchi ! Che ce ne siano tra politica e cittadini in n termini di diritti redditi. E cosi via Come pure la distanza tra i privilegi dei primi, e le restrizion imposte ai secondi. Ragioni per le quali crederci ancora È da masochisti.

Quanti evasori quanti corrotti e corruttori quanti sfruttatori delle persone quanti godono di privilegi immensi questi votano e vogliono continuare a fare quello che fanno da 50 anni.Le promesse del vecchio sono state finalizzate da suo amico di Rignano che in quattro anni non è mai stato capace di prendere una posizione contro la destra.

Violante fece un bel discorso su Berlusconi dovava essere espulso dal partito al' istante, poi Letta cerco di metterlo a tacere e ci riusci con una manovra strepitosa ma ecco subito chi lo resuscita e apparve Renzi, questi due signori fanno pagare le tasse sempre ai soliti distribuiscono mance e bonus per scopi elettorali mettono nei posti chiave amici e componenti delle proprie aziende o della propria associazione compresi finanziatori fidati ma chi scardina questo potere il M5S LeU la Lega tutto gestito sottobanco.

Verdini si riposiziona e detta le proprie regole come Casini vanno da destra a sinistra o sono solo persone che si vendono al migliore offerente.

Gli alleati che lo “lasciano solo“. I bastoni tra le ruote delle “opposizioni“. Le “gestioni avventuristiche del passato” che hanno fatto aumentare il debito pubblico. E ovviamente i paletti europei, l'”ottusità” dei parametri di Maastricht. Insomma, una congiura. Che ha impedito a Silvio Berlusconi, puntualmente, di rispettare la principale promessa fatta agli italiani a partire dal 1994: “Meno tasse“. In vista del 4 marzo il leader di Forza Italia ha rispolverato la flat tax, prospettata per la prima volta 24 anni fa e mai realizzata. Ma la lista degli annunci rimasti lettera morta è lunghissima. Come le giustificazioni ex post: “Non dipende da noi”, “le cifre non consentono di fare ciò che vorremmo fare”, “sono rimasto solo”. Risultato: gli elettori devono puntualmente accontentarsi di manovre “senza nuove tasse”. Mentre l’impegno a ridurle viene di volta in volta rinviato. Parlano i numeri: dalla sua discesa in campo l’ex Cavaliere ha governato per oltre 9 anni e la pressione fiscale complessiva, dopo aver toccato un minimo del 39,1% nel 2005 (dati Ocse), ha ricominciato a salire fino a superare il 43% nel 2012. Oggi è al 40,3 per cento, contro il 38,7% del 1994. In mezzo c’è stata, en passant, la condanna definitiva per frode fiscale dell’uomo che oggi sostiene di voler mandare “in galera gli evasori”. E aggiunge: “La prima moralità della politica per noi è quella di mantenere gli impegni presi con gli elettori durante la campagna elettorale”.

Riferimenti Il Fatto

Scritto da Luca

NEWS PRINCIPALI
Italia in declino da 25 anni: le PRIVATIZZAZIONI hanno ucciso il Paese
Italia in declino da 25 anni: le PRIVATIZZAZIONI hanno ucciso il Paese
(Trento)
-

E’ opinione diffusa tra gli accoliti della sinistra italiana che i mali economici del Belpaese siano stati in larga misura acuiti e creati dai governi presieduti da Silvio Berlusconi.
E’ opinione diffusa tra gli accoliti della sinistra italiana che i mali...

Bollette della luce: ecco la cifra che dovremo PAGARE PER GLI UTENTI MOROSI
Bollette della luce: ecco la cifra che dovremo PAGARE PER GLI UTENTI MOROSI
(Trento)
-

L’AEGSI HA EMESSO UNA DELIBERA CHE PREVEDE IL RECUPERO DELLE MOROSITÀ DERIVATE DALLE BOLLETTE DELLA LUCE NONO PAGATE, A CARICO DI TUTTA LA COLLETTIVITÀ.
L’AEGSI HA EMESSO UNA DELIBERA CHE PREVEDE IL RECUPERO DELLE MOROSITÀ DERIVATE...

Ma quale antifascismo! Gli italiani vogliono LAVORO, MENO TASSE E TUTELA FAMIGLIA!
Ma quale antifascismo! Gli italiani vogliono LAVORO, MENO TASSE E TUTELA FAMIGLIA!
(Trento)
-

Altro che antifascismo. I temi centrali per gli italiani sono il lavoro, il contrasto alla disoccupazione e la lotta al precariato
Altro che antifascismo. I temi centrali per gli italiani sono il lavoro, il...

La Raggi esce pulita dal caso Romeo: come volevasi dimostare, notizia di reato INFONDATA
La Raggi esce pulita dal caso Romeo: come volevasi dimostare, notizia di reato INFONDATA
(Trento)
-

Oggi è stato dato, alla decisione del magistrato, un rilievo minimo rispetto a quello che la vicenda ebbe al momento della sua comparsa sul palcoscenico dei media
Al di là del fatto che riguarda la Raggi, questa vicenda è solo l'ennesima prova...

RIP sovranita' alimentare: Juncker autorizza gli Ogm nella UE
RIP sovranita' alimentare: Juncker autorizza gli Ogm nella UE
(Trento)
-

Il grosso vantaggio dell’Ue per le lobby finanziarie e industriali è che è molto più facile influenzare un potere centrale che i singoli governi dei 28 paesi membri.
JUNCKER (PRESIDENTE DELLA COMMISSIONE EUROPEA) AUTORIZZA BEN 19 TIPOLOGIE DI ...



Italia Blog | Contatti | Sitemap articoli

2013 Italia Blog - Tutti i diritti riservati