Attentato Barcellona, la verita' non si puo' dire: e i giornali continuano a mentire

(Bologna)ore 21:23:00 del 24/08/2017 - Tipologia: , Cronaca, Denunce, Editoria, Sociale

Attentato Barcellona, la verita' non si puo' dire: e i giornali continuano a mentire

La verità, quando si tratta di politica internazionale, non viene mai detta. Forse si potrà leggere un domani su qualche libro di Storia..

La verità, quando si tratta di politica internazionale, non viene mai detta. Forse si potrà leggere un domani su qualche libro di Storia. Il Potere ha solo bisogno di consenso ed il consenso si ottiene solo con la propaganda di false verità, da sempre. Un gioco facile perchè i cittadini la verità non la vogliono conoscere, come l'eclatante esempio di questo orrore terroristico dimostra più di ogni altra cosa. Come si può freddamente credere che torme di terroristi sanguinari agiscano solo perchè sono "cattivi"? Eppure l'analisi della questione, per la maggioranza dei cittadini occidentali, finisce qua. Chi ha ucciso Moro? Chi ha sparato al Papa? Chi ha abbattuto un aereo passeggeri? Perchè sono venute giù le torri gemelle? Chi ha torturato e ucciso Regeni? Tantissimi altri episodi della Storia recente restano senza verità, solo perchè la maggioranza dei cittadini è stata posta nella condizione esistenziale di non volerla conoscere. Questa è la forza del Potere, quella che gli permette di fare ciò che vuole. Se così non fosse, allora sarebbe un'altra Storia.

Il fine nei prossimi giorni sarà sempre lo stesso: dividere in modo ipocrita il mondo tra buoni e cattivi, in modo da permettere a coloro che esercitano il vero potere di raggiungere gli obiettivi prefissati. Obiettivi atti a giustificare nuove spese militari, ulteriori restrizioni delle libertà in Occidente e la possibilità di usare, ancora un volta, la religione come maschera per celare la vera posta in palio che è la razzia di petrolio, gas e stupefacenti. Negli ultimi anni pianificate guerre dirette e per procura hanno destabilizzato un’importante area geografica. Le aggressioni all’Iraq, all’Afghanistan, alla Libia, alla Siria hanno fatto montare la rabbia. Rancori e odi che si sono incanalati in tanti disadattati europei usati come concime per seminare paura ma anche in gruppi radicali e terroristici. Gruppi come Al Qaeda e Isis, che però sono stati usati e finanziati, come è accaduto in Siria, in maniera strumentale dagli Stati Uniti che si sono autoproclamati portatori sani di democrazia e libertà.

E' vero, l'Occidente sta esportando tanta di quella morte in Medio Oriente, da riempire il suolo di 10 nazioni. Eppure gli autori degli attentati in Europa erano cittadini europei, vissuti e cresciuti nelle nostre periferie, educati nelle nostre scuole, radicalizzati tramite Facebook e Twitter. 
Nella maggior parte dei casi i terroristi inneggiano all'Islam e alla morte degli infedeli, non alla vendetta o giustizia per le stragi in Siria e Iraq. 
Poichè se così fosse, difficilmente sarebbero in grado di giustificare gli abomini che l'ISIS compie ogni santo giorno in quei paesi: torture, stupri, omicidi, decapitazioni in strada, reclutamento e sfruttamento dei bambini...

Scritto da Sasha

NEWS PRINCIPALI
Non importa chi vince: programma di Governo (TROIKA) gia' scritto e deciso
Non importa chi vince: programma di Governo (TROIKA) gia' scritto e deciso
(Bologna)
-

In sostanza Gentiloni afferma che non importa chi vince, il programma di governo è già deciso, e probabilmente è quello scelto dalla Merkel/Troika (cosiddetta Europa per i radical chic/ignoranti/chissenefregatantomimantenetevoi).
In sostanza Gentiloni afferma che non importa chi vince, il programma di governo...

USA (e non Iran) Fonte VERO del terrorismo: scrittore americano shock
USA (e non Iran) Fonte VERO del terrorismo: scrittore americano shock
(Bologna)
-

Si tratta di affermazioni forti che lo scrittore statunitense argomenta e con cui cerca di convincere esperti ed appassionati di politica internazionale.
GLI STATI UNITI SONO LA PIÙ GRANDE FONTE DI TERRORISMO AL MONDO, NON LA...

Siamo sicuri che Papa Francesco e' cattolico?
Siamo sicuri che Papa Francesco e' cattolico?
(Bologna)
-

Si è ormai introdotta una crepa nella chiesa italiana: a poco a poco e in modo sempre crescente appare la diversità, fino a essere una vera e propria opposizione, tra cattolici che vogliono ispirarsial Vangelo e cattolici “del campanile”, per i quali la p
Si è ormai introdotta una crepa nella chiesa italiana: a poco a poco e in modo...

I nostri nonni non soffrivano di INTOLLERANZE ALIMENTARI, noi si: COME MAI?
I nostri nonni non soffrivano di INTOLLERANZE ALIMENTARI, noi si: COME MAI?
(Bologna)
-

VI SIETE MAI CHIESTI COME MAI I NOSTRI NONNI NON SOFFRIVANO DI INTOLLERANZE ALIMENTARI? C’È QUALCOSA CHE NON TORNA.
VI SIETE MAI CHIESTI COME MAI I NOSTRI NONNI NON SOFFRIVANO DI INTOLLERANZE...

L'antifascismo dei centri sociali: video INQUIETANTE del pestaggio militante Forza Nuova
L'antifascismo dei centri sociali: video INQUIETANTE del pestaggio militante Forza Nuova
(Bologna)
-

Massimo Ursino è il responsabile provinciale di Forza Nuova di Palermo e proprio nella sua città è stato legato mani e piedi e pestato da antifascisti con il volto coperto, nella centrale via Dante.
Massimo Ursino è il responsabile provinciale di Forza Nuova di Palermo e proprio...



Italia Blog | Contatti | Sitemap articoli

2013 Italia Blog - Tutti i diritti riservati